Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Laura Beccaria

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search



Laura Beccaria
UniversoCentoVetrine
1ª app. in8 gennaio 2001
Puntata 1
Ultima app. in5 agosto 2016
Puntata 3.316
Interpretato daElisabetta Coraini
Sessofemminile
Data di nascita1958
Professione
  • Redattrice della rivista CENTO
  • Ex Azionista del Gruppo Ferri S.p.A

Laura Beccaria (precedentemente Bettini, Castelli) è un personaggio della soap opera CentoVetrine interpretato da Elisabetta Coraini: assieme a Ivan Bettini, Valerio Bettini ed Ettore Ferri (quest'ultimo rientrato però nel cast nel 2008), fa parte dei pochi personaggi presenti sin dall'inizio della soap.

Biografia[modifica]

Laura Beccaria (talvolta indicata come Beccaria Laura Maria) è una donna tormentata, a tratti fragile, che si fa spesso travolgere dalle passioni ma che rimane poi delusa dalle sue storie d'amore. Inizialmente buona, quieta, innamorata, madre esemplare e amica fidata, col tempo Laura si è trasformata in una persona cinica, arrivista, pronta a calpestare chiunque per il potere e per il denaro.

Originaria di Casalmaggiore, un paese in provincia di Cremona, da ragazza Laura ha vissuto un rapporto conflittuale con la madre Esther, che le rimproverava la sua sfrontatezza, mentre andava molto d'accordo con la sorella minore Cristina. Cristina perde la vita in un drammatico incidente mentre le due sorelle erano in campeggio assieme. Laura, appena diciottenne, era fidanzata con Daniele Ferrari, il ragazzo di cui era segretamente innamorata anche Cristina: per questo la madre accusava Laura e Daniele della morte della ragazza. Così Laura, per tentare di rifarsi una vita e dimenticare la tragica morte della sorella, si trasferisce a Torino.

In questo periodo lavora come indossatrice per grandi stilisti, sia a Torino che a Milano, e conosce Valerio Bettini, iscritto all'Accademia di Polizia: i due s'innamorano e concepiscono un bimbo, Federico, e prima della sua nascita si sposano; dopo due anni nascerà la loro secondogenita, Francesca.

Finita la sua carriera di indossatrice, Laura non lascia il mondo della moda, e apre la Boutique per donna DONNA & CO. nel nuovo centro commerciale, CentoVetrine, dove il fratello di suo marito, Ivan Bettini, lavorava come Direttore Amministrativo, e dove trovano lavoro anche sua figlia Francesca e la moglie di Ivan, sua grande amica, Rosa. Laura rimane molto affascinata dal proprietario del centro commerciale, Ettore Ferri, con il quale tradisce suo marito per la prima volta; lo stesso Ettore, durante l'incattivirsi di Laura, sarà prima suo alleato e poi suo ardito rivale. Proprio in questi anni avviene la deriva sexy di Laura Beccaria, pronta a tutto per il potere e spinta dalla vendetta riesce persino a spodestare il tycoon e ottenere la presidenza del gruppo.

Le vicende della soap[modifica]

Le storie d'amore di Laura[modifica]

La relazione clandestina fra Laura ed Ettore finisce dopo pochi mesi: Laura voleva troppo da Ettore, per il quale invece era solo una delle tante; durante il ventiduesimo anniversario di nozze Laura racconta la verità a Valerio, che la lascia per un periodo ma che poi ritorna con la moglie e i figli. I due si separano di nuovo dopo un anno, quando Valerio scopre che l'amante della moglie era Ettore, il suo datore di lavoro, che lo aveva assunto perché glielo aveva chiesto Laura; Valerio aveva anche scoperto dei sentimenti per l'ex cognata Rosa e aveva visto Laura ed Ettore baciarsi. Laura ed Ettore scoprono di amarsi, ed iniziano una relazione vera e autentica, mentre anche i loro figli, Federico ed Anita, cominciano una storia d'amore: è qui che nascono i contrasti fra Laura e Anita. Laura rimane incinta di Ettore, ma la loro storia finisce perché Ettore sposa per interessi la propria rivale in affari, la ricchissima Marina Kröger: in seguito ad una discussione molto accesa fra la futura Signora Ferri e Laura, la stessa perde il bambino di cui era incinta. È l'inizio di un periodo buio per Laura, che entra in un giro di prostitute di lusso, gestito da Gerry (Mister G). Di tutto viene a conoscenza Gabriele Andreasi, compagno della figlia, che la fa uscire dal giro pagando un'ingente somma di denaro. Gabriele si innamora di Laura ma lei, per rispetto verso la figlia, non cederà mai alle sue avances. Quando la polizia indaga su Gerry, Laura è costretta a mantenere il silenzio perché riceve minacce di morte: sarà Valerio a proteggerla e a farla uscire pulita e salva. Fra i due, dopo un anno, rinasce l'amore e tornano insieme. Il loro rapporto va in crisi quando Ettore, disperso, ritorna: i due diventano grandi amici, e Laura è costretta a mantenere il segreto confidatole dall'amico, cioè che è in fin di vita. Valerio interpreta male e i due di separano nuovamente, ma tornano ancora insieme dopo la morte di Ettore. La loro unione si conclude definitivamente quando Valerio si innamora di una sua collega, Nadia Mancini; così i due divorziano.

Gli amici di Laura[modifica]

Alla morte di Ettore, Laura diventa amica di sua figlia Anita, trovando con lei un'intesa che non si era mai creata neanche quando la ragazza era fidanzata con Federico: in quest'amicizia Laura trova il conforto per superare i suoi momenti bui e diventa allo stesso tempo punto di riferimento della giovane. In precedenza la ragazza aveva sempre ostacolato la relazione tra il padre e Laura. Laura era anche molto amica di Elena Novelli Ferri, con la quale lavorava. Un'altra amica di Laura è Rosa Bianco, all'epoca proprietaria di una profumeria: l'amicizia tra le due ha vissuto momenti di crisi quando Rosa intrecciava una relazione con Valerio, ex marito dell'amica, o quando Laura frequentava per qualche tempo Davide, l'ex marito di Rosa che si era perdutamente innamorato di lei. Le due comunque hanno poi sempre chiarito, e Rosa è tornata con Davide, e proprio col marito è partita per Seattle per stabilirsi lì. Molto più drammatica è invece la morte improvvisa di Anita in un incidente aereo, momento di grande sconforto per Laura. La donna è rimasta tuttora molto amica dell'ex cognato Ivan e l'ex marito Valerio.

Laura e i figli[modifica]

Laura ha anche dovuto affrontare i problemi dei figli. Federico, ai tempi del divorzio tra i suoi, ha vissuto un momento difficile, diviso tra la vocazione religiosa e l'amore per Anita Ferri. Quando i due si sono lasciati, Federico prende la decisione di lasciare l'Italia e dedicarsi alla missione. Ancora più tormentata è la figlia minore Francesca: rimasta incinta da giovane, Laura l'ha spinta a tenere il bambino, aiutandola e sostenendola. Ma, qualche tempo dopo, le cattive amicizie nel mondo dello spettacolo della giovane la portano all'uso di droga: ancora una volta Laura, disperata ma determinata e con l'aiuto degli amici Rosa e Davide, l'aiuta a tornare in sé per il bene della piccola Marisol.

Il sosia di Marco[modifica]

Molto particolare è la storia che lega Laura a Lorenzo Marasco. Lorenzo è un sosia di Marco Della Rocca, pagato da Edoardo Della Rocca, all'apice della sua cattiveria, perché assuma le sembianze di suo figlio nel frattempo disperso in un'isola deserta. Laura si innamora di quest'uomo e ha una relazione con lui credendolo il vero Marco Della Rocca: scoprirà la verità solo più tardi, quando Lorenzo rimane rinchiuso in una macchina che prende fuoco. Questa è un'esperienza tremenda, ma Laura troverà la forza di reagire grazie all'amica Asia, moglie dell'uomo che aveva assunto le sembianze del suo grande amore, Marco.

Il ritorno del suo passato e la verità su Cristina[modifica]

Laura vive un periodo di serenità ma dopo molti anni reincontra il primo fidanzato Daniele] con cui aveva vissuto l'esperienza drammatica della morte di Cristina. L'uomo ha preso i voti e ora è un sacerdote. Per Laura è l'occasione di mettere da parte i fantasmi del passato; lentamente tra i due rinasce un rapporto d'amicizia, che sfocia presto in una relazione. Quando lui decide di lasciare la Chiesa, è costretto comunque ad andare in Africa perché la missione che aveva creato era stata attaccata. Laura, disperata per la lontananza, decide di partire alla ricerca dell'amato. Dopo molte peripezie riesce a trovarlo, ma il loro momento di serenità è molto breve: Daniele crede che Dio l'abbia richiamato a sé e Laura decide di troncare la relazione e dirgli addio per sempre.

Per dimenticarlo, secondo il consiglio di Esther, Laura decide di contattare Luca Pellegrini, un uomo del quale era amica nel periodo in cui la sorella è deceduta. Intanto nella vita della donna torna anche Tommaso Grandi, un altro suo vecchio amico che conosce delle verità inquietanti sulla morte di Cristina. Laura, ignorando che lui è l'assassino di sua sorella, per dimenticare Daniele inizia una relazione ma gli rivela che l'attrazione per il sacerdote è ancora molto grande e gli dice di non amarlo. Tommaso va quindi infuriato nell'ufficio di Daniele e lo colpisce con un pugno, rimproverandolo per avergli sempre portato via tutto. Poi va da Laura e le dice che da giovani Daniele e sua sorella Cristina avevano avuto una storia d'amore e che è per questo che Cristina si sarebbe suicidata. Laura non riesce a credere a questa versione, ma l'uomo di nascosto falsifica delle pagine del diario di Cristina per allontanarla definitivamente da Daniele e in effetti sembra riuscirci. Tommaso inizia a discutere animatamente con Laura finché alla porta suona Daniele, ma Tommaso le tappa la bocca. Non ricevendo risposta, Daniele lascia sotto la porta una busta che contiene la prova che la pagina ritrovata del diario di Cristina è falsa. Laura ne legge il contenuto e va su tutte le furie con Tommaso, ma quest'ultimo decide di portarla via con sé. Laura tenta di scappare, ma Tommaso la minaccia di non rivelarle mai più la verità sulla morte di Cristina. Sulla scogliera dove Cristina è morta, Laura capisce che è Tommaso il responsabile della morte della sorella. Intanto arrivano Valerio e Daniele, che sono riusciti a trovarli. Laura riesce ad allontanarsi da Tommaso, che sta per gettarsi dalla scogliera, ma Daniele riesce a fermarlo.

L'inganno di Daniele e la scoperta della sua malattia[modifica]

Laura scopre che Daniele ha gettato alle ortiche la tonaca: vorrebbe finalmente riprendere la relazione, ma lui stranamente la respinge. Laura è disperata e ha anche seri problemi con il lavoro. La consulente finanziaria Valentina Bosco le offre il suo aiuto e Laura accetta, ma ignora che i nuovi finanziamenti provengono proprio da Daniele, che ha iniziato una relazione con Valentina. Quando la stilista scopre l'inganno, è profondamente ferita ma Daniele le confessa che l'ha sempre amata e che ha contratto una malattia incurabile in Africa e che gli rimangono pochi mesi di vita. Laura vuole stargli accanto in questo periodo ma lui per non farla soffrire decide di partire segretamente, dopo aver passato un'ultima notte con lei. Successivamente Laura decide di partire per Roma per un viaggio di riflessione: medita di vendere la sua attività contro il parere di Ivan e Valerio.

Il ritorno di Federico e la falsa alleanza con Ivan e Corrado[modifica]

Al suo ritorno, riabbraccia il figlio Federico, appena arrivato dal sud America. Laura si accorge che il figlio è profondamente cambiato: ha passato un periodo in prigione e attualmente è coinvolto in un traffico illegale di smeraldi. Laura e Valerio sono molto preoccupati, ma quando scoprono tutto decidono di proteggerlo. Intanto Ettore Ferri offre un lavoro alla donna nel Gruppo Ferri come responsabile delle pubbliche relazioni. Laura accetta, decide di vendere la Ellebi2 e inizia a lavorare accanto a Carol Grimani, della quale diventa amica. Presto il loro rapporto cambia visto che Ettore è fidanzato con Carol. Ivan e Corrado mandano a monte un affare del gruppo e la colpa ricade in un primo momento su Laura; Carol pensa di licenziarla, ma poi Ettore scopre la verità e le cose sembrano tornare come prima. Ettore va ad una conferenza senza Carol che è stanca, Ivan invece va accompagnato da Laura, e Ivan fa fotografare Ettore e Laura a cena insieme in modo da scatenare l'ira di Carol che, quando legge sul giornale la notizia dei due, licenzia Laura. Laura però prima di andarsene dice a Carol che l'ha licenziata soltanto perché in passato è stata l'amante di Ettore. Carol comprendendo di aver sbagliato, le chiede scusa e le propone di tornare a lavorare, ma Laura sentendosi presa in giro rifiuta. Laura segue Ivan e quando scopre che l'uomo è alleato con Corrado per sconfiggere Ettore, lo minaccia di dire tutto alla polizia. Dopo aver letto una lettera avuta da Ivan, Laura decide di stare dalla sua parte. Laura è rimasta molto scossa da come Ettore l'abbia trattata e decide di rivelare a Valerio di sapere chi c'è dietro tutta la storia della holding e cioè Ivan. Laura ha un duro scontro con Ettore perché l'uomo non le è riconoscente per il loro gesto. Ivan viene arrestato e la donna, sconvolta, va alla ricerca di Ettore perché è l'unico che con la sua testimonianza potrebbe scagionare l'uomo. Nel frattempo cerca una nuova commessa per il negozio e decide di assumere Alessia. Con grande tristezza, accompagna insieme a Valerio il figlio alla stazione dove l'aspetta un treno per lasciare Torino.

L'alleanza con Corrado[modifica]

A causa della vendita del marchio ElleBi2, il negozio di Laura continua a perdere clienti. La donna vuole vendicarsi di Ettore e soprattutto di Carol per come l'hanno trattata. Per vent'anni scontenta della vita e costantemente insoddisfatta, Laura ora vuol riprendere in mano le redini della sua esistenza e assumere un nuovo ruolo, vendicandosi di tutti i torti subiti. Conosce così Eleonora Cavendish, nuova assistente di Ettore, e ha la possibilità di spiegarle il cinismo e la malvagità dell'uomo. Per riuscire a parlare con Corrado, corrompe Antonio Torrisi, direttore del carcere, una sua vecchia conoscenza: Laura gli dice di volerlo aiutare in cambio delle quote della holding. Quando Eleonora viene a sapere di questo colloquio, convoca Laura nel suo ufficio e le chiede delle spiegazioni. Laura decide di dividere le quote con la donna in cambio della sua alleanza e del suo silenzio con Ettore. In un nuovo incontro con Corrado, l'uomo le chiede di aiutarlo ad evadere in cambio delle quote. Laura allora si presenta nuovamente da Antonio e, tra i fascicoli dei trasferimenti, riesce a fotografare la mappa del nuovo carcere di Corrado, poi finisce a letto con lui. Laura incontra poi Corrado e gli dice che se non lascerà subito l'Italia lei rivelerà a tutti dove si trova suo figlio Riccardo. La donna infatti grazie a Eleonora ha scoperto che Riccardo si fa chiamare Oscar Lopez e vive fuori Italia.

La vendetta di Laura[modifica]

Laura scopre che Ettore ha fatto una proposta di denaro ad Antonio Torrisi. Il commissario ha capito che dietro l'evasione di Corrado c'è Laura e minaccia la donna, ma la Beccaria invita l'uomo a cena e, avvertita Eleonora di quello che sta succedendo, le chiede a questo punto di entrare in azione. Quando Torrisi arriva a casa di Laura, trova Eleonora, che lo seduce e lo porta a letto. Laura poi dice a Eleonora che potrà stare tranquilla: Antonio non dirà niente, quello che non sa Eleonora è che la Beccaria ha ripreso tutta la scena con una telecamera. Ettore invita a cena Laura ed Eleonora e dichiara di sospettare che ci siano loro dietro l'evasione di Corrado. Eleonora dice a Laura che vuole subito le sue azioni prima che Ettore sospetti anche di lei, altrimenti rivelerà tutti i piani della donna al Ferri. Laura poi incontra Ivan che è appena uscito di prigione e gli racconta del suo piano di vendetta ai danni di Ferri. Eleonora vuole subito le sue azioni da Laura, per poter lasciare per sempre Torino. Laura la sera la invita a casa sua per dargli la metà delle azioni ma a sorpresa invita anche Ettore e gli mostra il video di Eleonora con il direttore del carcere. Laura dice a Ettore che c'è lei dietro l'evasione di Corrado, ma rassicura l'uomo dicendogli che il Braschi è ricattato dalla donna e non potrà far del male a nessuno. Laura spiega poi a Ettore che ha fatto vedere quel video per fargli capire che Eleonora non è affidabile e che al suo fianco dovrebbe starci lei. Eleonora prima di partire fa incontrare Laura con Antonio Torrisi, il direttore del carcere minaccia Laura che viene salvata da Ettore.

Una donna senza scrupoli[modifica]

Laura firma l'accordo con Ettore Ferri, poi dice all'uomo che la donna giusta per lui non è sicuramente Carol Grimani. Laura ha finalmente avuto il ruolo che desiderava, ma viene avvertita da Ettore che resterà più tempo del previsto in Sudamerica, così la donna chiede aiuto a Ivan per gestire la holding. Ivan dice a Laura che sta diventando una donna senza scrupoli. Laura è molto felice dopo aver scoperto che Carol non è in gravi condizioni e che Ettore sta bene. Si presenta a casa di Carol e le due, parlando anche di Adriano, sembrano mettere una pietra sul passato. Laura indaga sulla vita di Carol leggendo una vecchia rassegna stampa nel quale si parla del matrimonio di Lavinia. La Beccaria poi scrive una mail a Matteo De Gregorio ma viene scoperta da Ivan; l'uomo le dice che non è così che potrà riavere Ettore. Carol chiede aiuto a Laura per tornare in Sudamerica pregandola di non dire niente a Ettore, Laura accetta di aiutare la Grimani ma subito dopo va da Ettore. Questi in un primo momento dice a Laura che odia le persone che mentono come lei ha fatto con Carol, ma poi la ringrazia per averglielo detto. Tra Laura ed Ettore c'è molta tensione, la donna infatti lo raggiunge a villa Ferri e una volta accortasi che Carol non è lì, gli dice di stare molto attento, la Grimani potrebbe essersi presa una sbandata per Adriano e cerca in tutti i modi di provocarlo, ma Ettore la caccia. Tra Laura e Carol i rapporti si fanno nuovamente tesi. Ettore poi affida alla Beccaria il progetto della fondazione Ferri e lei decide di accettare e partire per il Sudamerica, così si presenta a villa Ferri per avere anche l'approvazione di Carol. La donna però poi scopre che Adriano è scomparso nuovamente.

Lo strano rapporto con Adriano[modifica]

Laura si prepara per partire, Carol le consegna una foto di Adriano con il padre e la prega di recapitargliela quando lo vedrà. Laura arriva in Sudamerica e si accorge del cambiamento di Adriano. Quando la donna gli consegna la foto da parte di Carol, egli si mostra indifferente. Davide dice a Laura che Adriano è stato torturato e si comporta così perché è ancora scioccato da quello che gli è accaduto. Laura vorrebbe riferire a Carol le reali condizioni di Adriano, ma alla fine preferisce non farla preoccupare, poi tramite una videochiamata con Ettore scopre che i due molto presto si sposeranno. Laura riferisce ad Adriano che Carol si sposerà, in modo da vedere la sua reazione, e comincia ad avere forti preoccupazioni sul suo cambiamento. Tornata a CentoVetrine, incontra Carol ed Ettore: dichiara che il suo lavoro in Sud America è finito, e che potrà seguire benissimo i progetti da Torino. Carol poi chiede se è tornato insieme a lei anche Adriano, ma Laura riferisce che il Riva non vuole più tornare. Solo successivamente, con sua grande sorpresa, incontra Adriano a Torino. Insieme si presentano a pranzo da Ettore e, dopo che questi ha fatto la proposta ad Adriano, Laura gli dice che secondo lei lo fa perché si sente minacciato dalla presenza di Adriano quando c'è Carol. Laura sospetta che in Sudamerica Adriano e Carol hanno avuto una storia, ma Adriano la rassicura: lei è solo gelosa della Grimani perché vorrebbe essere lei al fianco di Ettore. Laura e Adriano poi finiscono a letto insieme e la Beccaria scopre i segni delle torture sul corpo dell'uomo. Adriano il mattino seguente si sveglia dopo un incubo e la donna gli consiglia di farsi aiutare da qualcuno e di non partire per la Cambogia perché è ancora troppo debole psicologicamente. Secondo lei Ettore gli ha proposto quel progetto soltanto perché è geloso di Carol. Adriano poi ricorda le torture subite e aggredisce Laura. La donna consiglia ad Adriano un bravo psicologo ma l'uomo rifiuta il suo aiuto, poi le chiede come mai è davvero tanto interessata ad Ettore e la Beccaria gli dice che, visti tutti i suoi sforzi, dovrebbe essere lei al posto di Carol. Adriano le rivela che tra lui e la Grimani c'è stato soltanto un bacio ma le dice che negherà tutto se mai qualcuno gli chiederà qualcosa. La Beccaria poi incontra lo psicologo e gli racconta lo strano comportamento di Adriano: l'uomo sostiene che questa mancanza di emozioni deve essere curata prima possibile, altrimenti l'uomo rischierebbe di fare del male a sé stesso e a gli altri. Laura scopre che Carol ed Ettore sono in procinto di partire per la Polinesia per il viaggio di nozze, e la donna dovrà quindi occuparsi della holding. La Beccaria poi dice a Carol di sapere che tra lei e il Riva c'è stato un bacio, ma anche che Adriano non può partire: le sue condizioni sono gravi, soltanto lei può fargli cambiare idea. Ettore dice a Laura che non doveva mettere al corrente Carol delle reali condizioni del Riva e che gliela farà pagare. Laura ricorda ad Ettore che presto ci sarà il nuovo CDA e lei vuole il suo posto, altrimenti rovinerà il rapporto che c'è tra lui e Carol e si riprenderà le quote di Corrado. Laura fa firmare il contratto ad Adriano per la Cambogia, ma lo vede molto depresso e ne parla con Carol, ma lei non se ne vuole più occupare. Laura dice a Carol "Sei una fallita" e tra le due donne si accende una discussione sull'attrazione di Carol per Adriano. La Grimani arriva a minacciare Laura di licenziamento, ma la Beccaria le dice che questa volta non lo potrà fare. Al culmine della discussione, Laura riceve uno schiaffo e minaccia Carol: presto si pentirà di quello schiaffo.

L'alleanza con Sebastian Castelli e la fortissima rivalità con Carol[modifica]

All'inaugurazione del primo ristorante della catena della holding, Ettore avvisa Laura che non potrà presenziare e spetterà a lei farne le veci. La Beccaria gli chiede maggiori sicurezze rispetto al suo futuro e un posto di rilievo nella holding. Il Ferri le dice che se anche Carol sarà d'accordo non ci saranno problemi, ma Laura sa benissimo che Ettore è al corrente che Carol è la sua acerrima nemica. Per vendicarsi Laura decide di invitare all'inaugurazione Sebastian Castelli e gli chiede "un favore". Il dialogo tra Laura e Sebastian è tutto incentrato sul tema dell'amicizia, per sottendere la reale volontà di entrare in affari. Laura gli chiede di non far partire per la Cambogia Adriano Riva e in cambio troverà il modo per sdebitarsi entro poche settimane, quando avrà un posto di rilievo nel CDA della holding Ferri. Il Riva subisce un'aggressione, non può più partire per la Cambogia, Laura scopre così che Sebastian ha rispettato i patti. Il giorno dopo dice a Sebastian che poteva cercare un'altra soluzione piuttosto che far aggredire Adriano, ma capisce che sta esagerando e conferma la sua alleanza con il Castelli. Carol dichiara a Laura di non voler accettare il suo ruolo nella holding, la donna allora minaccia Ettore: se la Grimani non la farà entrare nel CDA, lei rivelerà la storia delle quote di Corrado e se dovrà andare a fondo, il Ferri cadrà con lei. Alla riunione del consiglio d'amministrazione, Carol non appoggia la proposta di Laura e quindi spetta ad Ettore confermare oppure smentire la moglie. Con la sua conferma, si chiude la decima stagione della soap.

Laura smaschera Adriano e Carol[modifica]

Laura riesce ad entrare nella holding non mostrando così i documenti. Ettore poi segue a casa Laura e i due finiscono a letto, ma il mattino dopo la donna scopre che sono spariti i documenti con cui ricattava Ettore e decide di architettare nuovi piani. La donna infatti scopre che Carol e Adriano si frequentano e li segue di nascosto in un hotel. Corrompendo un uomo del personale, si fa dare una stanza accanto alla loro, chiedendo poi di essere avvertita quando i due si incontreranno nuovamente. Attraverso una telecamera installata nella loro stanza, Laura spia Carol e Adriano e riprende divertita le scene. La donna poi contatta una calligrafa per far ricopiare la scrittura della Grimani. Durante uno degli incontri fra Carol e Adriano c'è un imprevisto: il cellulare di Laura squilla e Carol riconosce la suoneria, intuendo che Laura è nascosta da qualche parte. Carol e Adriano cercano di capire se nella stanza accanto ci sia davvero Laura, ma il tecnico dell'hotel assicura che la camera è vuota. Quando Ettore torna dal suo viaggio di lavoro, trova sulla sua scrivania un biglietto con la grafia di Carol nel quale c'è scritto di raggiungerla in hotel. In camera trova Laura in 'lingerie', tra i due i rapporti sono tesi e l'uomo non è contento per quello scherzo e le chiede di dimettersi, ma la donna gli mostra le riprese di Adriano e Carol che fanno l'amore. L'uomo sembra impazzito, Laura cerca però di farlo ragionare dicendogli che lei è dalla sua parte.

L'alleanza con Ettore[modifica]

Ettore vuole distruggere Carol e far diventare la sua vita un inferno, ma per questo ha bisogno dell'aiuto di Laura: lui le consegna un biglietto per Parigi. Laura incontra Lavinia, molto emozionata perché presto debutterà con la sua prima sfilata parigina. Ettore spiega a Laura che metterà Lavinia contro Carol e questo sarà il dispiacere più grande per sua moglie. Laura tramite Ettore ha pagato un giornalista per scrivere un articolo che stronca la carriera di Lavinia, ma si sente in colpa. Ettore spiega a Laura che Carol gli ha proposto di avere un figlio da lui e lei cerca di fargli cambiare idea, dicendogli che il figlio potrà essere anche del Riva. Laura si informa in ospedale e, venuta a sapere che ad operare Carol è stato Adriano e non il Dottor Cassetti, lo riferisce ad Ettore. Questi vuole portare avanti la sua vendetta, poi si fa sedurre da Laura e finisce nuovamente a letto con lei. La sfilata di moda di Lavinia si terrà proprio al centro commerciale, ma c'è un imprevisto: Carol, che avrebbe dovuto aprire la sfilata, sembra ubriaca e subito dopo viene colta da un malore, ma Laura riesce a mandare avanti l'evento. Laura consegna a Ettore le foto di Carol e Adriano mentre fanno l'amore e cerca di capire come il Ferri le voglia usare. Laura aiuta Ettore nei preparativi di una festa in onore di Lavinia, ma il Ferri dice che servirà soltanto per far cadere Carol nel baratro, i due poi mentre si stanno per baciare vengono sorpresi da Lavinia. Laura finge di sistemare la cravatta all'uomo, ma pensa che Lavinia abbia capito tutto e gli propone di farle recapitare le foto del tradimento di Carol con Adriano. Durante la festa Carol si presenta ubriaca e rovina per l'ennesima volta la serata alla figlia, Lavinia poi dorme da Laura. La Beccaria si sistema nell'ufficio di Carol per chiudere i suoi vecchi conti, ma Lavinia dice alla donna che non vuole che siano scambiati i ruoli dicendo a Laura che se sua madre Carol dovrà stare via parecchio, potrebbe essere lei ad occuparsi della holding. Laura si lamenta con Ettore per quanto accaduto con Lavinia e chiede all'uomo di avere il posto che le spetta, ma il Ferri è intenzionato a non muovere un dito scatenando l'ira di Laura. Adriano poi chiede a Laura il nome della clinica dove è ricoverata Carol, Laura dopo averci pensato manda Adriano davanti ad un albergo, quello in cui i due si incontravano: il Riva, infuriato, le chiede delle spiegazioni e la donna gli dice che non deve giocare con lui, rivelandogli poi di conoscere tutta la storia tra lui e la Grimani. In cambio dell'indirizzo di Carol, Laura gli chiede di sparire portando via con sé la Grimani. Adriano accetta il compromesso ma il mattino seguente Laura scopre che Carol è ancora nella clinica e si infuria con Adriano, dicendogli che deve portarla via al più presto. Ettore chiede spiegazioni a Laura dopo aver ritrovato il cellulare che Adriano aveva lasciato nella camera di Carol, Laura dice di averlo fatto per fargliela dimenticare e per riportare un po' di tranquillità perché la Grimani sarebbe scappata con il Riva, ma quando Ettore le dice che lui non sarà più felice e sicuramente non lo sarà con lei, che reputa una donna da letto, Laura ferita nell'orgoglio lo schiaffeggia.

La collaborazione con Sebastian e la vendetta contro le Grimani[modifica]

Ettore intuisce che dietro a tutto c'è Serena e dice a Laura che Carol è uscita dalla clinica e nessuno sa dove si trovi. Poi chiede a Laura di mostrare a Lavinia le foto compromettenti di Carol e Adriano. Con grande dispiacere ma con la promessa della vicepresidenza della holding fattale da Ettore, Laura mostra a Lavinia le foto: la donna si finge addolorata davanti alla Grimani, Lavinia poi si offre di raccontare lei la storia a Ettore. Una volta a casa, Laura si trova davanti Sebastian: l'uomo è venuto a riscuotere il favore che le aveva fatto mesi prima e la invita a pranzo, chiedendole di diventare il suo braccio destro, ma lei non accetta. Ettore dice a Laura che finalmente potrà avere il posto che le spetta. Nel centro commerciale Ettore e Adriano si prendono a pugni davanti a tutti nel centro commerciale e a Laura tocca dividerli: Ettore ha un taglio sul viso e, per non presentarsi al CDA in quelle condizioni decide di rimandare la promozione di Laura alla settimana successiva. Laura non sopporta più le Grimani, ma Ettore la rassicura dicendole che Lavinia si fida di lui e gli darà le sue quote, così la Beccaria potrà avere la promozione che merita. Ettore deve partire per New York dove dovrà chiudere un affare e chiede a Laura di occuparsi della holding. Nell'ufficio di Ettore Laura trova Carol, decisa a riprendersi ciò che è suo: la donna strappa un foglio dove delegava tutto il suo potere al Ferri e mette in guardia Laura dicendole che nel prossimo CDA ci sarà anche lei. Laura così minaccia Adriano di dare in pasto alla stampa le foto che lo ritraggono a letto insieme a Carol se non la terrà lontana da Torino per il CDA. Al ritorno di Ettore, Laura lo avvisa che Carol ha strappato le delega nel quale metteva il suo potere nelle mani di Ettore, ma il mattino seguente la Grimani si presenta al CDA facendo sconvolgere e preoccupare la Beccaria e il Ferri. Carol vuole tornare a capo della holding, racconta ai membri di essersi innamorata dell'ex marito di sua figlia e di aver trovato conforto nell'alcol, chiedendo poi di rimandare il CDA in modo da dare a tutti il tempo per riflettere; i soci accettano nonostante la contrarietà di Laura ed Ettore. Laura scopre che Carol l'ha eliminata dalla fondazione Ferri, va su tutte le furie e le chiede spiegazioni, Carol dice che vuole soltanto riprendersi ciò che è suo, facendo nascere un'accesa discussione. Laura dice a Ettore che devono finire di colpire Carol altrimenti la Grimani potrebbe fargliela pagare molto cara, ma la Beccaria cambia idea quando Ettore dice alla donna di averla nominata vice presidente della holding. Laura nota che i rapporti tra Adriano, Carol ed Ettore sono davvero molto tesi, sta vicino ad Ettore dopo il terribile incidente di cui è stato protagonista, il Ferri dice poi a Lavinia che potrà restare a Torino, dicendo poi a Laura che deve capire bene ancora un sacco di cose.

La diabolica alleanza con Sebastian[modifica]

Laura incontra Sebastian all'inaugurazione del locale che gestisce Andrès; i due cominciano a parlare ma tra loro i rapporti si fanno molto tesi, alla fine la Beccaria fa per andarsene ma il Castelli la bacia. La Beccaria poi si reca da Ettore e gli dice di non credere che dietro il suo attentato ci sia davvero il Riva, ma il Ferri fa finta di non saperne niente. Laura a casa riceve la visita di Sebastian, la donna gli dice che non dirà a nessuno del loro bacio, ma poi cerca di capire il vero motivo per il quale il Castelli si trova lì. Sebastian propone nuovamente a Laura di stare dalla sua parte, perché potrebbe darle tutto il potere che vuole. Ettore rilascia un'intervista nel quale parla molto bene di Carol, Laura gli dice che si è tradito con le sue mani, tra pochi giorni ci sarà il CDA e non potrà sicuramente più attaccare Carol, altrimenti passerebbe da incoerente, il Ferri dice però a Laura che sarà lei a parlare al posto di Ettore dicendo che Carol non può più fare il presidente visti i suoi trascorsi, ma Laura si rifiuta, non si sporcherà un'ennesima volta le mani solo per fargli un piacere, a meno che non ci sia un tornaconto anche per lei. Laura avverte Ettore tramite un messaggio dicendogli che l'attentatore alla sua auto è stato arrestato. Ettore invita Laura ad organizzare la festa per i dieci anni di Centovetrine ma lei non vuole perdere tempo dietro ad una festa, poi, temendo di perdere il potere, è costretta ad accettare l'incarico pur sentendosi umiliata. La donna si reca poi da Sebastian e gli propone un affare, prendere il comando della holding Ferri, e annientare Ettore Ferri. Sebastian non sembra ancora molto convinto e racconta alla donna la storia della sua famiglia, Laura alla fine però lo convince e insieme si alleano per diventare i nuovi padroni della holding. Ettore poi si informa dalla Beccaria per i preparativi della festa e si complimenta con lei per il lavoro svolto. Laura riabbraccia sua figlia Francesca insieme a Valerio, la donna si confida con la ragazza dicendogli di essere cambiata nel tempo, insieme poi partecipano al discorso di Ettore per celebrare i dieci anni di Centovetrine. Lavinia va da Laura e, nel chiederle scusa per il suo comportamento, le fa anche capire di essere una vittima di Ettore e le domanda consiglio su come sfuggire da lui, Laura dice alla ragazza che entrambe hanno fatto molti errori, ma cerca di convincerla a guardare al futuro, lasciarsi tutto alle spalle e di riprendere in mano la propria vita. Laura incontra Sebastian e cerca di capire se è davvero convinto di voler andare fino in fondo alla faccenda della holding. I due poi finiscono di chiacchierare nella piazzetta di Centovetrine e non sanno di essere notati da una Rossana infastidita e da un Ettore curioso. La Beccaria cerca di capire se Rossana sa qualcosa dei loro incontri e dei loro progetti, ma il Castelli gli dice di no, poi si congeda dalla donna dicendogli che deve incontrare la Grimani, mentre Laura torna al lavoro. Laura incontra nuovamente Sebastian, l'uomo dice di essere stato assolto al processo, la donna gli dice che devono trovare una scusa per giustificare i loro incontri con Ettore, il Castelli si presenta al Ferri infatti dicendogli di essere interessato ad investire nella holding Ferri, ma Ettore una volta rimasto solo con Laura gli dice che per Sebastian Castelli non c'è posto.

Laura aiuta Carol e smascherare Lavinia[modifica]

Secondo Carol dietro all'attentato c'è Ettore, ma Laura sembra non crederci. La Grimani le propone allora uno scambio: se riuscirà a trovare il sabotatore e da lui risalire a chi realmente c'è dietro all'attentato, lei le darà il potere, cedendole una parte del suo pacchetto di maggioranza della holding. Laura è molto indecisa e lei le dà tempo per riflettere fino al mattino seguente. Laura si reca poi da Sebastian e gli riferisce che una certa Emily vuole vendere delle azioni del gruppo Ferri, è una notizia ancora riservata ma così potranno avvantaggiarsi prima che la notizia venga allo scoperto e che Ettore possa prendere le azioni prima di loro. Il mattino seguente Laura si reca da Sebastian e riferisce che deve incontrare il sabotatore dell'auto di Ettore: il Castelli si offre di farla accompagnare da una delle sue guardie ma lei rifiuta. Il sabotatore dell'auto si trova nel Montenegro e, prima di farlo parlare, Laura chiede a Carol il pacchetto azionario: Carol, messa alle strette, promette che nel pomeriggio invierà un messaggio con il codice della cassetta di sicurezza dove sono contenute le azioni. Una volta arrivata in Montenegro, Laura si finge massaggiatrice in un centro benessere e sottopone il sabotatore ad un massaggio alla schiena mentre comincia a fargli delle domande; lui la minaccia e lei cerca di offrirgli dei soldi ma lui rifiuta dicendole però che Ettore non c'entra niente. La Beccaria torna in Italia e la mattina incontra Sebastian: Emily gli ha dato le quote anche se lui ha dovuto fare qualche sacrificio non molto elegante visto che tra poco dovrà sposarsi. Lei sembra colpita da quelle parole, poi gli dice che sta lavorando per conto di Carol e deve trovare il nome del sabotatore, in modo da ottenere la metà del pacchetto azionario. Lavinia riceve un biglietto del sabotatore nel quale chiede 200 000 euro, ma in realtà è stato scritto dalla Beccaria. Lavinia lascia i 200 000 euro in un cestino credendo che dietro tutto questo ci sia il sabotatore, e proprio così Laura scopre che dietro all'attentato c'è Lavinia. Carol e Adriano vanno a trovare Laura, la donna dice di non aver risposto alle loro chiamate perché stava lavorando per loro, ma Carol disperata vuole capire chi c'è dietro l'attentato. Laura non vuole far soffrire Carol, ma alla fine le spiega la verità. Carol è sconvolta nel sapere che sua figlia voleva vederla soffrire, ma secondo Adriano c'è un'altra spiegazione: lei voleva colpire solo lui e magari Ettore una volta scoperto tutto l'ha costretta a trascinare anche Carol in quella vicenda. Carol decide di andare dalla figlia per avere un confronto con lei. Adriano la sera si presenta a casa di Laura sperando che Carol si possa trovare lì, la Beccaria gli dice di non saperne niente, ma è comunque disposta ad aiutarlo per trovare la Grimani, Adriano pensa che la donna sia scappata con Lavinia visto che non voleva che la ragazza si assumesse tutte le colpe ma la Beccaria cerca di tranquillizzarlo. Il mattino seguente l'uomo è pronto per andare a cercare Carol, Laura cerca di fermarlo ma in quel momento Valerio annuncia con una telefonata che la Grimani si è consegnata alla polizia ed è pronta a prendersi tutte le responsabilità. La Beccaria è sconcertata e il Riva si dispera. Ettore sembra rassegnato, ma la Beccaria lo convince a rialzarsi e lottare come ha sempre fatto.

Laura e Niccolò[modifica]

Laura incontra al bar Carmen Rigoni, appena tornata dalla Sicilia: Carmen è di nuovo single e ha preso in gestione un wine bar a Centovetrine; è rimasta affascinata da Jacopo Castelli e se lo fa presentare da Laura. La trattativa con Emily Cinelli si conclude davanti a un aperitivo e in ufficio sopraggiunge Alfonso Gaddì di Montecocciolo. Il suo locale non è un semplice club, ma un luogo frequentato da donne che pagano gli uomini, la cosa comunque non sembra disturbarla. Proprio in questo locale Emily consiglia a Laura di provare a incontrare un uomo che vive su una barca. A villa Castelli, durante il ricevimento in onore di Rossana diventata presidente del circolo, Sebastian annuncia che Rossana è la compagna nella vita e lo sarà anche nel lavoro visto che diventerà la sua socia in affari. Laura, sconvolta, chiede spiegazioni a Sebastian; sopraggiunge Rossana e dice a Laura che accanto a Sebastian ci sarà lei, la conversazione si fa molto tesa e Rossana versa un bicchiere di champagne in testa a Laura davanti a tutti. Sebastian l'accompagna a casa e Laura lo avverte: Rossana è troppo possessiva e, se lei sarà ancora al suo fianco, la loro alleanza finirà. Tornata al locale di Alfonso, Laura si lascia convincere ad incontrare l'uomo misterioso e, bendata, si reca sulla barca. La donna poi fa per andare via ma l'uomo la bacia: l'uomo misterioso è Niccolò Castelli. Dopo una notte sfrenata, si confida con Emily: ha passato una bellissima serata con quel gigolò. Ettore si reca a casa di Laura e mette in guardia la donna minacciandola di privarla di tutto, anche della sua casa, se dovesse tradirlo. Lei lo tranquillizza, non deve temere niente da lei, ma deve aver paura solo di Carol Grimani, che è in possesso delle azioni. La sera riceve a casa la visita di Rossana che, seppur con fatica, le chiede scusa dicendole di essere pentita e promettendole di non ostacolare più il suo rapporto con Sebastian anche se non lo approva. Laura però le rovescia un bicchiere di vino in faccia e lei, umiliata e in preda alla collera, dichiara guerra a Laura poi va via. A cena da Ettore la situazione è molto tesa, l'uomo si complimenta con Laura per aver avuto metà delle azioni di Carol e propone a Laura e a Sebastian un'alleanza perché lui non si farà da parte. Sebastian rifiuta l'offerta aprendo così lo scontro. Finita la cena, Ettore chiede a Laura che cosa l'ha spinta ad appoggiare Sebastian. Laura dice all'uomo che Sebastian le porta rispetto e non la ritiene una nullità, poi va via. Laura va da Valentino disposta a pagare molto profumatamente, pur di poter incontrare di nuovo il ragazzo misterioso: Laura e Niccolò si incontrano, la donna indossa sempre la benda. I due passano la notte insieme e al risveglio Laura è raggiante, vorrebbe sentire la voce del suo amante, ma quando cerca di togliersi la benda Niccolò la ferma. Laura lo paga e va via. Sebastian è molto ottimista ed è sicuro di avere i numeri per vincere, ma Laura lo invita alla prudenza. Nella holding Niccolò si scontra accidentalmente con Laura e le dice di non essere interessato al CDA; dopo essersi scambiati un sorriso i due si salutano. La donna in ufficio trova una lettera anonima: il ragazzo misterioso della barca le chiede di non incontrarla più perché il loro gioco sta diventando troppo importante per entrambi, Laura cerca di scoprire se qualcuno è entrato nel suo ufficio ma la segretaria le dice che nessun estraneo è passato di lì. Durante il CDA Sebastian cerca di trovare l'appoggio dei soci, dicendo che se entro un anno non triplicherà i conti si ritirerà, Carol prende poi la parola e dice che lei preferisce Ettore in modo da mettere la holding in mani sicure. Ormai sembra quasi tutto deciso, ma Rossana prende la parola e dice che Sebastian mantiene tutte le promesse a qualsiasi prezzo. Pochi mesi prima, il Castelli era a capo di un'azienda ed era riuscito a moltiplicare i conti mandando a casa però duemila dipendenti; ai soci spiega che lei sta dalla parte di Ettore Ferri e non da quella di Laura e Sebastian e chiede così anche ai soci di appoggiare il Ferri. Ettore vince e così per i prossimi due mesi sarà il presidente della holding, va in ufficio da Laura che è in preda alla rabbia e le dice che adesso potrebbe anche rimuovere la sua vice presidenza. Ettore ormai ha preso possesso del suo nuovo ufficio e propone a Laura di schierarsi dalla sua parte; la Beccaria decide di rischiare e dichiara al Ferri che starà dalla parte di Sebastian, Ettore allora le comunica il suo licenziamento: il suo posto lo prenderà Rossana. Nell'ufficio di Ettore, Laura incontra Rossana che cerca di farla ritornare sui suoi passi, ma tra le due nasce una discussione; Laura prima di andare lascia alla Grimani un biglietto da visita del club dove lavora come gigolò suo figlio, consigliandole di provare ad andarci, almeno così sarà meno acida. Niccolò incontra poi Laura e le chiede di usare un po' di gentilezza con sua madre perché sta attraversando un periodo difficile, Laura sembra molto disponibile nei confronti del ragazzo. Al club, la sera la donna chiede di voler incontrare il solito ragazzo misterioso, ma Gaddì dice che è impegnato. Disposta a pagare una cifra ancora più alta per averlo, si reca nella solita barca per l'incontro, ma baciando l'uomo riconosce che non è lui e si toglie la benda infuriata, tornando da Alfonso e minacciandolo di non mettere più piede nel suo locale. Laura vede Rossana alla holding e capisce che la donna ha deciso di andare avanti per la sua strada lasciando definitivamente Sebastian e le due iniziano ad offendersi in un'ennesima discussione. A casa del Castelli, racconta di aver visto Niccolò ed Ettore parlare insieme; Niccolò ha un pacchetto di azioni molto importante e se Ettore riuscisse a convincerlo, loro sarebbero spacciati. Sebastian sostiene che ormai la sua famiglia si è divisa e vuole ricattare Niccolò in modo da farsi dare le azioni e chiede a Laura anche se è contraria di indagare su di lui in modo poi da ricattarlo. Al wine bar si presenta Alfonso e porge a Laura le sue scuse dicendole che il misterioso gigolò non c'entra niente, ma lei pretende le sue scuse personali. Carmen invita Laura ad una serata privata al wine bar dandole due inviti, Laura invita Niccolò in modo da farsi perdonare anche per il comportamento avuto con Rossana, il Castelli però non ne sembra molto convinto.

La storia segreta con Niccolò e il suo arresto[modifica]

Alla serata del Wine Bar, Laura e Niccolò hanno uno spiacevole incontro: nel locale fa la sua comparsa Alfonso e saluta Niccolò che finge di non conoscerlo; stessa cosa fa la Beccaria. Messo in soggezione, il Castelli va via. Sebastian e Laura sembrano aver convinto un socio di minoranza, nel frattempo lui invita lei a cena, ma la donna rifiuta dicendo che con lui intende avere soltanto un rapporto professionale. Laura incontra poi Emily Cinelli al bar e le racconta quanto le è successo, dicendole che non vuole più rischiare di mandare tutto a monte, visto che ha faticato tanto per raggiungere la posizione in cui si trova. Le due donne non sanno però di essere viste da Ettore Ferri. Sebastian è molto stanco e invita Laura al wine bar per un aperitivo. Niccolò vede arrivare suo zio insieme a Laura, il ragazzo allora ne approfitta e insulta davanti a tutti l'uomo definendolo un mafioso e mettendo in dubbio il suo amore nei confronti della madre. Sebastian offeso colpisce Niccolò con un pugno e lo fa cadere. Niccolò nel bagno di Centovetrine cerca di medicarsi il labbro, lo raggiunge Laura con del disinfettante, il ragazzo dice alla donna che ha fatto quella scenata solo per lei, perché non sopporta di vederla in compagnia di un uomo così viscido. Laura accarezza il viso del ragazzo e, riconoscendolo, gli chiede se è lui l'uomo con il quale si incontra. Niccolò non conferma e la manda via, ma il mattino seguente si presenta a casa di lei e ammette di essere il gigolò. Le rivela che la sua vita è cambiata e le chiede se tra loro potrà esserci futuro, i due si baciano ma poi la Beccaria lo respinge. Laura riceve a casa la visita di Emily, la donna le racconta di aver ricevuto un invito da Ettore e i due hanno passato una bellissima serata. Secondo Laura, Ettore vuole avere informazioni su di lei, la Cinelli rassicura l'amica promettendole di non dirgli niente. Laura continua a pensare al suo rapporto con Niccolò e non sa che Ettore e Rossana la fanno seguire da un investigatore. Niccolò e Laura si rivedono e fanno l'amore, ma lui la vede titubante e detta delle condizioni: se vorrà ancora stare con lui dovrà tornare al J.C. Laura accetta e si reca al locale e successivamente sulla barca, ma senza sapere di essere spiata da una telecamera. Il mattino seguente Niccolò cede a Laura l'opzione che lei tanto voleva, ma poi lei ha un pesantissimo scontro con Rossana che solo Ettore riesce a calmare. Intanto Sebastian sembra infastidito dai metodi che Laura ha usato col nipote per ottenere quell'opzione ma a lei non importa. Una mattina Ettore avverte Laura che Alfonso Gaddi è morto e che la polizia non ci metterà molto a scoprire che lei frequentava il suo discutibile locale. Anche Niccolò l'avverte che per ora devono smettere di vedersi e tornare ad essere due semplici conoscenti. Sebastian spunta alle sue spalle e consiglia alla sua complice di lasciare affondare Niccolò senza di lei, altrimenti lui avrà la presidenza nelle sue mani. Laura quindi sospetta che Sebastian sia il mandante dell'omicidio di Alfonso. Sebastian si difende dalle accuse della donna e dice che non lo farebbe mai. Più tardi a casa sua Laura è tentata di strappare l'opzione ricevuta da Niccolò ma non lo fa. La sera stessa riceve la visita del giovane ingegnere che giura di difenderla a tutti i costi. Laura lo bacia con passione. I due fanno l'amore per l'ultima volta, coscienti del fatto che non potranno vedersi più. Niccolò viene poi arrestato per l'omicidio di Alfonso e Laura corre in commissariato, ma dietro la porta ad aspettarla c'è Sebastian. Il Castelli le dice di lasciare Niccolò al suo destino e di non commettere questa follia in nome della loro futura supremazia all'interno della holding. Laura invece crede che Sebastian sia geloso del rapporto che lei ha con suo nipote. Il mafioso gli ricorda che se lei dovesse cadere nel fango con Niccolò lui non l'aiuterà. Laura si reca da Valerio e gli chiede informazioni su Niccolò e confessa al suo ex marito di essere stata una delle sue clienti e ora vuole testimoniare a suo favore. Valerio l'avverte che una testimonianza la farebbe solamente finire in uno scandalo. Laura confessa a Sebastian di aver rivelato tutto al suo ex marito ma che lui non metterà niente a verbale. Sebastian capisce che Laura non è del tutto priva di scrupoli come lui e la donna glielo fa notare: lei vuole bene a Niccolò a farà di tutto per farlo uscire dal carcere.

Laura tra Sebastian e Niccolò[modifica]

Sebastian non ha perso tempo e che non si fa scrupoli a passare anche sul fatto che suo nipote è in galera. Il Castelli ha rifiutato la tregua proposta da Ettore, che allora decide di far leva sui sentimenti che Laura prova per Niccolò in modo da ritardare il CDA e far vedere che la famiglia Castelli è unita. Saputo di Viola, Laura corre in ospedale e arriva giusto in tempo per separare Sebastian da Valerio. Il Castelli rivela alla donna che Viola è stata arrestata e che la colpa è sua e così le parla del piano che avevano escogitato lui e sua figlia per incastrare Damiano. Mentre è nel suo studio, Laura riceve la visita di Rossana; la donna è lì per darle una lettera di Niccolò. Laura dice alla rivale che sarebbe pronta a rinunciare alla poltrona di presidente pur di aiutare Niccolò, Rossana la ringrazia e la prega di non tradirlo. Nella lettera lui la ringrazia per avergli fatto ricordare cosa vuol dire amare qualcuno. Sebastian convoca Laura a casa sua e gli dice che appoggeranno Ettore e Rossana nella faccenda di Niccolò, la donna è aconcertata e Sebastian gli racconta di come Ettore lo abbia messo in trappola. Laura vorrebbe andare di persona a dare la notizia al giovane amante e, vedendo Sebastian infastidito, capisce che è gelosissimo di lei. Sebastian le dice di sentire una forte attrazione per lei e tenta un approccio sessuale, ma Laura rifiuta e se ne va. Il giorno dopo va a trovare Niccolò in carcere, intanto spunta fuori un testimone che mette a dura prova l'innocenza di Niccolò e Rossana chiede aiuto a Laura. Sebastian le ha preparato un'intervista che Laura fa a malincuore, interrotta dall'arrivo di Rossana. La donna infatti ha una prova che potrebbe scagionare Niccolò e prega Laura di aiutarla tornando a frequentare il J.C. Laura riceve la visita di Valentino e gli racconta della tessera magnetica trovata da Rossana, Valentino finge di non sapere niente e promette che chiederà al J.C. se qualcuno ne sa qualcosa. Più tardi Laura racconta a Rossana di aver parlato con Valentino, che non sa niente ma che sembra nascondere un segreto. Laura va da Rossana e la donna rivela di aver dato la card a Ettore; Laura è più sollevata, crede che tra Rossana e il Ferri ci sia un ritorno di fiamma ma la Grimani lo esclude dicendo di amare ancora molto Sebastian. Una mattina Laura riceve la visita di Rossana che le dice dell'aggressione subita a casa sua e anche di chiedere aiuto a Sebastian. Laura però dice alla Grimani che Sebastian non l'aiuterà e lei allora gli dice di fare leva sui sentimenti che il Castelli prova per lei. Laura allora si convince e ne parla con Sebastian ma all'uomo non importa nulla né del nipote né di Rossana, gli importa solo del CDA. Più tardi il Castelli le annuncia che Ettore darà una conferenza stampa in cui dichiarerà di passare il testimone direttamente a lei, così da evitare una sconfitta umiliante e inoltre le fornisce l'indirizzo dove si trova la misteriosa cassaforte di Alfonso, Laura lo bacia per ringraziarlo. Laura è ufficialmente il presidente della holding e in conferenza stampa elogia sia Ettore sia Sebastian. Più tardi Laura trova Rossana nel suo studio che si congratula con lei, Laura le consegna l'indirizzo e dice che in quella casa non abita nessuno, Rossana raggiante abbraccia l'ex rivale ma Ettore le spia. Ettore cede burocraticamente la poltrona a Laura ma le giura che presto riprenderà quel posto, inoltre dice alla Beccaria di averla vista con Rossana e che se a Rossana capiterà qualcosa lei sarà responsabile. Più tardi Sebastian e Laura festeggiano insieme il loro traguardo e finiscono a letto insieme e Laura spegne il cellulare non sapendo che Rossana le sta lasciando un messaggio in cui le dice che ha scoperto l'assassino di Alfonso. Quando Laura sente il messaggio e arriva Ettore che le dice che Rossana è in pericolo, i due corrono all'appartamento.

La rinuncia alla presidenza e la tormentata storia con Sebastian[modifica]

Laura ed Ettore soccorrono Rossana in fin di vita, Ettore la rimprovera di non aver ascoltato il messaggio e di essere lei la responsabile del ferimento di Rossana. Laura giura a Rossana di occuparsi di Niccolò. In ospedale Laura difende Sebastian dalle accuse di Cecilia e si dimostra forte nonostante i sensi di colpa. Tutti sono in attesa di sapere come sta Rossana, fino a quando arriva la terribile notizia: Rossana è morta. Laura è sconvolta così come tutti, Ettore si scusa con lei per averle dato la colpa e lei si propone di scoprire il vero assassino di Alfonso e Rossana. Intanto cerca di stare vicina a Sebastian, riesce a farlo sfogare e Sebastian si lascia andare ad un pianto disperato. In commissariato Laura parla con Valerio della morte di Rossana e si accorge che la polizia non è ancora convinta dell'innocenza di Niccolò, pertanto decide di intervenire e rivela pubblicamente che Niccolò era con lei la notte dell'omicidio di Alfonso, così il Castelli viene scarcerato. Laura si dimette da presidente e passa la carica a Sebastian che non vuole perderla ma lei gli dice che è meglio chiudere la loro storia. Dopo aver parlato con Valerio e aver salutato per sempre Niccolò, parte per Roma. Le continue telefonate di Sebastian e il sospetto di una sua relazione con Eleonora Cavendish, la sua rivale di sempre, spingono la donna a tornare a Torino. Qui scopre che tra Sebastian ed Eleonora non c'è mai stato nulla ma era solo un piano dell'uomo per farla tornare e per farle una proposta di matrimonio. Dopo che Sebastian ha sciolto il contratto con Eleonora, Laura accetta di sposarlo e propone a Ivan di essere il suo testimone e anche alleato di Sebastian. L'uomo promette di pensarci. Sebastian fa trovare una graditissima sorpresa a Laura: Federico e Francesca; la donna riabbraccia i suoi figli. Al matrimonio durante lo scambio delle promesse si presenta Matilda, la legittima moglie di Sebastian. Laura scioccata abbandona il matrimonio seguita dai figli, Sebastian va da lei ma la donna non vuole avere più niente a che fare con lui. Laura si reca da Ettore e tra i due vi è un tremendo scontro e la Beccaria arriva a schiaffeggiare l'uomo ma lui gli fa notare che il vero cattivo qui è Sebastian e non lui, Laura va via turbata. Intanto i figli lasciano di nuovo la madre che però raccomanda loro di non preoccuparsi per lei che sta bene, ma non è così e riceve la visita di Jacopo che le propone un'alleanza contro Ettore ma la donna rifiuta. Il Castelli allora gli racconta che suo padre è in condizioni pietose. Laura quindi si reca dall'uomo e lo trova ubriaco fradicio e gli dice che nonostante tutto lei lo ama ancora, ma ecco che arriva Valerio che arresta l'uomo davanti a Laura che dopo si sfoga con Ivan e decide di andare a parlare con Matilda. La donna gli dice che lei in tutta questa storia è solo vittima delle circostanze e che non voleva rovinarle il matrimonio. Sebastian decide di partire e Laura si preoccupa dato che il cellulare è sempre spento o irraggiungibile e chiede aiuto a Jacopo che le rivela che loro possiedono una baita in montagna in Slovenia. Laura parte e trova Sebastian parecchio provato e decide di restargli accanto. Jacopo raggiunge i due per convincere il padre a tornare a Torino ed aiutarlo nella guerra contro Ettore, ma l'uomo rifiuta e continua a punirsi mangiando poco e non dormendo, Jacopo va via e alla fine anche Laura lascia la baita. Alcuni giorni dopo tuttavia, Laura contatta Viola e Jacopo e i tre partono insieme per riportarlo a Torino. Nella baita vi è un pesante scontro tra i quattro, alla fine Jacopo tramortisce il padre e riescono a riportarlo a casa. Laura decide di trasferirsi a villa Castelli e stargli vicino ma sembra inutile: Sebastian sta sempre peggio. Una sera esce di casa e sembra non tornare più; Laura spaventatissima denuncia la scomparsa e quando la macchina dell'uomo viene ritrovata in fondo al Po sembrano non esserci più speranze. Ma l'uomo è vivo e torna a casa e qui racconta a Laura cosa lo stava tormentando: ha causato lui l'incidente che ha fatto perdere il bambino a Matilda. Laura decide di rimanergli accanto e intanto conosce Diana Cancellieri e rimane impressionata dalla somiglianza con la sua grande amica Anita. Jacopo chiede a Laura di organizzare un evento di moda molto importante e Viola le chiede di poter sfilare, ma al momento del suo ingresso in passerella ha una crisi di panico e non si presenta. Laura la consola e la spinge a non arrendersi. Intanto viene a sapere che il suo ex cognato, Ivan, è stato aggredito ed è in coma e si reca in ospedale dove sta vicino all'ex marito e contatta pure Rosa, ex moglie di Ivan.

La felicità con Sebastian e la lotta contro i Salani[modifica]

Laura decide di invitare Brando Salani, un amico di Viola che gli è stato accanto durante la sparizione di suo padre, ad una cena che servirà a rafforzare la famiglia Castelli, il giovane accetta, ma Viola non si presenta alla cena e Brando rivela a Laura che la ragazza si droga. Laura lo dice a Sebastian e insieme si recano nella barca dove si trova Viola assieme al suo spacciatore, che scappa non appena vede l'uomo. Viola reagisce male alla presenza di Laura e di suo padre e la Beccaria decide di parlare da sola alla ragazza: le racconta che anche sua figlia Francesca fu vittima della droga e inoltre la sprona a non caderci più perché ha accanto persone che le vogliono bene come suo padre e Brando, Viola la ringrazia e dopo fa pace col padre. Sebastian porta Laura a fare un sopralluogo con l'elicottero su un terreno che intende rilevare: i proprietari sono Brando e suo fratello, ma rifiutano categoricamente di vendere. Il fratello di Brando, Cristiano, prova un interesse per Laura e la terribile coppia decide di approfittarne: Laura comincia a uscire con Cristiano e flirtare con lui, intanto scopre che l'uomo è un assiduo giocatore di poker e ha contratto un grosso debito con un suo rivale e deve saldarlo. Laura gli presta il denaro e Cristiano accetta e il giorno dopo glieli restituisce ringraziandola. Sebastian intanto si dimostra geloso della sua donna ma Laura lo rassicura, Cristiano gli fa solo pena. Una sera un appuntamento tra i due si trasforma in una giocata a poker a casa di Laura assieme agli amici di Cristiano, all'inizio la Beccaria è infastidita da tutto questo ma dopo ci prende gusto e con Cristiano vincono. Laura quindi ha in mente un piano e ne parla a Sebastian: organizzeranno un torneo di poker a CentoVetrine e i due ne parlano con Ettore che accetta di buon grado la proposta dei due. Laura convince Cristiano a parteciparvi e questo scatena le ire di Brando che non vuole che il fratello faccia la stessa fine del padre morto suicida per i debiti di gioco e credendo Sebastian l'artefice di tutto questo lo picchia al centro commerciale. Cristiano comincia il torneo sostenuto da Laura e dopo una grossa esitazione prima della finale il ragazzo vince il torneo e la cifra di 250.000 euro. Laura è molto contenta per la vittoria dell'uomo che intanto decide di vendere al fratello le quote di SerraLunga e iniziare una vita altrove. Venuta a sapere della scomparsa di Diana Laura nonostante tutto da ed Ettore il suo supporto e lo sprona a non arrendersi e lottare per sua figlia. Laura però propone al ragazzo di giocare un'ultima partita a poker con Sebastian e il Salani non i tira indietro e gioca col Castelli, ma perde tutto miseramente e pur di no finire sul lastrico accetta la proposta dei due amanti: dovrà consegnare loro dei documenti che provano che SerraLunga abbia commesso delle irregolarità in passato. Cristiano cede e li consegna ma Viola lo viene a scoprire e allora chiede al padre di dargli a lei o non la vedrà più, Sebastian accetta e per questo ha un tremendo litigio con Laura. Laura amareggiata e delusa lascia Sebastian e dopo si scontra pesantemente con Viola che l'accusa di essere falsa e senza scrupoli, come se non bastasse anche Cristiano si scontra con la donna dopo che quest'ultimo gli aveva proposto di partire assieme e lei gli ha sbuffato a ridere in faccia. Sebastian vedendoli uscire dal bagno del centro assieme ha qualche sospetto e porta Cristiano a villa Castelli dove ha con lui una colluttazione e viene colpito alla testa.

Il coma di Sebastian e l'odio verso Brando[modifica]

Laura crede che sia stato Brando ad aggredire Sebastian, così lo fa arrestare ma dopo poco Serena riesce a scarcerarlo. A CentoVetrine Laura discute animatamente con Brando perché lasci in pace Viola, Brando le blocca un polso e le fa male; così Laura riesce ad ottenere una diffida affinché Brando non si avvicini a Viola. Malgrado la diffida, Brando si reca a villa Castelli e copula con lei. Laura lo vede e sta per segnalarlo alla polizia, ma Viola le dice di riagganciare il telefono. Tra le due nasce un'accesa discussione, e Laura se ne va dalla villa. La furia di Laura aumenta quando scopre che Serena sarà l'avvocato dell'uomo che ha mandato in coma suo zio e decide di intervenire per mandare il Salani in carcere. Paga un uomo per appiccare un incendio nell'azienda agricola di Brando e, nel caso che la polizia l'avesse scoperto, quest'uomo doveva dire che Brando lo aveva pagato per riscuotere un'assicurazione. Brando, furioso, chiede a Laura perché gli sta facendo tutto questo, ma viene fermato da Damiano e Cecilia. Sebastian non dà segni di miglioramento ma Laura non si scoraggia e continua a stargli vicino supportata anche da Carol con cui ritrova un'intesa molto forte per le disgrazie che sembrano accomunarle. Quando viene a sapere della latitanza di Brando e del fatto che si è visto di nascosto con Viola, Laura perde la testa e litiga nuovamente con la giovane Castelli che però viene difesa da Matilda. Viola riceve una sconvolgente notizia che comunica subito a Laura: Sebastian deve essere operato. La dottoressa Luciani le avverte che se Sebastian non verrà operato, l'infezione in atto potrebbe essergli fatale, ma anche l'intervento è molto rischioso. Assieme a Jacopo e Matilda, le due donne danno il consenso per operare Sebastian. Dopo l'intervento, l'uomo non dà segni di ripresa e Laura e Viola disperate si sentono in colpa, ma pian piano Sebastian inizia a svegliarsi dal lunghissimo coma. Laura si preoccupa perché pensa che il suo uomo non l'abbia riconosciuta e crede che vi siano dei danni cerebrali, ma quando Sebastian vuole vedere Matilda al posto della Beccaria ecco che la donna inizia ad avere un certo timore. Intanto grazie a Viola e Serena e Damiano, Brando viene scarcerato e tutte le accuse su di lui cadono anche se la donna continua a non credere nell'innocenza dell'uomo, ma è Damiano che le fa aprire gli occhi e per Laura iniziano i primi sensi di colpa.

La fine della storia con Sebastian e la collaborazione con Carol[modifica]

Sebastian non è in grado di offrire a Laura amore e attenzione date le sue condizioni e la lascia. Laura torna a vivere a casa sua ma un giorno lui le propone di fare un viaggio insieme per ritrovarsi. Laura, inizialmente diffidente, accetta ma comunica all'uomo che deve riconquistarsela. I due partono per le Cinque Terre. Sebastian invita anche Brando e Viola a cena e li fa riconciliare con Laura. Laura, intuendo che la storia con Sebastian non ha più un senso, lo lascia tornando a Torino. A CentoVetrine incontra l'ormai ritrovata amica Carol Grimani ed ha con lei un forte crollo emotivo, ma Carol le dice che deve reagire riprendendo in mano la propria vita. Intanto Sebastian ha deciso di ritornare con Matilda in Guatemala e comunica la decisione a Laura. Laura la sera stessa dalla partenza di Sebastian ripensa a tutti i momenti passati con lui ma improvvisamente riceve una chiamata dall'ex marito Valerio Bettini che le chiede di raggiungerlo in commissariato per tentare di far calmare un Ivan alcolizzato. Carol offre a Laura un lavoro come responsabile di un allegato di moda nella sua rivista, e Laura accetta. Intanto informa Cecilia che sta ultimando il rimborso di Brando per i danni alla sua tenuta e qui Cecilia si sfoga con Laura per un articolo che la dipinge come una poliziotta annoiata e incompetente, ma la Beccaria la consola. In redazione Laura conosce Danilo, uno dei maggiori caporedattori e la giovanissima Margot Sironi che sta facendo tirocinio. Danilo la ritiene una incompetente raccomandata, mentre Laura stringe un ottimo rapporto con la giovane ragazza arrivando addirittura ad ospitarla quando lei decide di lasciare la casa di Danilo. Laura chiede a Carmen di organizzare una serata per il lancio del nuovo inserto di moda sulla rivista Cento. Il numero di Cento deve andare prestissimo in stampa ma manca l'articolo di Danilo; allora Laura decide di mandare l'articolo di Margot che l'aveva molto colpita, scatenando però la furia di Danilo che decide di fare rapporto a Carol. Intanto il rapporto tra Laura e Margot si rafforza, Laura decide di premiare il suo lavoro; con i soldi ricevuti, la ragazza compra un costoso paio di scarpe ringraziando la Beccaria. Danilo intanto, di fronte a Carol, muove contro Laura e contro Margot accuse molto pesanti, ma la Grimani prende le difese dell'amica e non gli crede. Dopo la stilista sente un litigio tra Margot e Danilo e si accorge di quanto la ragazza sia calcolatrice dato che ammette indirettamente di aver danneggiato il file con l'articolo del giornalista. Laura allora affronta la giovane stagista che messa alle strette rivela alla donna la scorrettezza commessa ma gli chiede un'altra possibilità; Laura delusa decide di dargliela solo se chiederà scusa a Danilo. Intanto si celebra la festa per il nuovo inserto di Cento e Laura vi presenzia assieme ad Ettore, Carol, Jacopo, Carmen e Diana. La Beccaria ascolta anche lo sfogo di Carol che è stata cacciata dal consiglio di amministrazione da Maddalena Sterling. Il giorno dopo Laura rivela a Danilo che Margot ha sabotato di proposito il suo articolo per mandare in stampa il suo pezzo e gli chiede scusa per non avergli creduto, ma il giovane l'avverte che si è licenziato. Laura incontra Margot che sta raccogliendo le sue cose ma alla fine la Beccaria decide di dare un'altra possibilità alla ragazza che felicissima la ringrazia. Una notte Laura riceve la telefonata di Sebastian che vuole vederla dato che sta tornando in Italia per cercare Viola e gli altri scomparsi in mare, la donna accetta di vedere l'ex compagno e va a villa Castelli dove consola l'uomo e gli promette il suo sostegno. Margot intanto trova degli articoli di giornale che parlano di Laura e di Sebastian e la Beccaria racconta alla giovane la sua tormentata storia d'amore con il magnate.

Il riavvicinamento a Sebastian, l'impegno nella rivista e l'amicizia con Margot[modifica]

Partito per l'Australia, Sebastian scopre che Viola e Damiano sono morti in mare e l'uomo chiama Laura per darle la terribile notizia. Laura mette al corrente anche Jacopo e assieme piangono la scomparsa della povera Viola. Laura raggiunge Sebastian in ospedale, lo consola per il suo terribile dolore e gli sta vicino anche quando i giornalisti lo assalgono facendogli domande terribili sulla figlia. In redazione Laura incontra Thomas mentre sta leggendo l'articolo di Margot e scopre che l'uomo è il padre della giovane giornalista. In seguito Margot tuttavia rivela alla donna che lei e suo padre ormai non hanno più un rapporto. Durante la commemorazione di Viola; Sebastian rivela che ha deciso di rimanere a Torino per stare accanto a Jacopo ora che Matilda torna in Guatemala. La sera dopo Margot organizza una cena per la donna e per Sebastian e così i due hanno occasione di parlare del loro futuro. Laura gli dice che lo odia per averla lasciata sola dopo che lei per mesi gli è stata accanto quando era in coma. Sebastian sostiene di essere cambiato e la supplica di dargli un'altra possibilità. In redazione Laura e Carmen parlano del cocktail per il nuovo numero della rivista quando vengono interrotte da Carol che rivela alla donna che Ettore è molto arrabbiato per l'articolo contro Maddalena Sterling e che potrebbe togliere i finanziamenti al giornale. Laura rassicura l'amica che le starà vicino anche stavolta. Jacopo convoca Laura a casa sua per dare sia a lei sia al padre un'importantissima notizia: lui e Diana si sposeranno. Laura fa le congratulazioni ai due giovani ma Sebastian lascia i tre e va in camera sua. Qui viene raggiunto da Laura che lo convince a dare ai giovani la sua benedizione. Ad una riunione straordinaria della redazione, Carol rivela che Ettore Ferri ha tolto i suoi finanziamenti alla rivista e che devono assolutamente trovare un nuovo finanziatore o dovranno chiudere. Sebastian si offre per rilevare il giornale e Laura dà a Carol la bella notizia. Giorni dopo, Laura viene a sapere da Sebastian che Margot gli ha proposto un'idea per rilanciare la rivista e Laura si sente scavalcata perché la ragazza avrebbe dovuto prima parlarne con lei e non l'ha fatto. Carol decide di lasciare la direzione di Cento vendendo le sue quote a Laura e Sebastian. A casa Laura dice a Margot che non ha apprezzato il suo gesto e che la considera un'arrivista, la ragazza allora, indignata per le parole della Beccaria decide di andare via da casa sua ma alla fine le due chiariscono. Laura e Sebastian si recano da Ettore e gli dicono di voler rilevare le sue quote dell'azienda; l'uomo accetta e cede le quote ai due che diventano ufficialmente proprietari di Cento. Carol intanto racconta all'amica che ha intenzione di allearsi con Yuri Vetel per opporsi alla fusione tra il gruppo di Ettore e la Circus ma la donna gli dice di non fidarsi troppo di quell'uomo. Laura capisce di amare ancora Sebastian e i due finalmente si amano con passione; il giorno dopo presentano allo staff della rivista il nuovo direttore della rivista Francesco Onorati. Insieme con lui e con Sebastian parte a Roma ospite di un importante programma per lanciare la nuova rubrica di Cento. Tornati a Torino, Sebastian rivela di voler diventare presidente di una squadra di basket e Laura decide di supportarlo premiando anche Margot per il suo impegno facendola diventare l'ufficio stampa di Sebastian. Ma i troppi impegni dell'uomo lo portano a trascurare Laura che comincia a sentirsi esclusa e vuole più stabilità; un invito a pranzo viene rovinato dalle continue telefonate che il Castelli riceve e la donna arrabbiata va via. Sebastian decide di riprovarci con una cena a sorpresa e Laura lo perdona ma la serata viene rovinata da Margot che chiama Sebastian dicendogli che ha avuto un incidente assieme al capitano della squadra di basket, Laura viene lasciata sola ancora una volta. Sebastian capisce di non poterla più trascurare, lascia la presidenza della squadra al figlio e decide di dedicarsi esclusivamente a Laura. Intanto Laura decide di aiutare Diana e Jacopo col matrimonio e regala alla ragazza uno splendido abito per il rinfresco che si terrà a villa Castelli, Sebastian per farsi perdonare tutte le sue mancanze regala alla sua donna una bellissima serata con un terzetto di archi che suonano la loro musica. Si celebra il matrimonio di Jacopo e Diana, Laura sta accanto al suo uomo ballando con lui e godendosi la festa alla villa.

La gelosia di Laura e gli scontri con Margot[modifica]

Laura inizia ad essere gelosa di tutte le attenzioni che Sebastian dedica a Margot, ma lui la rassicura. Nella villa di Sebastian si celebra una festa per il ritorno dei naufraghi e qui Laura coglie l'occasione per dire che la rivista pubblicherà un articolo su di loro; Damiano reagisce male e lascia la festa, Laura è mortificata. Sebastian e Laura devono partire per Belgrado dove Sebastian ha avuto i biglietti per una serata di gala a cui prenderà parte con Laura, ma all'ultimo momento Francesco Onorati, il direttore della rivista, supplica la donna di rimanere a Torino mentre lui deve parlare con la sua ex moglie, quindi Sebastian parte con Margot. Il giorno dopo Sebastian torna a Torino e fa una sorpresa a Laura che è felicissima di rivederlo, in redazione però scopre che Sebastian ha portato Margot alla festa e che la stampa addita la Sironi come la nuova fiamma del tycoon. Subito ha uno scontro molto pesante con Sebastian che però la rassicura e la donna capisce che il vero problema è la giovane giornalista. Laura si reca a casa sua e ha con Margot un duro confronto, Margot dice di non avere mire di nessun tipo verso il suo uomo, ma la donna non le crede e come sfregio regala alla ragazza il vestito che ha indossato alla festa a Belgrado. Margot raggiunge Laura nei bagni del centro commerciale per chiarirsi e qui la Beccaria dice alla ragazza di averla inquadrata come un arrivista assetata di potere e fama. Laura deve partire a Parigi e chiede a Sebastian di accompagnarla, ma lui è impegnato. Finito il viaggio, ritorna a Torino e fa una sorpresa al suo uomo con cui fa subito l'amore non sapendo che poche ore prima egli aveva baciato Margot. A colazione Sebastian evita una telefonata di Margot e dice alla sua compagna che da ora in poi lui ha come priorità soltanto farla felice. Per caso Laura assiste ad uno scontro tra Margot e Sebastian e capisce che tra i due è successo qualcosa ma l'uomo la rassicura e Laura decide di dare un'ultima possibilità alla ragazza. Sebastian invita a cena i suoi figli coi rispettivi compagni per dare l'annuncio del suo matrimonio con Laura regalandole un bellissimo anello. Il giorno dopo Laura rivela a Carmen di essere molto emozionata non sapendo che Margot la sta spiando gelosa. Venuti a scoprire del tradimento di Branco con Serena e della scoperta che presto le foto sarebbero finite nelle mani di una rivista scandalistica, Sebastian dice a Laura che su idea di Margot ha dato l'esclusiva delle sue nozze alla rivista per proteggere la figlia. Viola saputo dell'accordo per le foto dice a Laura che è molto dispiaciuta ma lei la invita a non preoccuparsi e decide di accompagnarla a SerraLunga per prendere le sue cose. Sebastian intanto riparte per Belgrado accompagnato da Margot e qui Laura si preoccupa perché non sente il suo uomo da quando è partito e chiede anche a Tomas di avvertirla semmai Margot dovesse telefonargli. La donna non sa che il suo uomo l'ha appena tradita con la giovane stagista. Il Castelli ritorna a Torino e rassicura la donna dicendo che ha avuto molto lavoro da fare e lei si tranquillizza. La rivista celebra le 200.000 copie vendute e si dà una festa dove Laura arriva un po' in ritardo e sapendo da Carmen che Sebastian è nel suo ufficio va a cercarlo ma qui trova Margot che le dice che il Castelli è tornato a casa quando pochi minuti prima in realtà i due si stavano baciando appassionatamente. A casa Sebastian riceve un messaggio molto esplicito da parte di Margot e Laura nota il suo cambio d'umore ma lui la rassicura e cancella l sms prima che la donna possa leggerlo e i due fanno così l'amore. Il mattino dopo Laura parla con Viola che ha deciso di tornare a lavorare al wine bar e lei si offre di accompagnarla. Durante un aperitivo con Sebastian Laura parla all'uomo delle sue perplessità sul fatto che lui ora sia il vice presidente della holding Ferri ma l'uomo la rassicura dicendo che i suoi impegni non toglieranno tempo al loro rapporto e gli dice anche che ha licenziato Margot dal suo ufficio stampa e la donna sembra essere molto sospettosa e allora interroga il suo uomo su reale motivo per cui ha licenziato Margot ma Sebastian riesce di nuovo a convincere la sua donna che non è successo nulla di eclatante tra lui e la giovane giornalista che intanto riceve un'importante premio per l'articolo scritto sulla banda delle copycat. Margot ringrazia sentitamente Laura in privato e pubblicamente inorgogliendo la donna. Sebastian è sommerso dagli impegni di lavoro e trascura di nuovo Laura che inizia a stancarsi di questo comportamento e l'uomo per farsi perdonare decide di passare un'intera mattina con lei ad occuparsi del matrimonio dove si infila anche Margot ma la Beccaria la mette al suo posto in modo molto garbato. In un attimo di sconforto Laura tira fuori il vecchio abito nuziale e ricorda il terribile momento vissuto a causa delle bugie di Sebastian e confida al suo uomo di non volersi sposare più perché sente che le cose potrebbero peggiorare ma l'uomo la rassicura e vuole che il matrimonio si faccia a tutti i costi. Viola intanto da la notizia che lei e Brando dopo aver fatto pace si sono sposati a New York, Laura, Jacopo e Diana sono felicissimi per loro ma Sebastian un po' meno dato che avrebbe voluto accompagnare sua figlia all'altare. Margot per provocare Laura scrive un articolo sul suo mancato matrimonio con Sebastian e questo fa andare la donna su tutte le furie ed impone alla ragazza di cancellare subito l'articolo Mentre Laura è lontana per sbrigare faccende inerenti alla rivista Sebastian conclude un contratto molto vantaggioso per la Holding e al suo ritorno Laura è orgogliosa del suo uomo ma non sa che lui la sta tradendo con Margot. Intanto aiuta Giordano, il nuovo ufficio stampa di Sebastian, a conquistare Margot. Partecipa anche con tutti gli amici di Viola la festa del suo matrimonio dove sta vicino al compagno come una vera moglie. Stressata dai troppi impegni Laura riceve la proposta di Sebastian di andare a Malaga e alla fine la donna accetta felicissima e partono assieme per la città spagnola.

Laura scopre il tradimento di Sebastian e Margot[modifica]

A Margot è stato offerto un importantissimo lavoro a Berlino; Laura è convinta che qualcuno l'abbia raccomandata. Il mattino dopo la convoca nel suo ufficio per farle gli auguri nonostante i loro trascorsi spiacevoli e Margot resta colpita dalle parole della donna, che addirittura organizza per la ragazza una festa d'addio in redazione. Laura percepisce qualcosa di strano tra lei e Sebastian, ma questi la rassicura dicendole che per lui Margot è solo una ragazzina con una stupida cotta. Intanto Jacopo viene accusato di appropriazione indebita e il titolo della holding cala a picco e Sebastian è occupato a tenere a bada i mercati e i giornalisti. Intanto Laura trova le tessera di un Grand Hotel tra gli oggetti personali di Margot e il dubbio inizia a divorarla. Il mattino dopo si reca nell'hotel: il portinaio non dice che Sebastian vi ha soggiornato, ma riferisce che Margot è stata lì col direttore della rivista. Ovviamente l'uomo ha mentito per conto del Castelli. Sebastian, divorato dai sensi di colpa, prova a contattarla ma la donna sembra sparita, il giorno dopo però la rivede al centro e nuovamente tenta di parlarle ma la Beccaria è davvero delusa e amareggiata. Dopo la donna si sfoga con Carmen che cerca di convincerla a perdonare il compagno, ma lei non ha intenzione di farlo. Laura si reca allora a Berlino da Margot e facendo finta di nulla inizia a parlarle dolcemente, ma alla fine rivela di essere a conoscenza di tutto e le getta addosso tutto il suo disprezzo, andando via disgustata. Tornata a Torino, riceve la visita di Viola che rivela alla donna che Jacopo è stato arrestato e che suo padre ha bisogno di lei, ma Laura dice a Viola che lei e Sebastian non torneranno assieme. Dopo Laura incontra Sebastian che ancora una volta la supplica di tornare assieme ma lei rifiuta nuovamente. Laura sta scrivendo un articolo che cerchi di discolpare Jacopo dalle accuse infamanti che lo riguardano e qui Sebastian la invita alla villa la sera stessa. Castelli ha deciso di mettere in chiaro i suoi sentimenti e, in presenza di Laura, umilia Margot dicendo di non averla mai amata e rinnova i suoi sentimenti a Laura che però va via dicendo che insieme loro non torneranno mai. Laura decide di annullare il matrimonio con Sebastian e lo comunica all'uomo che è incredulo e la supplica di avere un'ultima possibilità. Laura intanto scredita Margot con tutti i giornalisti della zona e Margot ha un altro scontro con la Beccaria e qui la donna rivela che lei ha ottenuto il posto a Berlino solo grazie a Jacopo che l'ha fatto per allontanarla da Sebastian. Laura riceve da Carmen un invito per una festa e lei decide di andarci e qui balla con Sebastian per l'ultima volta dato che l'uomo si è ormai rassegnato, il tutto mentre sono spiati da Margot. Margot intanto accusa di mobbing Sebastian e la notizia esce su tutti i giornali e Laura la prende malissimo, ma l'uomo giura che farà pagare anche questo a Margot. Laura decide di testimoniare a favore di Sebastian e di stargli accanto anche stavolta in questa difficile situazione. In commissariato Laura incontra Margot e le dice che ha sbagliato a mettersi contro di loro, poi davanti al giudice Laura testimonia a favore di Sebastian dicendo che Margot sta mentendo.

Il matrimonio con Sebastian[modifica]

Laura si reca a casa sua dove ancora vive Margot e le due continuano a scontrasi e qui Laura offre a Margot una cospicua somma di denaro per ritirare le accuse e lasciare l'Italia ma la ragazza non è d'accordo. Il giorno dopo Laura e Sebastian si fanno intervistare e annunciano pubblicamente che presto si sposeranno nonostante tutto e qui Margot vede l'intervista e si reca subito a villa Castelli dove detta le sue condizioni: ritirerà la denuncia se otterrà la vice direzione di Cento, i due redattori cedono al ricatto della ragazza. Sebastian ringrazia Laura per quello che sta facendo e la donna confessa ancora di amarlo nonostante tutto e si scambiano un bacio appassionato. Arriva il giorno del matrimonio e Laura chiama un suo amico parrucchiere che la rende bellissima ma nonostante tutto la donna continua ad essere triste e la cosa peggiora quando Valerio si reca da lei e gli dice che non parteciperà al matrimonio perché lo reputa una farsa. Tutti si recano al matrimonio e qui Laura prima del sì ha una piccola titubanza ma alla fine accetta di diventare la moglie del Castelli ma continua ad essere fredda e distante arrivando anche a dormire in camere separate e a rifiutare il viaggio di nozze che l'uomo gli aveva dolcemente proposto. Laura si reca a casa sua per buttare fuori Margot e tra le due c'è un altro pesante alterco dove la Sironi non fa altro che punzecchiare Laura che va via indignata e tornata alla villa trova ad aspettarla una cena a lume di candele organizzata da Sebastian ma i due finiscono per litigare e qui Laura rivela che lo ha sposato solo per ripicca nei confronti di Margot e allora Sebastian stufo di questa situazione da un ultimatum a Laura e gli dà una notte per pensarci, ma alla fine la Beccaria si convince e la mattina dopo si scambia con l'uomo un bacio appassionato. Laura si reca a casa sua e da a Margot l'ordine di sfratto e le dà una settimana di tempo per andarsene da casa sua. Jacopo intanto diventa latitante e quando Laura scopre che Sebastian ha dato l'accordo a Margot per scrivere il pezzo su di lui monta su tutte le furie con l'uomo.

Note[modifica]


Collegamenti esterni[modifica]


Tema(i) : televisione



Altri articoli del tema televisione : Michelle Bauer Santos, Caterina Farini, Gus Aitoro, Filippo De Silva, Stefano Della Rocca, Personaggi di Lena - Amore della mia vita, Stefania Pecchini




Questo articolo wiki "Laura Beccaria" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Laura Beccaria.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !