Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Anselmo Cassani

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Cassani ha frequentato il liceo classico “Evangelista Torricelli” della sua città natale, presso il quale ha conseguito la maturità nel 1965. Tuttavia già nell'anno precedente un suo tema avente per argomento la Resistenza aveva ottenuto un premio bandito per tutti gli studenti faentini. Nello stesso anno della maturità si iscriveva alla facoltà di lettere e filosofia dell'Università di Bologna. Si sarebbe laureato in storia della filosofia nel 1970 con una tesi sul marxismo britannico, avendo per relatore Antonio Santucci.

Carriera accademica[modifica | modifica sorgente]

Anselmo Cassani è stato ricercatore e docente di Storia della filosofia moderna e contemporanea presso il dipartimento di filosofia, ma ha insegnato per due anni anche storia della filosofia contemporanea presso l'Università di Ferrara. I suoi molteplici interessi erano principalmente rivolti all'antropologia filosofica, ai rapporti fra filosofia e politica, alla storia delle idee sociali e giuridiche, con particolare riguardo al mondo anglosassone e all'età vittoriana. A questo proposito, particolarmente importante è la prima traduzione in Italia di ampie parti di Ancient Law di Henry Sumner Maine [Società primitiva e diritto antico, traduzione, introduzione e note di A. Cassani, Faenza editrice, 1986, collana Parerga diretta dallo stesso Cassani insieme a Enzo Melandri e Franco Paris]. Unno dei più importanti sociologi del diritto italiani, Vincenzo Ferrari, traduttore e curatore dell'edizione integrale di Ancient Law [Giuffrè, 1997] - che oltre ad una sua presentazione ne comprende altre due, rispettivamente di Carla Faralli ed Eva Cantarella-, ha sottolineato, nel presentare una sua raccolta di studi pubblicata postuma, come Cassani "avrebbe potuto certamente presentare da solo l'edizione italiana integrale di Ancient Law, coprendone tutti gli aspetti principali" [V. Ferrari, Prefazione a A. Cassani, Diritto, antropologia e storia. Studi su Henry Sumner Maine, Clueb, 2002, p. XV]. L'approccio adottato nei suoi studi fu segnatamente interdisciplinare, sull'esempio della intellectual history di Arthur Lovejoy (1873-1962), autore che lo ha occupato a lungo.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

Tra le pubblicazioni di maggior rilievo si ricordano:

  • Società primitiva e diritto antico. Scritti di Henry Sumner Maine (traduzione, introduzione e note di Anselmo Cassani, Faenza editrice, 1986; collana Parerga),
  • Idee in contesto. Ricerche di storia della cultura (Mucchi, 1990),
  • Civiltà e popoli del Mediterraneo. Immagini e pregiudizi (Clueb 1999; cura con D. Felice).

Studi importanti ha dedicato anche a John Stuart Mill (1806-1873) nonché alla storia del socialismo e del laburismo britannico (con specifica attenzione a figure come quella di Richard Henry Tawney [1880-1962]) e più in generale alla New Left (particolare interesse nutriva per uno studioso come Raymond Williams [1921-1988]). Uno studio d'insieme dedicò a figure chiave della cultura britannica degli anni Trenta come William Auden, George Orwell, Virginia Woolf [contributo edito per la prima volta nel 1974 dalla Rivista di Filosofia e poi pubblicato nel volume postumo Intellettuali e socialismo nella cultura britannica del XX secolo]. Pionieristici sono stati i suoi studi su Francesco Salvolini (1809-1838), discepolo italiano di Jean-François Champollion e originario di Faenza (ove sono conservate, presso la Biblioteca comunale Manfrediana, molte lettere della corrispondenza dell'egittologo in un fondo riordinato dallo stesso Cassani].

Postumi sono

  • Diritto, antropologia e storia. Studi su Henry Sumner Maine, prefazione di V. Ferrari (Clueb, 2002) e
  • Intellettuali e socialismo nella cultura britannica del XX secolo (a cura di D. Felice, premessa di A. Santucci, prefazione di G. Marramao, Clueb, 2003).

Ha ideato e diretto dal 1998, presso il Dipartimento di filosofia dell'Università di Bologna, la collana “Preprint”, che gli ha dedicato nel 2009 il volume

Fin dalla sua fondazione, nel 1996, ha fatto parte del Comitato direttivo della rivista di filosofia Dianoia. Ha fatto parte inoltre del Comitato scientifico della rivista Insegnare filosofia.

Impegno pubblico e storia faentina[modifica | modifica sorgente]

Cassani è stato anche impegnato nella sfera pubblica: agli inizi degli anni settanta venne eletto consigliere comunale a Faenza nelle liste del Partito Comunista Italiano, ruolo che ricoprì per quasi dodici anni fino al 1981, rivestendo per una legislatura anche l'incarico di capogruppo (1975-1980); sedette ancora sui banchi del consiglio comunale dal 1985 al 1988. Si occupò anche di storia locale, con particolare riguardo alla città manfrediana: numerosi gli scritti apparsi su svariati periodici locali e poi raccolti, dopo la sua morte, dalla moglie Anna Rosa Gentilini (1951-2010) nel volume: Studi faentini. Vita culturale e intellettuali a Faenza tra il '500 e il '900 (prefazione di A. Montevecchi, Stefano Casanova, 2006). In questi studi Cassani indaga aspetti fino poco conosciuti come, ad esempio, la vita accademica a Faenza nei secoli XVI-XVIII, l'itinerario dell'egittologo Francesco Salvolini (1809-1838), allievo di François Champollion, i fermenti culturali ed economici in città nella seconda metà del XIX secolo, la dimensione esoterica ed antroposofica in quel particolarissimo protagonista del novecento faentino che fu Lamberto Caffarelli (1880-1963). Al contesto sociale e politico faentino è dedicato anche il volume Cesare Bacchilega giornalista (a cura di Anselmo Cassani e Michele Zacchi, Imola, Bacchilega Editore, 1998). È scomparso, per arresto cardiaco, il 3 maggio 2001.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anselmo Cassani, 1946-2001: in memoriam, necrologio, in "Preprint", 22 (2002).
  • Thomas Casadei, Un metodo costruttivo tra intellettuali e socialismo: nota su una recente lezione di storia delle idee, in "Intersezioni", n. 3, 2005, pp. 579-583.
  • Vincenzo Ferrari, Prefazione a A. Cassani, Diritto, antropologia e storia. Studi su Henry Sumner Maine, Bologna, Clueb, 2002, pp. VII-XVI.
  • Vincenzo Ferrari, Anselmo Cassani e gli studi su Henry Summer Maine, in "Materiali per una storia della cultura giuridica", a. 26., n. 1 (2002), pp. 211-218.
  • Giacomo Marramao, Prefazione a A. Cassani, Intellettuali e socialismo nella cultura britannica del XX secolo, Bologna, Clueb, 2003, pp. XV-XXIII.
  • Alessandro Montevecchi, Anselmo Cassani, 1946-2001, in "Torricelliana: bollettino della Società Torricelliana di scienze e lettere", n. 51 (2000), pp. 95-97.
  • Cristina Piccinini, Cultura e passione: due caratteri dell'insegnante. Ricordo di Anselmo Cassani, "Insegnare filosofia oggi", n. 1 (2003), pp. 40-44.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : biografie



Altri articoli del tema biografie : Maria Carolina Zamoyska, Studenti della Sapienza - Università di Roma, Sara Benatti, Svetlana Evgen'evna Savickaja, Mario Fontanella, Slim Burna, Mark Vanderbilt




Questo articolo wiki "Anselmo Cassani" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Anselmo Cassani.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !