Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Pierpaolo Saraceno

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Pierpaolo Saraceno (Augusta, 28 ottobre 1987) è un attore, regista, drammaturgo, produttore e businessman italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Comincia la sua formazione nel 2004 con un laboratorio Cechov - Uta Hagen[1], al quale aggiunge dal 2007 un altro percorso triennale di recitazione presso la scuola cinematografica di Firenze "Cinema Immagina" di Giuseppe Ferlito. Nel 2008 segue inoltre due seminari di "Espressività vocale e lavoro dell'attore sulla voce" con Nataliya Nechaeva (docente dell'Università teatrale Schukin di Mosca) e un altro di "Maestria dell'attore" con il maestro Yuri Avsharov. Nel 2009 aggiunge alla sua formazione un "Master Clown" diretto da Danthois Didier, presso Marche en Famenne, per approfondire l'uso della maschera, movimento scenico e improvvisazione. Si diploma nel 2010 a Firenze presso la scuola di formazione professionale per attore di prosa del "Centro Internazionale di Teatro". Trasferitosi a Roma segue i Laboratori annuali presso il Centro "Duse International"[2], diretto da Francesca De Sapio. Nel 2013 decide di approfondire la sua conoscenza dello spettacolo da un punto di vista critico e teorico incominciando un percorso di laurea al Dams di Roma Tre.

Nel 2009 viene catturato dal piccolo e successivamente dal grande schermo. Lavora come attore nella miniserie televisiva Il mostro di Firenze[3] regia di Antonello Grimaldi, trasmessa da Fox Crime, Canale 5, Iris e Rete 4.

Inoltre recita nel 2011 nella Fiction L'onore e il rispetto accanto all'attrice Giuliana De Sio e prende parte a progetti cinematografici quali Romanzo di una strage diretto da Marco tullio Giordana e Amici Miei - Come tutto ebbe inizio, film diretto da Neri Parenti e molti altri.

Essendo attratto dalle tavole teatrali, ritorna in teatro, interpretando il ruolo di uno spacciatore siciliano, nella commedia di Riccardo Pazzaglia "Non sparate sul presepe", accanto all'attore Massimiliano Pazzaglia.

Dopo aver fondato nel 2012 la Compagnia teatrale Onirika del Sud con la collega attrice Mariapaola Tedesco, sale alla ribalta con "Radio Aut - La voce di Peppino Impastato", firmandone il testo e la regia. La stessa opera viene inserita nel 2013 all'interno del progetto cinematografico di Roberta Torre "Romanzo della Sicilia che cambia"[4].

Ritorna sul grande schermo nel progetto cinematografico "Briciole sul mare" accanto all'attore Guido Cerniglia e collega Walter Nestola.

Nel 2015 firma il testo e la regia dello spettacolo "La donna che disse No"[5], opera teatrale liberamente tratta dalla storia di Franca Viola. Durante questo percorso di "ispirazione sull'inciviltà umana" nel 2017 completa la "Trilogia del Sociale" con lo spettacolo "Io non avevo mai deciso di volare", opera sull'emigrazione degli anni '50[6] dei siciliani verso il Sud America.

Grazie ai propri testi teatrali, diverse sono state le sue collaborazioni radiofoniche, tra cui Radio Onda Rossa, dove vengono trasmesse "Radio Aut-La voce di Peppino Impastato"[7] e "La donna che disse No"[8].

Nel 2018 ha inizio una collaborazione artistica con l'attrice Lina Bernardi[9], firmando la regia del testo di Maricla Boggio "Mamma Eroina"[10].

Sempre in questi ultimi anni, grazie alle proprie doti imprenditoriali e attratto da tutto ciò che sta dietro le quinte di uno spettacolo teatrale e dietro a un'opera cinematografica, aggiunge alla propria carriera artistica l'attività di produttore, riuscendo a chiudere con Onirika del Sud, la stagione teatrale 2017/2018 con più di 132 repliche.

Inoltre sempre nel 2018, fonda a Roma la Pps Just Food, una catena di laboratori gastronomici esclusivamente per il settore dell'Entertainment.

Teatro sociale[modifica | modifica sorgente]

Pierpaolo Saraceno propone il suo teatro come sociale, in quanto dice: "Il mio teatro ha a che fare con il disgusto e le ingiustizie di ciò che ci circonda, tratta le inciviltà e amarezze mondiali... il mio è un teatro di denuncia sociale."

Negli spettacoli di Pierpaolo Saraceno vi è molta introspezione. La maggior parte delle volte i personaggi agiscono da soli, in una continua lotta con sé stessi, attorniati da una scenografia minimale. Dice Saraceno: "Preferisco concentrare l'attenzione sull'anima degli attori".

Teatrografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

  • Non solo note, regia di Olga Melnik (2009)
  • Mowgli City, regia di Olga Melnik (2009)
  • Via d'uscita, regia di Olga Melnik (2009)
  • Risveglio, regia di Olga Melnik (2009)
  • Kastanka di A. Cechov, regia di Olga Melnik (2010)
  • Re cervo di Carlo Gozzi, regia di Olga Melnik (2010)
  • Gli Zingari di A. Pushkin, regia di Olga Melnik (2010)
  • La macchina Inventastorie, regia di Francesca Biancat (2011)
  • Radio Aut-La voce di Peppino Impastato, di Pierpaolo Saraceno (2012)
  • Non sparare sul presepe, di Riccardo Pazzaglia, regia di Massimiliano Pazzaglia (2013)
  • Amore a seconda vista, di Pierpaolo Saraceno (2013)
  • Auschwitz-La porta dell'inferno, di Pierpaolo Saraceno (2013)
  • Non vedo non sento non parlo, di Pierpaolo Saraceno (2014)
  • Ncrucis, di Pierpaolo Saraceno (2014)
  • Festa della Repubblica, di Giancarlo Nicoletti (2015)
  • La donna che disse no, di Pierpaolo Saraceno (2016)
  • Io non avevo mai deciso di volare, di Pierpaolo Saraceno (2017)
  • La scalata, regia Pierpaolo Saraceno (2018)

Regista e produttore[modifica | modifica sorgente]

  • Radio Aut-La voce di Peppino Impastato
  • La donna che disse No
  • Io non avevo mai deciso di volare
  • La scalata
  • Amore a seconda vista
  • Auschwitz-La porta dell'inferno
  • Non vedo non sento non parlo
  • Ncrucis
  • Mamma Eroina, di Maricla Boggio

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • 2015 Miglior Attore protagonista a Pierpaolo Saraceno presso Festival Nazionale del Teatro di Casamarciano per l'opera teatrale RADIO AUT-LA VOCE DI PEPPINO IMPASTATO
  • 2016 Miglior Attrice non Protagonista a Mariapaola Tedesco presso Festival Nazionale del teatro di Casamarciano per l'opera teatrale RADIO AUT-LA VOCE DI PEPPINO IMPASTATO
  • 2015 Premio Giuria popolare Calabria Teatro Festival 2015 per l'opera teatrale RADIO AUT-LA VOCE DI PEPPINO IMPASTATO
  • 2015 Premio Giuria Tecnica Calabria Teatro Festival 2015 per l'opera teatrale RADIO AUT-LA VOCE DI PEPPINO IMPASTATO
  • 2016 Premio speciale Miglior Spettacolo presso Festival Nazionale del Teatro XS di Salerno per l'opera teatrale RADIO AUT-LA VOCE DI PEPPINO IMPASTATO
  • 2016 1 classificato Calabria Teatro Festival di Castrovillari 2016 per l'opera teatrale LA DONNA CHE DISSE NO
  • 2016 Premio Giuria popolare Calabria Teatro Festival Castrovillari per l'opera teatrale LA DONNA CHE DISSE NO
  • 2017 Sicilia - Riconoscimento Speciale a Mariapaola Tedesco come Miglior Attrice siciliana emergente 2017 per l'opera teatrale LA DONNA CHE DISSE NO
  • 2017 PREMIO SELE D'ORO 2017 "TRACCE" - MIGLIOR SPETTACOLO per l'opera teatrale LA DONNA CHE DISSE NO
  • 2018 Miglior Spettacolo, Premio della critica "ExtraMagazine", miglior attrice presso Festival Nazionale di Carosino per l'Opera Teatrale LA DONNA CHE DISSE NO.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Ogni singolo allestimento teatrale di Pierpaolo Saraceno è preceduto da una propria composizione musicale che alle volte viene inserita all'interno dell'opera stessa e da dipinti che lo stesso autore custodisce gelosamente.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Uta Hagen, in Wikipedia, 12 marzo 2018. URL consultato l'11 luglio 2018.
  2. Duse International di Francesca de Sapio, su www.duseinternational.com. URL consultato l'11 luglio 2018.
  3. Il Mostro di Firenze - Film 2009, in Movieplayer.it. URL consultato l'11 luglio 2018.
  4. 'Romanzo della Sicilia che cambia', ecco l'ultimo lavoro cinematografico di Roberta Torre, in BuonGiorno Sicilia. URL consultato l'11 luglio 2018.
  5. Al Palladium di Roma in scena 'La donna che disse no', su www.adnkronos.com. URL consultato l'11 luglio 2018.
  6. Il tempo e la storia - archivio, Emigrazione nel dopoguerra, in Rai Storia. URL consultato l'11 luglio 2018.
  7. 'Radio Aut - la voce di Peppino Impastato' + 'RedReading #9 - viva la vida!' - Martedì 19 Maggio 2015 ore 13:30>16 | Radio Onda Rossa, su www.ondarossa.info. URL consultato l'11 luglio 2018.
  8. 'no, no, no' + 'la donna che disse no' - Martedì 18 Aprile 2017 ore 14>16 | Radio Onda Rossa, su www.ondarossa.info. URL consultato l'11 luglio 2018.
  9. MONTALTO DORA. "Mamma eroina", spettacolo con Lina Bernardi - Giornale La Voce, in Giornale La Voce, 19 settembre 2014. URL consultato l'11 luglio 2018.
  10. Mamma eroina, su www.mariclaboggio.it. URL consultato l'11 luglio 2018.


Tema(i) : biografie cinema teatro

Altri articoli dei temi biografie E cinema : Tober Brandt, Fanny Landini, Tusti de Las Heras, Cameron Rhodes, Erin Kellyman, Gigi De Luca, Daniela Rossi

Altri articoli dei temi cinema E teatro : Federica Quaglieri, Maurizio Di Carmine, Stefania Pecchini, Ernesto Lama, Massimo Masiello, Aldo Leonardi, Riccardo Leonelli

Altri articoli dei temi biografie E teatro : Maria Laura Moraci, Antonio Ianniello, Claudio Casisa, Barty Colucci, Laura Carusino, Ferdinando De Laurentis, Annandrea Vitrano

Altri articoli del tema biografie : Franco Caruso, Ivan Voropai, Pietro Reichlin, Domenico Lini, Riccardo Tesio, Giuseppe D'Avanzo (1930), Nino Imparato

Altri articoli del tema cinema : Andrea Fantasia, Eleazar Ortíz, Armando Furlai, Fabrizio Apolloni, Nadia Bianchi, Ivan Zuccon, Haydee Borelli

Altri articoli del tema teatro : Alcesti (Abbondanza-Bertoni), Elisa Rossi, Ludovica Marineo, Ernesto Lama, Stefania Pecchini, Gian Paolo Mai, Maria Dominiani "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Pierpaolo Saraceno" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Pierpaolo Saraceno.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !