Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Meat Shits

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Meat Shits
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Paese d'origineStati Uniti
(crea redirect al codice)
GenereGoregrind
Periodo di attività musicale1987 – ?
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

I Meat Shits sono un gruppo musicale goregrind statunitense, formatosi a Turlock, California, nel 1987.

Il gruppo è una delle realtà più particolari dell'universo goregrind, suonando una musica estrema tipica dello stile grind americano (si vedano ad esempio le produzioni Troma).

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Nelle loro prime pubblicazioni, i Meat Shits si distinsero per l'altissimo numero di brani di pochi secondi (1691 nel demo Regurgitated Semen), avvicinandosi così al puro rumorismo. Il loro sound mutò poi in un grindcore con forti componenti derivanti dal thrash metal per poi arrivare all'originale sound dei primi album: brani lunghi e complessi che univano death metal, lugubri tastiere e campionamenti dalle provenienze più disparate, alternati a brani cortissimi e ultraveloci nel vecchio stile. Ai tempi, l'utilizzo dei campionamenti e dei pezzi di film usati come introduzione ai brani non era diffusa come adesso, tale tendenza deve la nascita quindi proprio ai Meat Shits insieme ai conterranei Impetigo.

Per quanto riguarda il lato ideologico ed i testi, il gruppo (o per meglio dire il suo leader, Robert Deathrage, dato che la formazione muterà più volte) si è distinta per una fissazione morbosa per la pornografia e le perversioni sessuali[1], il tutto coadiuvato da un odio viscerale per gli omosessuali e le femministe, brutalmente spiattellato senza giri di parole o allusioni (si vedano, ad esempio, i titoli di due album recentemente ristampati, Sniper at the Fag Parade e Violence Against Feminist Cunts)[2].

Se questo atteggiamento abbia rispecchiato le reali inclinazioni della band oppure fosse una provocazione estrema (in stile molto punk) è ancora da chiarire, tuttavia ciò non mancò di causare alla band diversi problemi, non ultimo il dover cambiare moltissime etichette musicali per vedere pubblicato il loro materiale. Ciò non ha loro impedito di essere una delle band con più release al mondo, alcune delle quali sono vendute ad altissimo prezzo sul mercato del collezionismo.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

La presente discografia è da considerarsi incompleta.

  • 1987 - Frectate Fumes (demo)
  • 1988 - Meet The Shits (demo)
  • 1989 - Menstrual Samples (demo)
  • 1989 - Bowel-Rot (demo)
  • 1990 - Regurgitated Semen (demo)
  • 1991 - Let There Be Shit (demo)
  • 1991 - Genital Infection (EP su 7")
  • 1991 - Split-7" con i Butt Auger (split EP)
  • 1992 - Split-7" con gli Anal Massaker (EP)
  • 1992 - Split-7" with Dead
  • 1992 - Fuck Frenzy (album su cassetta)
  • 1992 - Final Exit (EP su 7")
  • 1993 - Make Me Cum (EP su 7")
  • 1993 - Sexual Abuse (EP su 7")
  • 1993 - Take This And Eat It (EP su 7")
  • xxxx - Split-7" with Anal Cunt (EP)
  • xxxx - Split-7" with Psycho (EP)
  • xxxx - split-7" with Catatonic Existence (EP)
  • xxxx - split-7" with Clotted Symmetric Sexual Organ (EP)
  • xxxx - split-7" with Necrophiliacs (EP)
  • 1993 - For Those About To Shit We Salute You (EP su 7")
  • 1993 - Ecstasy Of Death (album)
  • 1995 - The Second Degree Of Torture (album)
  • xxxx - Violent Acts Of Machismo (album)
  • 2002 - Gorenography (album)
  • 2003 - Sniper At The Fag Parade (album, ristampa con modifiche di The Second Degree Of Torture)
  • xxxx - Violence Against Feminist Cunts (album, ristampa di Violent Acts Of Machismo)
  • 2005 - Give Hate a Chance
  • 2018 - Sins Of The Flesh

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Natalie J. Purcell, Death Metal Music: The Passion and Politics of a Subculture, McFarland & Company, 2003, ISBN 978-0-7864-1585-4.
  2. Darryl W. Bullock, David Bowie Made Me Gay: 100 Years of LGBT Music: 100 Years of LGBT music, New York, Overlook Press, 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).


Tema(i) : metal punk

Altri articoli dei temi metal E punk : Day of Contempt, JD Stuart, Daisuke Tsuda, Tsunami Edizioni, Steve Holt, Doughnuts (gruppo musicale), Jon Brännström

Altri articoli del tema metal : Slauter Xstroyes, Uncertainty Principle, Age of Nemesis, Serpentia, Glenn Barry, Steve Augustine, Step In Fluid

Altri articoli del tema punk : Todd Mohney, Ryō Kawakita, Brian Migdol, John Berry, Day of Contempt, Daisuke Tsuda, Ashpipe




Questo articolo wiki "Meat Shits" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Meat Shits.


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !