Welcome to EverybodyWiki 😃 ! Nuvola apps kgpg.png Log in or ➕👤 create an account to improve, watchlist or create an article like a 🏭 company page or a 👨👩 bio (yours ?)...

Gino Pozzo

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Gino Pozzo è l'unico proprietario del Watford Football Club in Inghilterra, noto anche come Hornets. Dopo aver perfezionato il modello di gestione del club guidato dalla sua famiglia, ha assicurato il successo e la crescita del club sin da quando ha preso il controllo. È un membro di una famiglia che ha aiutato a guidare i club verso nuove vette.

Sfondo[modifica]

Gino Pozzo è un membro di una famiglia che è rinomata per la sua importanza e proprietà commerciale. È il figlio degli amanti del calcio Giampaolo Pozzo, un uomo d'affari italiano, e Giuliana Pozzo, anche se Gino è parente degli ex presidenti della squadra di calcio dell'Udinese Calcio a cui la famiglia ha mantenuto un leale impegno per tutta la vita. Gino si trasferì negli Stati Uniti all'età di 18 anni. Quando sposò un catalano, si trasferì a Barcellona, ​​in Spagna, dove trascorse quasi due decenni. Insieme a sua moglie e ai suoi tre figli, Pozzo si è trasferito a Londra nel 2013 per diventare più coinvolto nell'allora acquisito Watford Football Club in Vicarage Road. Gino Pozzo è sposato con la signora Carla Pozzo e hanno due figlie e un figlio insieme. Attualmente vivono tutti a Watford e in una casa in Spagna.

Formazione Scolastica[modifica]

Gino ha ottenuto il suo master alla Harvard University.

Carriera[modifica]

La carriera di Gino Pozzo è stata segnata dal segno distintivo del successo. Durante il suo mandato, il 53enne si è guadagnato una reputazione come uno dei proprietari più lungimiranti ma anche interventisti nel calcio

Gino è il figliol prodigo e la mente della famiglia Pozzo. La sua prima esposizione alla proprietà del club sta arrivando a bordo all'Udinese Calcio nel 1993. Suo padre aveva acquistato il club nel 1986, e Gino lo cambiò subito dopo l'imbarco e lo aiutò a salire dalla Serie B alla Serie A, dove rimase per oltre due decenni.

Fu Gino Pozzo a convincere suo padre ad espandere il portafoglio calcistico della famiglia con l'acquisto di Granada nel 2009. In quanto tale, dopo Udine, Gino era parte integrante della proprietà sportiva della famiglia diventando internazionale quando acquisirono Grenada F.C. quando il club stava affrontando un debito di 12 milioni di euro e una lotta per superare la terza divisione. Ciò avvenne anche dopo tre anni di problemi amministrativi che il club stava combattendo. Nel 2009, è diventato la mente dietro il cambio del club in soli due anni. È stato direttamente coinvolto in procedimenti amministrativi come le operazioni e le firme del club. Alla fine, il suo coinvolgimento ha aiutato Grenada a salire dalla Segunda B alla Primera Liga per la prima volta in 35 anni.

Gino Pozzo è attualmente proprietario e amministratore delegato del Watford Football Club in Inghilterra, che prende anche il nome di Hornets. Ha ricoperto le posizioni sin dal 2014 e la sua prima stagione in carica esclusiva ha portato la promozione in Premier League. La sua famiglia aveva investito molto nel club e aveva anche seguito una strategia che prevedeva il trasferimento di numerosi giocatori da e verso altre squadre, il Granada e l'Udinese Calcio. La sua partecipazione ha contribuito a far divertire la squadra per il quarto anno consecutivo in Premier League. Questo è il periodo più lungo in cui sono stati a così alti livelli dal 1988. Questo segna anche un incantesimo probabilmente di maggior successo da qualche tempo nel club. Altri risultati notevoli per i Watford Hornets sotto il dominio di Gino Pozzo includono solo due sconfitte dopo 12 partite e il raggiungimento di otto posizioni in Premier League. Sono anche arrivati ​​ai quarti di finale della Coppa d'Inghilterra.

Dato il suo coinvolgimento attivo in tutti gli aspetti delle attività di una squadra di calcio, non sorprende che la partecipazione di Gino porti a tali successi. Non si limita solo a quote e decisioni amministrative o fiscali, ma ha le sue mani in ogni livello delle operazioni quotidiane del club. Ciò include essere presenti al campo di allenamento di Watford quasi quotidianamente. Questo lo aiuta a rimanere in cima allo sviluppo dei suoi team da tutte le angolazioni. Pozzo ha anche aiutato il club a mantenere il proprio manager per molto tempo da record.


Inoltre, Gino Pozzo si occupa personalmente del processo di reclutamento dei giocatori a Watford. Al suo arrivo, si assicurò che fosse noto che credeva che il reclutamento non fosse nelle mani del manager. Ciò è stato evidente durante un'intervista rilasciata con il Watford Observer, durante il quale ha commentato che “Se stai guardando a lungo termine, specialmente in un club più piccolo. Vuoi conservare quante più conoscenze possibili su come reclutare un giocatore. Se lo dai solo a un manager, una volta lasciato il manager se ne va con tutta quella conoscenza. Non è a conoscenza del club ".

Realizzazioni[modifica]

Il coinvolgimento di Gino nelle operazioni di diverse squadre di calcio porta ai loro successi. Questi includono i seguenti:

- Udinese: ha aiutato a salire in Serie A

- Grenada F.C .: ha contribuito alla nascita della Primera Liga per la prima volta in oltre 30 anni

- Watford F.C .: guida gli Hornets dai contendenti del campionato a leva inferiore a una delle prime 10 squadre del paese in Premier League in soli quattro anni.

Gino si è classificato al 4 ° posto nella classifica 2019 di Talksport dei proprietari di club di calcio CEO.