Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Giovanni Maria d'Orléans-Braganza

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Maria d'Orléans-Braganza
Principe imperiale del Brasile
Stemma
Nome completo portogheseJoão Maria Felipe Miguel Gabriel Rafael Gonzaga de Orléans e Bragança e Dobrzensky de Dobrzenicz
Nascita Boulogne-Billancourt, 15 ottobre 1916
Morte Rio de Janeiro, 26 giugno 2005
Casa reale Orléans-Braganza
Padre Pietro d'Orléans-Braganza
Madre Elisabetta Dobrzensky de Dobrzenicz
Coniugi Fátima Scherifa Chirine
Maria Tereza da Silva Leite
Figli Giovanni Enrico d'Orléans-Braganza
Religione cattolico romano

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Giovanni era il figlio del principe Pietro d'Orléans-Braganza, e di sua moglie, la contessa Elisabetta Dobrzensky de Dobrzenicz[1]. Suo padre era il nipote di Pietro I del Brasile ed era stato presumibilmente destinato ad ereditare il trono fino a quando la famiglia imperiale fu esiliata dopo l'abolizione della monarchia nel 1889.

Visse con i suoi genitori e i nonni paterni al Castello d'Eu, in Normandia[2]. Giovanni viaggiò per la prima volta in Brasile nel 1925, all'età di 19 anni[2], e visse nel Palazzo di Grão-Pará a Petrópolis[3].

Da giovane era un membro di Ação Integralista Brasileira (AIB), un gruppo fascista guidato dallo scrittore Plínio Salgado. Nel 1938 fu ferito nel Levante integralista, un tentativo di assalire il Palazzo di Guanabara, residenza del presidente Getúlio Vargas[4][5].

Guerra e carriera[modifica]

Il principe tornò in Brasile con l'intento di prestare servizio militare[2]. Non superò un test di ammissione per entrare nella marina brasiliana, ma iniziò una carriera nell'aviazione navale con l'aiuto dell'ammiraglio Castro e Silva, e ispirato da suo zio, Principe Antonio d'Orléans-Braganza[2]. Quest'ultimo era stato tenente dell'esercito degli ussari austriaci quando iniziò la prima guerra mondiale, ma per evitare di combattere contro la Francia era diventato un pilota della Royal Navy e morì in un incidente aereo vicino a Londra alla fine del conflitto[1]. Il principe si unì all'Aviazione brasiliana nel 1941, durante la seconda guerra mondiale, che lo inviò come pilota negli Stati Uniti, dove frequentò le accademie a West Point (e conobbe Antoine de Saint-Exupéry), Annapolis e Pensacola[2], diplomandosi come sottotenente[3].

Il principe prestò servizio nei primi aerei da caccia brasiliani, il T-6 nordamericano, che furono successivamente utilizzati per eseguire i famosi esercizi acrobatici aerei brasiliani, "La Fumaça". La sua grande passione era il pilotaggio di idrovolanti, in particolare i Consolidated Catalina che pattugliavano le coste brasiliane[3]. Dopo la guerra furono reimpiegati per il servizio postale[2], nel quale, dopo essersi diplomato come sottotenente, lavorò. Giovanni ha anche lavorato come pilota commerciale. Dopo la guerra, divenne vice presidente di Panair do Brasil[3].

Matrimoni[modifica]

Primo Matrimonio[modifica]

Nel 1946 Giovanni era di stanza al Cairo come membro dell'aviazione brasiliana quando fu invitato dal re Farouk d'Egitto a partecipare ad un ricevimento, nel quale incontrò un'aristocratica egiziana, Fátima Scherifa Chirine[2] (19 aprile 1923-14 marzo 1990), figlia di Ismail Hussein Chirine e Aysha Musallam. Fátima era diventata vedova quell'anno del cugino del re, il principe Hassan Omar Toussoun d'Egitto, morto in un incidente automobilistico in Francia, ed era un cugino di primo grado del colonnello Ismail Chirine, secondo marito della regina Fawzia dell'Iran. La coppia presto si innamorò, ma si aspettavano di incontrare molta opposizione a un matrimonio tra un principe cristiano cattolico e una principessa musulmana egiziana[2]. Sebbene il fidanzamento della coppia fu accettato dal fratello maggiore di Giovanni, il principe Pietro Gastone, a capo della Casa di Orléans-Braganza, e da suo cognato Enrico, conte di Parigi, capo della Casa d'Orléans, la famiglia della fidanzata si oppose[2]. Il 29 aprile 1949 a Sintra, la coppia si sposò, nella casa del conte e contessa di Parigi e alla presenza della madre di Giovanni[2].

La coppia ebbe un figlio:

Vissero a Rio de Janeiro dove condussero uno stile di vita molto diverso a quello che era abituata Fatima, che conduceva un'esistenza lussuosa e cosmopolita alla corte del Cairo. La coppia divorziò nel 1971.

Secondo Matrimonio[modifica]

Sposò, il 29 aprile 1990 a Petrópolis, Maria Tereza da Silva Leite (Ubá, 11 gennaio 1929)[3][7]. Fatima, che si era convertita al cattolicesimo nel 1958, si risposò con Eduardo Bahout[1]. La coppia non ebbe figli.

Morte[modifica]

Giovanni si ritirò a Paraty, sulla costa occidentale dello stato di Rio de Janeiro. Fece costruire una fazenda di 500 ettari, che rimane il seggio familiare e un dominio integrale della comunità di Paraty[2]. Morì il 26 giugno 2005, all'età di 88 anni, a Rio de Janeiro[3].

Nell'ottobre 2018, il figlio di Giovanni, il nipote Dom Giovanni Filippo d'Orléans-Braganza, e il pronipote Giovanni Antonio hanno partecipato all'inaugurazione del "Municipal Municipal Principe D. João de Orleans e Bragança" a Paraty.

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 1,2 Enache, Nicolas. La Descendance de Marie-Therese de Habsburg. ICC, Paris, 1996. pp. 70-73, 77, 80-81. (French). ISBN 2-908003-04-X
  2. 2,00 2,01 2,02 2,03 2,04 2,05 2,06 2,07 2,08 2,09 2,10 François Billet, Dom João d’Orléans et Bragance, l'aviateur impérial, in ’’Point de Vue”, 2018.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 3,5 Gunson, Phil, Joao Maria de Orleans e Braganca, in The Guardian, 9 luglio 2005. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  4. (PT) D. João Maria de Orleans e Bragança e Dobrzenicz, Colégio Brasileiro de Genealogia. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  5. Brazilians nip revolt - Rio Fascists routed after sharp battle, in St. Petersburg Times, Associated Press, 12 maggio 1938. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  6. Ross, Lillian, Family tree, in The New Yorker, 18 settembre 2006. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  7. Joao Maria de Orleans e Braganca, great-grandson of Brazilian emperor, dies at 88, in Associated Press Newswires, 28 giugno 2005.


Tema(i) : biografie aviazione

Altri articoli dei temi biografie E aviazione : Simone Cavelli, Antonio Ceriani (pilota), Francesco MengozziAlcune "" all'interno della query non sono state chiuse con le corrispondenti "".Alcune "" all'interno della query non sono state chiuse con le corrispondenti "".

Altri articoli del tema biografie : Stefania Pecchini, Luis Cañate, Carlo Lebrecht, Hervé Cavallera, Mikkel Hansen, Giustino Paris, Giuliano Jackson

Altri articoli del tema aviazione : Air Saint-Pierre, Base sperimentale, Airawak, GeneralAvia, AQA Holding, Zeppelin Luftschifftechnik, Trawel FlyAlcune "" all'interno della query non sono state chiuse con le corrispondenti "". "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.


el:Ιωάννης Μαρία της Ορλεάνης-Μπραγκάνσα en:Prince João Maria of Orléans-Braganza fr:João Maria de Orléans e Bragança (1916-2005) pt:João Maria de Orléans e Bragança ru:Орлеан-Браганса, Жуан Мария
Questo articolo wiki "Giovanni Maria d'Orléans-Braganza" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Giovanni Maria d'Orléans-Braganza.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !