Welcome to EverybodyWiki 😃 ! Nuvola apps kgpg.png Log in or ➕👤 create an account to improve, watchlist or create an article like a 🏭 company page or a 👨👩 bio (yours ?)...

Barafoetida

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Barafoetida
Barafoetida music band.jpg
Paese d'origineItalia Italia
GenereMusica elettronica
Periodo di attività musicale2012 – in attività
EtichettaNessuna etichetta
Album pubblicati7
Studio5
Live1
Colonne sonore1
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Barafoetida è un gruppo musicale nato nel 2012 in provincia di Rovigo, composto da Luke Warner, Denny Z e Triplax Vermifrux.

Le origini del nome[modifica]

Le acque del grande fiume hanno alimentato vari miti e leggende. Il più conosciuto è il mito di Fetonte. Salito sul carro del Sole, non possedendo la forza necessaria per condurre i cavalli alati del padre, perde il controllo del carro. I cavalli, infatti, imbizzarriti, iniziarono a correre all’impazzata per la volta celeste, salendo prima troppo in alto, bruciando un tratto di cielo che divenne la Via Lattea. Poi scesero troppo vicino alla terra, devastando alcuni territori che divennero deserti. Per salvare la Terra, Zeus, adirato, scaglia un fulmine contro Fetonte, che cade, così, alle foci del fiume Eridano e muore. Le Eliadi, sorelle di Fetonte, piangono inconsolabili la sua morte e vengono trasformate in pioppi. Le loro lacrime sono mutate in ambra. Anche un amico di Fetonte, Cicno, lo piange sulle sponde, fino a quando gli dei, impietositi, lo trasformano in un candido uccello, il cigno. Gli Argonauti nelle loro avventurose navigazioni, si erano spinti fino alle acque dell’Eridano, (attuale fiume Po) là dove era caduto Fetonte. Essi ritrovarono il corpo ancora fumante che puzzava tanto che anche gli uccelli morivano all’istante. L’espressione odore fetido o fetente deriverebbe, quindi, da questo mito. Il mito di Fetonte ha ispirato i Barafoetida cioè Bara (che sta per sarcofago cioè la terra che fa da tomba a Fetonte, ovvero la terra polesana, il delta del Po) e fetido da Fetonte.

Storia[modifica]

Barafoetida nasce da un'idea di Triplax Vermiflux, Denny Z e Luke Warner come gruppo di musica elettronica con influenze gothic-dark.

Nel 2016 realizzano il loro primo album ufficale dal nome Necronomicon, seguito nel 2017 dall' album A Coffinful of Secrets.

Nel 2018 la band rilascia Buio Scarlatto.

L'album è un progetto musicale con l'unione di musica e immagini, ovvero la colonna sonora del film horror CRIPTE di Fabrizio Spurio. I Barafoetida hanno tentato una fusione tra musica elettronica, industriale moderna e le sonorità vintage del rock progressivo e della musica tipica dei film italiani di genere, usciti negli anni 70.

E' uscito in data 4 Settembre 2018 il singolo Here Comes the Raven che anticipa il mini-album dallo stesso titolo. Nel 2018 pubblicano Here Comes the Raven, un nuovo mini album con la title track già uscita come singolo il 4 di Settembre, 3 inediti: Honest feat. Antony Crepaldi - Tantrika - Chemtrails & HAARP feat. Diego Banchero, Do my way (remastered 2017) già apparsa come demo su A Coffinful of Secrets e 1 remix. La versione digitale contiene una versione alternativa di Here Comes the Raven e un altro remix.

Il 25 Dicembre al Ca'San Barto di Treviso è stato proiettato durante la serata, il nuovo cortometraggio "LA MARIONETTA" di Valentino Martelozzo in collaborazione con il body painter Massimo Dengo e la modella Beatrice Ganeo. La musica del corto è un nuovo brano inedito strumentale dei Barafoetida dal nome KAPALIKA in download su bandcamp a partire dal 3 Gennaio 2019. La Marionetta by Valentino Martelozzo.

In data 3 Gennaio 2019 esce il full lenght Here Comes the Raven - Deluxe Editition 2019 che contiene il singolo il singolo Here Comes the Raven, Honest feat. Antony Crepaldi - Tantrika - Chemtrails & HAARP feat. Diego Banchero, Do my way (remastered 2017) già apparsa come demo su A Coffinful of Secrets in più Love Never Dies Remastered 2018, Laetitia! Remastered 2017 e il Video Version di KAPALIKA.

A Gennaio del 2019 è uscito [Here Comes the Raven - Deluxe Edition] con 9 tracce. Un album abbastanza particolare, contraddistinto da una dark-industrial di fondo, molto oscura, ibridata con un'attitudine dance che sorprende. La title-track, canzone che apre l'album, è un buon "riassunto sonore" del disco, fornendo all'ascoltatore un qualcosa di diverso da, praticamente ogni cosa, oggi presente sul mercato. Ci sono, addirittura, dei momenti "dark/soul/chill-out" come in "Honest", il nostro pezzo arricchito da un basso che si rifà al Badalamenti.

Il 14 Settembre (7+7) segna il primo open air dei rodigini Barafoetida in diretta dal giardino segreto di Triplax Vermifrux, tra gente simpatica e ombre ingannevoli. L'album disponibile solo in versione digitale contiene due inediti in studio Monochrome e Emptiness, cover di Burzum.

Arriva Halloween 2019 e I Barafoetida sono molto orgogliosi di far ascoltare la loro nuova canzone Alice accompagnata dal video diretto dal maestro Valentino Martelozzo in collaborazione con il body painter Massimo Dengo, cover del terzo singolo del 1982 della band The Sisters of Mercy. La canzone sarà disponibile nel prossimo album 777 - Obscura Somnia.

2020 ad oggi[modifica]

Il 2020 inizia con Jam Session "La Radio Che Suona" un'intervista a Delta Radio con Alessio Trapella cantante attuale de Le Orme e con in regia Andrea Andry - Deejay Trombini disponibile in FREE DOWNLOAD su Bandcamp. 02.02.2020. In un tipo di data che appare ogni mille anni, i Barafoetida pubblicano EMPTINESS cover del brano di Burzum TOMHET In collaborazione con Tommy Rec i Barafoetida presentano: Barafoetida 777_ObscurA_SomniA LIVE 2020 in data 14 Settembre 2020, ma visto il decreto legge del premier Conte sullo stop alle manifestazioni, eventi pubblici, concerti e altro fino al 3 Aprile, l'evento sarà annullato per causa Covid-19, e il concerto dei Barafoetida non sarà più possibile farlo. L'11 Settembre 2020 i Barafoetida sono giunti alla pubblicazione del loro nuovo album 777-ObscurA SomniA. La band ha, in un arco di due anni, composto, provato ed inciso le loro nuove canzoni, dove hanno condensato i loro diversi gusti musicali tra di loro e nello stesso tempo accomunati dal gusto per il dark,il gothic e l'elettropop. L'album si sviluppa su 11 brani che portano la tipica impronta elettro dark pop che si mostra con le ipnotiche Exodus e 'Blind,le melodiche e speranzose When the soul leaves the body e Ride the sky, la disperata e rabbiosa God of nothing con elementi metal e al basso il prezioso contributo di Diego Banchero de Il Segno del Comando, la apocalittica The end. Non mancano gli strumentali ariosi e quasi prog e sperimentazioni come The left hand path. Luke Warner, Denny Z e Triplax Vermifrux hanno voluto esprimere il loro dissenso contro una società che si sta chiudendo su se stessa in una globalizzazione virtuale, la mancanza di un segnale da un dio che sembra sfuggire all'uomo, ma anche lampi di speranza in una vita oltre la morte. Non mancano i brani ispirati all'esoterismo e la cabbala e alle leggende come gli incubi e i succubi ispirati dalle paralisi notturne. Obscura Somnia è la traccia scelta dalla band che più rappresenta l'album e che sarà il loro singolo di Halloween con il video sempre diretto dal maestro Valentino Martelozzo in collaborazione con il body painter Massimo Dengo e come interpreti la Performer Artist Elisabetta Luna & Max Conte.

Gianni Della Cioppa dixit: Formatisi nel 2014, i Barafoetida sono particolarmente prolifici, infatti questo è il loro quinto album. Lo stile è rimasto sempre legato ad un dark rock dal tocco elitario, che mescola post punk e new wave, con echi di elettronica. Il trio (composto da Luke Warner, canto, Theremin, synth, computer programming; Triplax Vermifrux: testi, Computer programming, sound devices e Denny Z: tastiere, synths, computer programming), si avvale di vari ospiti, si muove scuro sui tabulati tracciati dai Fields Of Nephilm con un maggior uso di elettronica. Tutto funziona, il cantato, la scrittura cupa e il risultato è racchiuso in canzoni funzionali come “When My Soul Leaves The Body” e “Ride The Sky”. Bellissima la ricca confezione digipack del cd. Cercateli sul web, ne vale davvero la pena.

Formazione[modifica]

Formazione attuale[modifica]

  • Luke Warner - Lead vocal, computer programming, theremin, sound devices
  • Triplax Vermifrux - Lyrics, sound devices, computer programming
  • Denny Z - Keyboards, synthesizer, computer proramming

Ex membri[modifica]

  • Andrea B. - Bass
  • Fabio Butcher Pieretto - Guitar

Discografia[modifica]

Album in studio[modifica]

Live[modifica]

  • 2019 - 777 ObscurA SomniA Live

Colonne sonore[modifica]

  • 2018 - Cripte

EP[modifica]

Singoli[modifica]

  • 2012 - The Great Annihilator (Like Icke Pitch Trailer)
  • 2017 - Psycho Killer
  • 2017 - Due lune senza sole/Two Full Moons & No Sun
  • 2018 - Here Comes the Raven
  • 2019 - Kapalika
  • 2019 - Alice (The Sisters of Mercy cover)
  • 2020 - Emptiness (Studio, Burzum Cover)
  • 2020 - Obscura Somnia

Videos[modifica]

  • 2017 - Psycho Killer
  • 2017 - Do my way
  • 2018 - Preludio alla morte part.1/part.2
  • 2018 - Here Comes the Raven
  • 2018 - Chemtrails & HAARP
  • 2019 - Love Never Dies
  • 2019 - Laetitia!
  • 2019 - Honest
  • 2019 - Tantrika
  • 2019 - Monochrome
  • 2019 - ALICE (The Sisters of Mercy Cover)
  • 2020 - When My Soul Leaves The Body feat. Luca Nagliati
  • 2020 - The End (#IOSTOACASA)
  • 2020 - God of Nothing feat. Diego Banchero (Bass) Fabio Pieretto (Original Guitar Riffs)
  • 2020 - BlinD with Desdemone Undicesimo
  • 2020 - The LefT HanD PatH
  • 2020 - Ride The Sky
  • 2020 - ObscurA SomniA

Collegamenti esterni[modifica]