Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Test di Piankov

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Il test di Piankov è un test motorio generalmente utilizzato per verificare la capacità di gestione spazio-temporale del movimento, ossia il grado di sviluppo della percezione del ritmo e dell'attitudine a controllarlo coscientemente avvalendosi di riferimenti prodotti da autostimolazioni cinestesiche.

Descrizione[modifica]

Tale test deve il nome al suo ideatore, J. P. Piankov appunto, che fece oggetto dei suoi studi la frequenza dei movimenti, ovvero il numero di movimenti eseguiti in un lasso di tempo.

Originariamente il test nacque per l'atletica leggera: Piankov, infatti, assegnò ad un gruppo di corridori il compito di percorrere 30 metri ad una velocità corrispondente a quella della corsa di mezzofondo e in un tempo prestabilito. Al termine della corsa, veniva calcolato il numero dei passi contando le orme lasciate dai chiodi delle scarpe sulla pista.

In un secondo momento, ai soggetti venne data l'istruzione di ripetere la prova prima aumentando leggermente la frequenza dei passi, poi abbassandola, pur mantenendo invariate le costanti spazio e tempo.

All'esperimento parteciparono atleti di diverso livello, dalla prima categoria ai principianti.

Il test dimostrò che la percezione del ritmo nei corridori non dipendeva dal loro livello, probabilmente perché il senso del ritmo che l'uomo sviluppa con i gesti quotidiani è sufficiente e non si incrementa con un solo allenamento specifico sulla corsa.

Se invece, durante l'allenamento, i giovani corridori senza qualificazione sportiva, dopo ogni prova di corsa, eseguivano le misurazioni della frequenza dei passi, confrontandole con il compito assegnato loro e con ciò che stimavano di aver fatto, l'esito dell'esperimento mutava radicalmente: dopo una decina di sessioni di allenamento con il supporto del feedback, i corridori imparavano ad eseguire la prova con una notevole precisione, passando da un valore medio di errore di 13 passi al minuto ad uno di 2,2 passi al minuto.

Negli anni seguenti il test di Piankov è stato ripreso da diversi studiosi e riadattato a varie discipline, con modalità ed esiti differenti in base alle peculiarità di ciascuno sport: Podar si occupò di metterlo in atto con i pattinatori di velocità, Botnarenko con i nuotatori, Sandukelb con i ciclisti, il team Rosato-Tinto-Tsopani [5] con le atlete della ginnastica ritmica.

Bibliografia[modifica]

  1. Aparao E., Cermely S., Piazza M., Rosato M.R., Sensi S., Ginnastica Ritmica, Piccin, Padova, 1999.
  2. Farfel V.S., Il controllo dei movimenti sportivi, Società Stampa Sportiva, Roma, 1988.
  3. Meinel K., Teoria del movimento, Società Stampa Sportiva, Roma, 1984.
  4. Rosato M.R., Test di valutazione del senso ritmico, Opera Universitaria dell'Isef di Torino, 1984.
  5. Rosato M.R., Tinto A., Tsopani D., Chinesiologia, anno XXI, n 2\2003, art. 6, pagine 31-33, Editrice Veneta Sas.


Tema(i) : sport



Altri articoli del tema sport : Michael Damgaard, Sport ad Alcamo, Nazionale di pallamano femminile di Cuba, Daewon Song, Porto Pollo, Bruno Abietti, Fattore campo "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Test di Piankov" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Test di Piankov.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !