Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Libérrimo Casas

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Libérrimo Casas nasce ad Allen in Rio Negro, Argentina, il 26 dicembre 1920 nel seno di una famiglia di lunga tradizione argentina. Effettivamente, il cognome Casas figura nel paese dal 1573, dopo una concessione di terre in Córdoba da parte di Carlo V.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Completa gli studi secondari a Patagones (provincia di Rio Negro) e, dal 1940 fino al 1941, frequenta gli studi tecnici nella Scuola di Meccanica dell’Esercito come aspirante a Sottoufficiale Pilota Militare di Aeronautica, corso che ha dovuto abbandonare per esigenze famigliari, dato che suo padre, Giudice di Pace, si trasferiva frequentemente in diverse province. Nel 1943 ingressa nella Gendarmeria Nazionale in Neuquén (provincia di Neuquén) con l’incarico di tecnico in dattiloscopia.

Il 16 ottobre 1946 si sposa con Elisabeth Thenée, acquerellista appartenente a la nota famiglia di forgiatori di ferro Thenée, di Bernal (provincia di Buenos Aires).

Attività[modifica | modifica sorgente]

Nel 1948 chiede il congedo e lascia l’incarico in Gendarmeria per esercitare l’insegnamento di Educazione Fisica e altre materie presso il Colegio Nacional de San Carlos de Bariloche, appena inaugurato, completando questa attività con quella di Segretario di detto Collegio dal 1948 al 1954, anno in cui si trasferisce a Bahia Blanca (provincia di Buenos Aires) assieme a sua moglie e ai suoi due figli. In questa città lavora come rappresentante del Laboratorio Farmaceutico svedese Astra durante 14 anni e, contemporaneamente, come Ispettore di zona dello Studio Urbanistico Dietrich. Sua moglie, Elisabeth Thenée, apre un laboratorio di artigianato e Libérrimo Casas collabora con lei. Nel 1967, inaugurano un negozio succursale della Casa Thenée di Buenos Aires nelle Galerías Plaza di Bahía Blanca e, durante l’estate, anche nella vicina località balneare di Monte Hermoso.

Lavoro letterario[modifica | modifica sorgente]

Durante quegli anni inizia a scrivere, con il nome di Liber Casas, seguendo la sua ispirazione iniziata durante l’adolescenza per il diario del Colegio Nacional di Patagones e proseguita in gioventù per il giornale “El Atlántico” della provincia di Buenos Aires. Scrive discorsi per diverse Istituzioni e occasioni ufficiali. Invia brevi testi al giornale “La Nueva Provincia” di Bahía Blanca. Finita l’attività lavorativa si dedica completamente alla scrittura e nel 1993 si associa alla Sociedad Argentina de Escritores S.A.D.E.

Nel 1979, il matrimonio si riunisce con i figli, già residenti in Italia nella città di Parma, dove Libérrimo acquisisce la cittadinanza italiana il 19 giugno 1994, per meriti, senza rinunciare alla cittadinanza argentina. A Parma prosegue il suo lavoro letterario durante dieci anni, e cuando ritorna al suo paese natale pubblica il suo primo libro nel febbraio 1993 intitolato Esquirlas de vida, di carattere autobiografico, la cui presentazione avviene a Bahía Blanca il 6 maggio dello stesso anno. Il secondo libro conta con l’auspicio dell’Universidad del Sur, Subsecretaría de Acción Cultural. Publica ed è intitolato Raíces al viento en Chos-Malal, Andacollo y Huinganco, Editorial de la Universidad del Sur, dicembre 2004. Questo libro ha valore di testimonianza storica. Diversi capitoli dello stesso libro sono stati letti durante trasmissioni radiofoniche a Viedma (provincia di Río Negro).

Nel maggio 2011 questo libro è stato presentato dall’Associazione “Libertango” nella Biblioteca Internazionale di Parma, la quale ne possiede diversi esemplari per i prestiti ai lettori di lingua ispanica; in quell’occasione è stato intervistato dal “Periodico di Informazione dei nuovi cittadini del Municipio di Parma”. Dall’Argentina riceve diversi inviti per leggere i suoi testi alla radio e per pubblicarli sulla rivista letteraria “El Camarote” che diffonde l’opera di autori patagonici. I suoi figli possiedono diversi testi inediti che pensano di pubblicare. Fra questi si trova il manoscritto di un libro intitolato El reverso y la medalla.

Pittura[modifica | modifica sorgente]

Sua moglie si spegne il 9 maggio 2002 a Bahía Blanca e Casas organizza una mostra pittorica con più di 50 opere di Elisabeth Thenée, come omaggio postumo, negli spazi della libreria “Henry” della stessa città.

Compiuti gli 83 anni, l’eclettico artista Liber Casas si dedica alla pittura ed è stato motivo di stupore per tutti il fatto che così avanti negli anni abbia avuto il coraggio di affrontare un ambito artistico occupato da sempre dalla sua compagna di vita, al quale per rispetto, non ha mai voluto sovrapporsi. Fra le sue opere si possono osservare pitture ad olio, ad acrilico e in altre tecniche miste.

È deceduto a Parma, città di residenza di sua figlia, il 2 agosto 2011, dopo lunga malattia. La maggior parte delle sue opere pittoriche sono state donate a Istituzioni e a famigliari ed amici che lo ricordano con grande stima ed affetto.

Testi[modifica | modifica sorgente]

Esquirlas de vida, Buenos Aires, Editorial Argenta Sarlep S.A.,1993.

Raices al viento en Chos-Malal, Andacollo y Huinganco, Bahia Blanca, Editorial de la Universidad del Sur, 2004.
Questo articolo wiki "Libérrimo Casas" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Libérrimo Casas.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !