Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Christopher Clark (traduttore)

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Progetto Xixuau-Xiparina[modifica | modifica sorgente]

Nel 1992 Christopher J. Clark si stabilisce in Amazzonia dove convive con i nativi indios, fondando la riserva Xixuau-Xiparina, dando vita a vari progetti finalizzati a favorire la preservazione ambientale e permanenza dei locali in foresta.

"Chris Clark first came to the Amazon in 1984, and one of the first places he visited was the Rio Jauaperi. He became well acquainted with the people of Rio Jauaperi, and in 1990, they asked for his help in providing health services and an education system for their children."

Community Empowerment Network, 1 Aprile 2013

La riserva Xixuau-Xiparina, con la costruzione di una scuola, evitò ai nativi la necessita di trasferimento in città per motivi di istruzione e/o salute, che spesso portava i Riberinhos (nativi della zona) a trovarsi in condizioni economiche disastrose e a dover vivere nelle favelas della metropoli. La totale assenza di aiuti statali data dall'enorme distanza del luogo dai centri abitati, risultava nella mancata possibilità di fornire ai locali educazione primaria senza dover affrontare un lungo viaggio per raggiungere le città vicine. Promuovendo il progetto dello Xixuau-Xiparina, inizialmente soprattutto in Italia e in Gran Bretagna, e stata aperta una scuola con l'obbiettivo di garantire un'istruzione elementare a tutti con un docente locale.

Traguardi in ambito salute ed educazione[modifica | modifica sorgente]

L'esperienza di condivisione con i nativi fa emergere chiaramente le loro esigenze primarie, come l'indispensabile necessita di fornire cure mediche in casi di emergenza. Inizia così il progetto atto a combattere e eliminare la malaria sul fiume, con l'aiuto dell'infermiere italiano Biagio Frate che si è dedicato con grande impegno a identificare e curare coloro che avevano contratto la malaria lungo tutto il rio Jauperi.

Il progetto consistente nell'identificazione di portatori sani di malaria asintomatici, che trasmettevano questa malattia inconsapevolmente agli altri abitanti della luogo. Con la loro cura è stato possibile debellare l'epidemia totalmente, infatti dal 2009 non sono stati registrati ulteriori casi di malaria sul fiume.

In seguito, con gli aiuti provenienti da finanziatori esteri, tra cui una conosciuta organizzazione italiana GEV MODENA, è stata costruita una struttura specifica per l'assistenza medica di base. Questo ha condotto alla necessita di avere come residente sul luogo del personale qualificato. Artemizia Brazâo, nativa del luogo parte per Manaus per frequentare un corso di infermieristica durato tre anni. La pagina Modulo:Chiarimento/styles.css è priva di contenuto.Oggi[non chiaro] Artemizia lavora come La pagina Modulo:Chiarimento/styles.css è priva di contenuto.responsabile del posto di salute[non chiaro], fornendo aiuto immediato in casi di necessità.

Vari altri progetti intrapresi per il miglioramento delle condizioni di vita dei residenti sono stati portati a termine: ne è esempio l'introduzione di pannelli solari che alimentano un collegamento satellitare ad internet, fornendo la possibilità ai locali di comunicare con il resto del mondo, ed un sistema di acqua potabile presente in tutte le case del villaggio Xixuau-Xiparina.

Collaborazioni illustri[modifica | modifica sorgente]

Nel 1999 Christopher inizia a collaborale con l'organizzazione Fondo per la terra di Milano, e attraverso il Presidente Guido Gherletti invita la studentessa fuori corso dell'università di romatre Emanuela Evangelista allo Xixuau-Xiparina per conseguire il titolo di studi attraverso una ricerca sulle lontre giganti. Una volta conseguita la laurea in Biologia ha deciso di intraprendere una collaborazione con l'Associazione Amazzonia madre, con sede a Grosseto. Dal 1992 sono stati realizzati circa 25 documentari professionali allo Xixuau da televisioni di tutto il mondo, come BBC, Survival Anglia, PBS, CNN, RAI, Cousteau Society, Tv tedesca, Tv canadese, Canal 5 France, Rete 4 e Canale 5. Fatto dovuto alla presenza di una flora e fauna unica al mondo con caratteristiche maggiormente visibili rispetto ad altre zone dell'Amazzonia, e alla trasparenza e abbondanza di vita acquatica nei fiumi della riserva. Questi fattori hanno portato ad un elevato interesse, sin dal principio, nell'incentivazione della ricerca scientifica su più fronti che ha permesso di sviluppare numerosi progetti con Istituti Brasiliani e non, soprattutto nei campi della Botanica, Biologia e Sociologia.

La riserva ora[modifica | modifica sorgente]

La riserva attualmente copre un'area di 178.000 ettari, ed e in atto un progetto con il Ministero dell'Ambiente brasiliano per aumentare l'area protetta a 630.000 ettari come Riserva Estrattivista Federale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Tema(i) : biografie ecologia e ambiente

Altri articoli dei temi biografie E ecologia e ambiente : Gianumberto Accinelli, Elena Filatova, Greta Thunberg

Altri articoli del tema biografie : Rigoberto Rivas, KutMasta Kurt, Dedi Ristori, Carla Melazzini, Membri dell'Accademia nazionale di San Luca, Marco Bleve, Ida Pochintesta degli Ariosto

Altri articoli del tema ecologia e ambiente : Ecologia, Movimento per l'estinzione umana volontaria, Gianumberto Accinelli, Ambiente, Porto Palmas, Parco suburbano San Francesco, Stati per differenza di emissioni di CO2 (1990-2004)




Questo articolo wiki "Christopher Clark (traduttore)" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Christopher Clark (traduttore).


Impossibile trovare il file HTML FacebookLikeButton.html


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !