Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Tell al-Kebir

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Tell al-Kebir
[[File:Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)|80x125px|Tell al-Kebir – Stemma]] [[File:Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)|125x125px|border|Tell al-Kebir – Bandiera]]
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Localizzazione
StatoEgitto Egitto
Divisione 1Ismailia
Divisione 2Tell El Kebir
Territorio
Coordinate
Il template {{Coord}} ha riscontrato degli errori (istruzioni): Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
AltitudineModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value) m s.l.m.
SuperficieModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value) km²
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postaleModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
PrefissoErrore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Fuso orarioUTC+2
ISO 3166-2Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Codice statisticoErrore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Cod. catastaleModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
TargaModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Cartografia
Mappa non disponibile (EGY)
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tell al-Kebir[1] (in arabo: ﺗﻞ ﺍﻟﻜﺒﻴﺮ‎, ossia grande collina in arabo) è una località situata a 110 km a nord-nord-est del Cairo e 75 km a sud di Porto Said ai margini del deserto egiziano, a una quota di 29 m s.l.m..

Amministrativamente fa parte del governatorato di Ismailia.

In tempi antichi la città di On (moderna Matariya) menzionata nella Genesi 41,45[2] venne identificata come situata a sud ovest del monticello di Tell al-Kebir che, secondo una leggenda egiziana, fu il primo posto in cui avvenne la coltivazione del cotone.

La località è conosciuta per aver fatto da sfondo alla battaglia di Tell al-Kebir, combattuta fra le truppe egiziane comandate da Ahmad Urabi e l'esercito britannico il 14 settembre 1882 durante la guerra anglo-egiziana del 1882.

Relazione con Abu Kabir in Palestina[modifica]

Le truppe egiziane di Ibrāhīm Pascià conquistarono la città di Giaffa e i suoi dintorni in una battaglia contro le forze dell'Impero ottomano nel 1832. Sebbene il dominio egiziano su quest'area continuò solo fino al 1840, i musulmani egiziani si stabilirono dentro e intorno a Giaffa, fondando tra l'altro il villaggio di "Abu Kabir" ". Molti egiziani che lo popolavano provenivano da Tell al-Kebir e lo chiamarono con il nome della loro città natale.[3][4]

Prima guerra mondiale[modifica]

Ufficiali britannici e indiani del 18th King George's Own Lancers a Tel el Kebir nell'aprile 1918.

Durante la Campagna di Gallipoli e quella del Sinai e di Palestina della prima guerra mondiale, Tell El Kebir fu sede del centro di addestramento della First Australian Imperial Force, dell'Australian Stationary Hospital n. 2, e di un grande campo di prigionia. Circa 40.000 australiani si accamparono a Tell El Kebir.[5] Vi fu costruita una ferrovia militare per portare truppe dal campo alle loro navi ad Alessandria e altrove per l'imbarco su navi che li sbarcarono a Gallipoli.

Seconda guerra mondiale[modifica]

Visita di Winston Churchill alla base di Tell al-Kebir nell'agosto 1942

Durante la Campagna del Nordafrica della seconda guerra mondiale, Tell El Kebir fu la base dei veicoli militari della Eighth Army, di un ospedale militare e di un grande deposito di ricambi e di un officina di riparazioni[6]. La Base Vehicle Depot Tell El Kebir BVD(E) rimase in servizio per molti anni dopo la guerra ospitando la guarnigione di Tell El Kebir, circondata da un filo spinato e da un campo minato e pesantemente sorvegliata a causa dell'atmosfera tesa in quel momento in Egitto,[7] che riforniva ogni tipo di veicolo usato dall'esercito britannico nel teatro del Medio oriente[8] fino alla crisi di Suez.[9]

Note[modifica]

  1. anche: At Tall al Kabīr, Tell el Kebīr, Tell el- Kebîr, El-Tell el-Kebîr, Tell el- Kebir, At Tell al Kebir, El-Tell el-Kebir, At Tell al Kebīr, Tel el Kebir, Et Tell el Kebir
  2. Anche nota come Beth Shemesh, Aven, Heliopolis
  3. Cities of the Middle East and North Africa: a historical encyclopedia, 2006, p. 200.
  4. Avneri, Aryeh L., The claim of dispossession: Jewish land-settlement and the Arabs, 1878–1948. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  5. p.64, Ramsay & Ramsay
  6. REME Base Workshops & REME Station Workshops Tel El Kebir M.E.L.F. 11
  7. The Argus, Phil Everest, Not forgotten, 17 October 2002
  8. Aerial views and plans of some camps in the Suez Canal Zone 1950 – 1955 [1]
  9. Hansard HC Deb 21 January 1947 vol 432 cc19-20

Bibliografia[modifica]

  • (EN) Ramsay, Roy, & Ramsay, Ronald James, Hell, Hope And Heroes: Life in the Field Ambulance in World War I, Rosenberg Publishing, Kenthurst NSW, 2005

Altri progetti[modifica]

Tema(i) : Nordafrica



Altri articoli del tema Nordafrica : Vescovi cattolici per diocesi algerine, Vescovi di Vannida "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Tell al-Kebir" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Tell al-Kebir.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !