Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Maurilio Bobbi

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Maurilio Bobbi
11 marzo 1917 – 23 marzo 1943
Nato aTerni
Morto aMostar
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Forza armataRegia Aeronautica
Specialitàbombardamento, ricognizione
Unità20° Stormo (?)[1]
Anni di servizio1936-1943
Gradosergente pilota
GuerreSeconda Guerra Mondiale
CampagneFronte greco, Balcani
DecorazioniMAVM
voci di militari presenti su Wikipedia

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Nato a Terni l'11 marzo 1943, si arruola nella Regia Aeronautica frequentando i corsi da Primo Aviere Allievo Sergente; con tale qualifica è assegnato nel maggio '36 il 20° Stormo[4]. Promosso, raggiungerà il grado di sergente pilota[5] nella specialità di ricognizione e di bombardamento. La Seconda Guerra Mondiale lo vede impegnato sul fronte greco (novembre 1940-aprile 1941)[6] dove riceve la Medaglia d'Argento al Valore Militare; poi, nel marzo 1943, durante una missione di volo sui Balcani, perde la vita nei cieli di Mostar il 26 marzo 1943. Gli è intitolato il piazzale antistante il distaccamento universitario di medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia in via Tristano di Joannuccio a Terni. Il nome e il luogo di morte dell'aviatore sono riportati su un cippo posto al centro del piazzale sul quale campeggia un piccolo aereo, probabilmente del medesimo modello sul quale Bobbi si trovava durante l'ultimo volo. Segue l'epigrafe: “PER LA PATRIA VOLO’ NEL FATO FIDENTE... POI UN IGNEO BAGLIORE LE SUE ALI AVOLSE".

Onorificenze[modifica]

Medaglia d'Argento al Valor Militare - nastrino per uniforme ordinaria [[Medaglia d'argento al valor militare|Medaglia d'Argento al Valor Militare]]
«Con R. decreto in data 24 ottobre 1941 registrato alla Corte dei Conti, addì 6 dicembre 1941 n. 13 Aeronautica, foglio n. 276»

Pilota da ricognizione terrestre, di provata capacità, portava a termine con successo numerose missioni, di esplorazione, bombardamento, e spezzonamento a bassa quota. In una importante missione di esplorazione in territorio nemico raggiungeva la zona da esplorare solo dopo una difficile navigazione sul mare. Fatto segno ad intensa reazione che, data la bassa quota, subito inquadrava l'apparecchio, incurante del pericolo, scaricava il suo carico di spezzoni sulle batterie individuate, centrandole. Permetteva con la ardita condotta all'osservatore di raccogliere preziose notizie sui movimenti nemici. - Cielo della Grecia, novembre 1940-aprile 1941 - XIX

Note[modifica]

  1. il documento riporta quale reparto di appartenenza il 20° Stormo. Trattasi probabilmente di una svista, esistendo allora solo un 20° Gruppo parte del 52° Stormo
  2. Ministero della Difesa, Onor caduti - Banca dati dei Caduti e Dispersi della 2ª Guerra Mondiale
  3. Pietre della memoria, pietredellamemoria.it/pietre/monumento-a-maurilio-bobbi/
  4. Ministero dell'Aeronautica, Foglio d'ordini n. 1, Istituto poligrafico dello Stato, 1936
  5. Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n. 115 del 15 maggio 1942
  6. idem


Tema(i) : biografie seconda guerra mondiale

Altri articoli dei temi biografie E seconda guerra mondiale : Augusto Fiorucci, Erivo Ferri, Guido Bologna, Johann Kirsch, Gioacchino Polizzi, Leda Antinori, Antonio Raffai (ammiraglio)

Altri articoli del tema biografie : Pia Maria d'Orléans-Braganza, Gianmartino Durighello, Laura Pizzirani, Silence (musicista), Yassine Idmbarek, Nati in provincia di Nuoro, Lacy Janson

Altri articoli del tema seconda guerra mondiale : Johann Kirsch, Francesco Telesca, Bombardamenti di Gor'kij, Documentari sulla seconda guerra mondiale, VK 1602 Leopard, Gualtiero Gabutti, Gioacchino Polizzi




Questo articolo wiki "Maurilio Bobbi" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Maurilio Bobbi.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !