Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Leonardo Cubello

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Leonardo Cubello
Marchese di Oristano
Stemma
In carica 30 marzo 1410 –
9 settembre 1427
Predecessore creazione del titolo
Successore Antonio Cubello
Conte del Goceano
In carica 1422 –
1427
Predecessore Guglielmo III di Narbona
Successore Antonio Cubello
Dinastia Cubello (ramo cadetto degli Arborea)
Padre Salvatore d'Arborea, figlio del donnicello Nicola
Madre Costanza Cubello
Consorte Quirica Deiana
Figli Antonio;
Salvatore;
Benedetta;
Religione Cattolicesimo

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).[1]

Origini[modifica]

Era figlio di Salvatore d'Arborea, a sua volta figlio di Nicola d'Arborea, canonico a Urgell ed a Salisbury, figlio a sua volta di Ugone II, giudice d'Arborea, e di Costanza Cubello, nobile di origine valenciana.[2]

Biografia[modifica]

Giudicato di Arborea (in blu), all'inizio della prima reggenza del Cubello

Nacque ad Oristano nel 1362.[2] Tra il 1407 -anno di morte del giovane giudice Mariano V- ed il 1409, esercitò come reggente la sovranità sul giudicato di Arborea, venendo destituito all'arrivo, all'inizio di gennaio dello stesso anno, dal visconte Guglielmo III di Narbona, che possedeva legittime pretese sul trono del principato.[2] Dopo la rovinosa Battaglia di Sanluri, Leonardo Cubello funse nuovamente da reggente durante il periodo di assenza del neo-giudice, recatosi in Francia per richiedere aiuti. Dopo la morte del re Martino I di Sicilia, dovuta probabilmente alla malaria[3], il futuro marchese fu assediato ad Oristano, e sorprendentemente si arrese senza combattere.[4] Pochi giorni dopo, il 29[4] o il 30 marzo[2] sottoscrisse un trattato con cui dichiarava decaduto, a nome dei maggiorenti oristanesi, Guglielmo III di Narbona, e cedeva tutti i territori in suo possesso alla Corona d'Aragona. Il capitolato inoltre gli dava la facoltà di fregiarsi del titolo di Marchese di Oristano, per sé e per i suoi discendenti.[5] Inoltre il re concedeva a lui ed ai suoi discendenti il permesso di non dover comparire direttamente d'innanzi al sovrano, riconoscimento che ha certamente delle similitudini con quello concesso al giudice d'Arborea Mariano IV, prozio del Cubello, nel trattato di Sanluri. Immediatamente dopo la firma del capitolato, il Cubello iniziò ad allargare i propri domini. Nel luglio del 1410 gli fu concesso come pegno per il prestito di cinquemila alfonsini al re il territorio del Monteacuto, e pochi anni dopo, nel 1413, gli furono concessi i territori del Guilcer e del Barigadu, sempre come pegno per un prestito al sovrano. Inoltre erano sotto il suo dominio anche il Mandrolisai e la Barbagia di Ollolai, concessi a sua moglie Quirica Deiana in quanto erede di suo padre Giovanni.[6] Nel marzo del 1416 tentò di acquistare, per la somma di 25.000 fiorini, le contee di Marmilla e Valenza, ma la trattativa fallì perché il Cubello era considerato dai <<probi uomini>> di Castel di Caller (Cagliari), neo-proprietari di quei territori, <<poco affidabile>>[7]. Nell'anno 1422 il re gli concesse il titolo di conte del Goceano, trasformandolo nel più potente feudatario del regno di Sardegna e Corsica.[8] Morì il 9 novembre 1427, lasciando tutti i suoi titoli e possedimenti al figlio Antonio.[8]

Note[modifica]

  1. Dizionario Storico Sardo, p. 492.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Dizionario Storico Sardo, p. 491.
  3. La Sardegna tra Arborea e Aragona, p. 220.
  4. 4,0 4,1 La Sardegna tra Arborea e Aragona, p. 221.
  5. La Sardegna tra Arborea e Aragona, p. 222.
  6. Dizionario Storico Sardo, pp. 492-493.
  7. Dizionario Storico Sardo, p. 493.
  8. 8,0 8,1 Dizionario Storico Sardo, p. 493.

Bibliografia[modifica]

  • Francesco Cesare Casula (a cura di), Dizionario Storico Sardo, Carlo Delfino Editore, Sassari, 2003, ISBN 88-7138-241-2;

Collegamenti esterni[modifica]

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : Sardegna Biografie Storia Medioevo



Altri articoli dei temi Biografie E Storia : Marino Catalani, Silvio Bonini

Altri articoli del tema Sardegna : Foddi, Palazzo Corda, Porto Pollo, Schifoni, Cantina Santa Maria la Palma, Minoranze linguistiche della Sardegna, Minoranza linguistica catalana d'Italia

Altri articoli del tema Biografie : Mariano Bizzarri, Barbara Monte, Nancy Butler, Asha Bliss, Roberto Lippolis, Artemio Faldella, Gaetano Pirone

Altri articoli del tema Storia : Terrorismo di Stato, Scienze ausiliarie della storia, Marino Catalani, Onorificenze degli stati preunitari d'Italia, Francesco Bonfiglio (ingegnere), Era dell'immaginazione, Pari opportunità

Altri articoli del tema Medioevo : Portale:Ciclo dell'Eredità, Letteratura medievale italiana, Roberto Caprara, Leonardo Cubello "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Leonardo Cubello" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Leonardo Cubello.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !