Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Marco Mellino

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Marco Mellino
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
TitoloCresima
Incarichi attuali
  • Vescovo titolare di Cresima (dal 2018)
  • Segretario aggiunto del Consiglio dei cardinali (dal 2018)
 
Nato3 agosto 1966 (53 anni) a Canale
Ordinato presbitero29 giugno 1991 dal vescovo Giulio Nicolini
Nominato vescovo27 ottobre 2018 da papa Francesco
Consacrato vescovo15 dicembre 2018 dal cardinale Pietro Parolin
 

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Nasce a Canale, in provincia di Cuneo e diocesi di Alba, il 3 agosto 1966.

Formazione e ministero sacerdotale[modifica]

Entra nel Seminario diocesano di Alba nel 1978, dove consegue il diploma di maturità classica. In seguito frequenta i corsi teologici presso lo Studio teologico interdiocesano a Fossano, ottenendo il baccalaureato in teologia.

Il 29 giugno 1991 è ordinato presbitero dal vescovo Giulio Nicolini[1].

Dopo l'ordinazione è vicario parrocchiale a Santo Stefano Belbo, fino al settembre 1997, quando è inviato a Roma dal vescovo Sebastiano Dho per completare gli studi superiori presso la Pontificia Università Lateranense; consegue la licenza, nel 1999, e il dottorato, nel 2000, in diritto canonico[1].

Rientrato nella propria diocesi, è nominato giudice istruttore presso il Tribunale ecclesiastico regionale pedemontano, con sede a Torino, e parroco dell'Immacolata Concezione in località Piana Biglini. Insegna, inoltre, diritto canonico presso lo Studio teologico interdiocesano a Fossano.

Dal 2009 collabora come giudice esterno presso il Tribunale di appello del vicariato di Roma. Il 22 dicembre dello stesso anno è nominato cappellano di Sua Santità. Presta servizio presso la sezione per gli affari generali della Segreteria di Stato dal 1° settembre 2006.

Il 30 giugno 2018, rientrato in diocesi di Alba, è nominato vicario generale e assistente degli adulti di Azione Cattolica[1].

Ministero episcopale[modifica]

Il 27 ottobre 2018 papa Francesco lo nomina vescovo titolare di Cresima, segretario aggiunto del Consiglio dei cardinali e membro del Pontificio consiglio per i testi legislativi[2]. Il 15 dicembre prossimo riceverà l'ordinazione episcopale, nella cattedrale di Alba, dal cardinale Pietro Parolin, coconsacranti i vescovi Marco Brunetti e Marcello Semeraro[1].

Genealogia episcopale[modifica]

  • Cardinale Scipione Rebiba
  • Cardinale Giulio Antonio Santori
  • Cardinale Girolamo Bernerio, O.P.
  • Arcivescovo Galeazzo Sanvitale
  • Cardinale Ludovico Ludovisi
  • Cardinale Luigi Caetani
  • Cardinale Ulderico Carpegna
  • Cardinale Paluzzo Paluzzi Altieri degli Albertoni
  • Papa Benedetto XIII
  • Papa Benedetto XIV
  • Papa Clemente XIII
  • Cardinale Bernardino Giraud
  • Cardinale Alessandro Mattei
  • Cardinale Pietro Francesco Galleffi
  • Cardinale Giacomo Filippo Fransoni
  • Cardinale Antonio Saverio De Luca
  • Arcivescovo Gregor Leonhard Andreas von Scherr, O.S.B.
  • Arcivescovo Friedrich von Schreiber
  • Arcivescovo Franz Joseph von Stein
  • Arcivescovo Joseph von Schork
  • Vescovo Ferdinand von Schlör
  • Arcivescovo Johann Jakob von Hauck
  • Vescovo Ludwig Sebastian
  • Cardinale Joseph Wendel
  • Arcivescovo Josef Schneider
  • Vescovo Josef Stangl
  • Papa Benedetto XVI
  • Cardinale Pietro Parolin
  • Vescovo Marco Mellino

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Papa Francesco nomina Monsignor Marco Mellino Vescovo e segretario aggiunto del C9, su www.alba.chiesacattolica.it, 27 ottobre 2018. URL consultato il 28 ottobre 2018.
  2. Rinunce e nomine (continuazione). Nomina del Segretario Aggiunto del Consiglio di Cardinali e Membro del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi, su press.vatican.va, 27 ottobre 2018. URL consultato il 28 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica]


Questo articolo wiki "Marco Mellino" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Marco Mellino.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !