Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Sophie Lillienne

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Sophie Lillienne è un progetto musicale trip-hop/electro/visual proveniente dall'Italia.[1][2][3][4]

Biografia[modifica]

Il progetto Sophie Lillienne iniziò come un side project di VeZzO nel 2006 con Sophie Lillienne un EP di tre tracce.[3] Dopo tre anni, VeZzO rilascia il primo sull lenght dal titolo The End Of All The Circles. Il lavoro viene pubblicato in free download dall'etichetta francese Core:Back Records.[2]

Singe EP e Lies, Kisses And Redemption[modifica]

Dopo diversi cambiamenti di line-up Sophie Lillienne pubblica Singe EP (Garage Records/Goodfella, Settembre 2010), anticipazione del successivo lavoro Lies, Kisses and Redemption uscito nel febbraio dell'anno seguente per Garage Records/Go Down Records/Audioglobe. Lies, Kisses and Redemption annovera collaborazioni con musicisti come Nicola Manzan (Bologna Violenta, Il Teatro Degli Orrori, Baustelle), Tommaso Mantelli (Captain Mantell), Emanuele Lombardini.[2] L'album vede anche la collaborazione con lo Sponk Studios, un team di video makers italiani, che realizza tre video girati e prodotti a Londra.[2][3][5]

Lonesterdam[modifica]

Nel 2012, VeZzO trascorre un breve periodo tra le città di Londra ed Amsterdam dove inizia a comporre pezzi per un nuovo album: Lonesterdam, Hypotron/Irma Records/Self, Aprile 2013. Il nuovo lavoro viene presentato da due tour europei che vedono il progetto dividere il palco con, prima, Captain Mantell e poi Phinx in Germania, Inghilterra, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Slovacchia.[6]

  1. REDIRECT Template:Citazione necessaria. In questo periodo vengono realizzati diversi remix per artisti italiani e stranieri come Bologna Violenta, Massive Attack, Drunken Butterfly, Airway, Deftones, Death In Vegas, AIR, Bob Marley, Captain Mantell, Gotye e molti altri.[1][2][3][5]

Immigrants EP e The Fragile Idea, musica e visual art[modifica]

Nel finire del 2013 VeZzO entra in studio per registrare delle nuove canzoni che verranno successivamente pubblicate in due releases. In questo periodo inizia anche la collaborazione con Gioia Guadagnin (curatrice di arte contemporanea) che in poco tempo diventa parte del progetto.[7]

Immigrants EP: anteprima del nuovo album "The Fragile Idea", pubblicato da Irma Records nel settembre del 2014, e contenente Immigrants, primo singolo estratto da "The Fragile Idea", viene reso disponibile inizialmente in esclusiva per Noisey / Vice (rivista).[7] L'Ep ottiene ottimi consensi dalla stampa specializzata internazionale (Giappone, Francia, Germania, Regno Unito, Belgio etc)[8][9][10][11][12] ed italiana (Immigrants viene trasmesso da radio nazionali come Rai Radio 2).

The Fragile Idea (Febbraio 2015, Irma Records): è concepito come una raccolta di 14 fragili idee (musicali e visive). L'album viene pubblicato come CD, libro pdf scaricabile e installazione audio/video. Per la realizzazione dei 14 scatti VeZzO e Gioia si sono avvalsi della collaborazione di Enrico Zambusi (fotografo paesaggista/pubblicitario).[3][13][14][15]

Discografia[modifica]

Album studio[modifica]

2015 The Fragile Idea
  • Etichetta: Irma Records
  • Formato: CD, digital download & streaming
  • Altro: libro pdf, installazione audio/video
2013 Lonesterdam
  • Etichetta: Hypotron / Irma Records
  • Formato: CD, digital download & streaming
2011 Lies, Kisses And Redemption
  • Etichetta: Garage Records / Go Down Records
  • Formato: CD, digital download & streaming

EP[modifica]

  • Immigrants EP (2014)
  • 420 remix (2014)
  • The End Of All The Circles (2009)
  • Sophie Lillienne EP (2006)

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 Biografia, su vezzoxy.com.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 Sophie Lillienne, su irmagroup.com.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 Biografia, su rockit.it.
  4. sophie lillienne | New Music And Songs |
  5. 5,0 5,1 Sophie Lillienne - Discography, su AllMusic.com.
  6. CAPTAIN MANTELL + SOPHIE LILLIENNE: 427 EUROPEAN TOUR, su irmagroup.com.
  7. 7,0 7,1 Immigrants, su noisey.vice.com.
  8. LUX ATENEA WEBZINE, su luxatenealibros.blogspot.com.es.
  9. Sophie Lillienne - Immigrants - Play It Again, Sam - Overblown, su Overblown.co.uk.
  10. Sophie Lillienne - Immigrants, su trip-hop.net.
  11. DARK VISION OF ELECTRONIC, su dark-vision-of-electronic.net.
  12. Immigrants, su peek-a-boo-magazine.be.
  13. Biografia, su last.fm.
  14. The fragile idea, su noisey.com.
  15. Sophie Lillienne Cd Radio questa settimana a Radio Base | Radio Base Popolare Network

Bibliografia[modifica]

  • The Fragile Idea (2015)

Installazioni[modifica]

  • The Fragile Idea (2015) installazione audio/video

Formazione[modifica]

  • VeZzO – voce, basso, chitarre. synths (2006–ora)
  • Gioia Guadagnin – curatrice visual (2014–ora)


Questo articolo wiki "Sophie Lillienne" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Sophie Lillienne.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !