Welcome to EverybodyWiki ! Sign in or sign up to improve or create : an article, a company page or a bio (yours ?)...


Users account were merged into the english everybodywiki. You must logIn again.

Istituto di Teologia dell'Azerbaigian

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Logo dell'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian

Istituto di Teologia dell'Azerbaigian (in azerbaigiano - Azərbaycan Respublikasının Dini Qurumlarla İş üzrə Dövlət Komitəsinin tabeliyində Azərbaycan İlahiyyat İnstitutu) è un'istituzione educativa superiore della Repubblica dell'Azerbaigian specializzata in teologia. L'Istituto è subordinato al Comitato di Stato per il lavoro con le Organizzazioni Religiose dell'Azerbaigian.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 febbraio 2018, il Presidente della Repubblica dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, ha firmato un ordine che istituisce l'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian sotto il Comitato di Stato per il lavoro con le associazioni religiose della Repubblica dell'Azerbaigian.[2]

Con lo stesso ordine, il Ministero della Pubblica Istruzione della Repubblica dell'Azerbaigian è stato incaricato di includere la facoltà di teologia dell'Università di Stato di Baku nella struttura dell'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian.

Per l'ordine del 31 maggio 2018, il rettore dell'Istituto è stato nominato Jeyhun Mammadov e 13 settembre 2018, ex preside della facoltà di teologia dell'Università statale di Baku, Mubariz Jamalov è stato nominato come vire rettore dell'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian sugli affari educativi.[3][4]

17 settembre 2018 a Baku, è stata l'inaugurazione ufficiale dell'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian. All'evento hanno partecipato il capo del dipartimento delle relazioni interetniche, del multiculturalismo e delle questioni religiose dell'Amministrazione del Presidente della Repubblica dell'Azerbaigian Etibar Najafov, presidente del Comitato di Stato per il lavoro con le associazioni religiose Mubariz Gurbanli, Presidente del Comitato di Milli Majlis per le associazioni pubbliche e le organizzazioni religiose Siyavush Novruzov, presidente del consiglio di amministrazione dell'Università di 29 maggio sugli affari religiosi della Turchia, Tayyar Altykulaj, e gli altri leader delle comunità religiose che operano in Azerbaigian e altri funzionari.[5][6]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, la facoltà ha 1 facoltà e 3 dipartimenti. La formazione è condotta in lingua azerbaigiana in due specialità: studi islamici e studi religiosi. Tra le materie principali di studio vi sono l'inglese, l'arabo, l'ebraico classico, il sanscrito, il greco classico, il latino, il russo e il persiano.[7]

Nell'anno accademico 2018-2019, 35 studenti hanno iniziato a ricevere la specializzazione negli "Studi islamici" e 25 studenti negli "Studi religiosi". La formazione è completamente gratuita.

Obiettivo[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo dell'istituto è quello di garantire la conservazione e lo sviluppo dell'ambiente religioso e spirituale, basato sulle tradizioni storiche del popolo azerbaigiano e la preparazione di personale altamente qualificato nel campo dell'organizzazione delle attività religiose. Filosofia, sociologia, psicologia, multiculturalismo, informatica e altre scienze sociali e umanitarie saranno insegnate per gli studenti presso l'istituto insieme alle scienze religiose. 35 posti per gli studi islamici e 25 posti per gli studi religiosi sono stati approvati dall'ordine statale per l'anno accademico 2018-2019.[8]

Una borsa di studio intitolata a Heydar Aliyev per uno studente dell'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian è stata stabilita dal Comitato di Stato per il lavoro con le organizzazioni religiose della Repubblica dell'Azerbaigian. L'ufficio dei musulmani caucasici ha anche assegnato una borsa di studio mensile a uno degli studenti.

[modifica | modifica wikitesto]

Istituto ha annunciato un concorso il 26 luglio di 2018 per organizzare il proprio logo aziendale. Per questo proposito è stata creata una commissione composta dal direttore del dipartimento per le pubbliche relazioni del comitato statale per le organizzazioni religiose Yagut Aliyeva, l'artista del popolo dell'Azerbaigian Eldar Mikayilzade, l'operatore scientifico dell'Istituto di manoscritti intitolato a M.Fuzuli Zaur Orujov e l'insegnante dell'Istituto di teologia dell'Azerbaigian Kevser Tagiyev. 106 diversi loghi sono stati presentati al concorso. L'8 agosto, si è tenuto l'incontro presso l'Istituto di Teologia relativamente al concorso. I campioni del logo sono stati presentati ai membri della commissione e sono state condotte discussioni. A seguito della valutazione dei parametri, il logo di Konul Mammadzadeh è stato scelto come vincitore del concorso e lei è stata premiata dall'Istituto di Teologia dell'Azerbaigian.[9]

Secondo il parere unanime dei membri della commissione, l'esempio di Konul Mammadzadeh rifletteva lo scopo e la missione dell'Istituto di Teologia. Così, il simbolo "umano" la cui mano rivolta verso il cielo che comunica con Dio, nel centro del logo riflette il multiculturalismo e la tolleranza, il "libro" - la principale fonte di conoscenza, e il "ramoscello d'ulivo" esprime pace e spiritualità.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Tema(i) : Azerbaigian Religione



Altri articoli del tema Azerbaigian : Sicurezza sociale in Azerbaigian, Presidenza di Ilham Aliyev, Diritto azero

Altri articoli del tema Religione : Fedi, tradizioni e movimenti religiosi, Religione in Asia, Religione per continente, Lista dei deisti, Giovanni Claudio Bottini, Diritto ecclesiastico, Religione in Europa




Questo articolo wiki "Istituto di Teologia dell'Azerbaigian" è da Wikipedia