Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

La Voce del Popolo (settimanale di Brescia)

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
La Voce del Popolo
Stato Italia Italia
Periodicità Settimanale
Genere Stampa nazionale
Formato Cartaceo
Fondatore Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Fondazione Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Sede Brescia
Editore Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Direttore Adriano Bianchi
ISSN Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Sito web Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
 
Articoli dello stesso tema
===Article(s) of the same category(ies)===

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

La Voce del Popolo è il settimanale della diocesi di Brescia, fondato nel 1893 affiancando il quotidiano Il cittadino di Brescia, già esistente dal 1878 e più politico.

Storia[modifica]

Protagonista delle battaglie politiche locali nel difficile periodo del confronto fra liberali e cattolici, il giornale è sottoposto spesso alla censura al punto da dover sospendere nel 1926 le pubblicazioni dopo che la tipografia viene devastata in seguito ad un'incursione fascista.[1]

Nel 1937 la testata riprende le pubblicazioni cambiando il nome in La Voce Cattolica,[1] probabilmente anche per evitare la confusione con il quotidiano fascista Il Popolo di Brescia. Nel settembre 1945 riprende il nome storico, raggiungendo negli anni cinquanta una tiratura di 50 mila copie[1] che nel tempo si attesteranno tra le 15-20 mila copie (di cui mille destinate alle missioni bresciane sparse nel mondo).

In occasione degli ottant'anni del settimanale, iniziano dall'1° dicembre 1972 le pubblicazioni di fascicoli inseriti all'interno del giornale intitolati Enciclopedia bresciana. L'iniziativa, nata da un'idea di Antonio Fappani, monsignore e storico della cultura bresciana, andrà avanti per più di trent'anni con un'interruzione di 4 anni nel 1987. Saranno pubblicati in totale 22 volumi, l'ultimo uscirà nel 2007.

Il settimanale, edito dalla Fondazione Opera Diocesana San Francesco di Sales, è affiancato da un giornale on line che nell'ottobre 2018 ripropone la collana in 12 puntate WebDoc "Paolo VI, un uomo, un Papa, un santo" lanciata dall'inizio del mese su VaticanNews.[2]

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 1,2 La Voce del Popolo, su fisc.it. URL consultato il 5 ottobre 2018.
  2. Paolo VI, un uomo, un Papa, un santo, su lavocedelpopolo.it. URL consultato il 5 ottobre 2018.

Voci correlate[modifica]

  • Enciclopedia bresciana

Collegamenti esterni[modifica]


Tema(i) : brescia editoria



Altri articoli del tema editoria : Beit, Edizioni Settimo Sigillo, Nuvole (rivista), Stamen, Prodotti editoriali, Riviste, Il Risveglio (periodico)




Questo articolo wiki "La Voce del Popolo (settimanale di Brescia)" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:La Voce del Popolo (settimanale di Brescia).



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !