Welcome to EverybodyWiki ! Sign in or sign up to improve or create : an article, a company page or a bio (yours ?)...


Users account were merged into the english everybodywiki. You must logIn again.

Global ecovillage network

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.

Global Ecovillage Network (Rete Globale di Ecovillaggi) è un'associazione globale di persone e comunità (ecovillaggi) dedita a vivere una vita "sostenibile" ripristinando il legame con il territorio e aggiungendo ad esso più di quanto non si sia preso.[1] I membri della rete condividono idee e informazioni, si scambiano tecnologie e sviluppano scambi culturali ed educativi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Hildur e Ross Jackson hanno fondato nel 1991 il Gaia Trust[2], una fondazione di beneficenza. Gaia ha finanziato uno studio di Robert e Diane Gilman sulle comunità sostenibili in tutto il mondo. Il rapporto, Ecovillaggi e Comunità sostenibili, è stato pubblicato nel 1991. La relazione ha rilevato che, sebbene vi fossero molti progetti di ecovillaggio interessanti, l'ecovillaggio ideale su scala reale non esisteva ancora. Nel loro insieme, tuttavia, i vari progetti hanno descritto una visione di una cultura e di uno stile di vita diversi che potrebbero essere ulteriormente sviluppati.

Nel 1991 il Gaia Trust ha convocato una riunione in Danimarca dei rappresentanti delle eco-comunità per discutere le strategie per sviluppare ulteriormente il concetto di ecovillaggio. Ciò ha portato alla formazione del Global Ecovillage Network (GEN). Nel 1994 è stato lanciato il servizio d'informazione degli ecovillaggi. Nel 1995 si è tenuta a Findhorn, in Scozia, la prima conferenza internazionale dei membri degli ecovillaggi, dal titolo "Ecovillaggi e comunità sostenibili per il 21° secolo". Il movimento è cresciuto rapidamente in seguito a questa conferenza.

Nel 2001 il GEN aveva ottenuto lo status consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC).[3] Nell'ottobre 2005, in occasione della conferenza per celebrare il decimo anniversario di GEN, un gruppo di giovani si è riunito per fondare NextGEN (Next Generation of the Global Ecovillage Network). GEN non dispone di una procedura di verifica per selezionare gli ecovillaggi o gli abbonamenti dei membri sul proprio sito Web. È stato però sviluppato uno strumento comunitario di valutazione della sostenibilità che fornisce un mezzo per valutare quanto un particolare ecovillaggio sia in grado di migliorare la propria sostenibilità.[4]

Scopo[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo del Global Ecovillage Network è "sostenere e incoraggiare l'evoluzione degli insediamenti sostenibili in tutto il mondo".

La rete agisce attraverso:

  • servizi di comunicazione interna ed esterna;
  • lo scambio di informazioni tra gli ecovillaggi;
  • la creazione di reti e il coordinamento di progetti nei settori connessi agli insediamenti sostenibili;
  • la cooperazione/partenariati globali (migliori pratiche delle Nazioni Unite, UE Phare, AEAP, ECOSOC).

Regioni[modifica | modifica wikitesto]

GEN ha uffici e volontari nei diversi continenti e denominate regioni: GEN Africa, GEN Europa, America Latina (CASA), Nord America (GENNA), Oceania e Asia (GENOVA)[5].

Membri[modifica | modifica wikitesto]

La rete comprende una moltitudine di ecovillaggi con diverse caratteristiche, ad esempio:

  • ecocittà come Auroville nel Sud dell'India e la Federazione di Damanhur in Italia;
  • ecovillaggi rurali, come Gaia Asociación in Argentina e Huehuecoyotl in Messico;
  • siti di permacultura, comprese le Crystal Water in Australia, Cochabamba in Bolivia e Barus in Brasile;
  • progetti di rinnovamento urbano, come Los Angeles EcoVillage e Christiania a Copenaghen;
  • centri educativi, come la Findhorn Foundation in Scozia, il Centre for Alternative Technology in Galles e l'Ecovillage Training Center in Tennessee.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. (EN) About GEN - The Global Ecovillage Network (GEN) bridges countries, cultures, and communities!, in Global Ecovillage Network. URL consultato il 23 marzo 2018.
  2. (EN) About Gaia Trust - Gaia.org, in Gaia.org, 18 maggio 2016. URL consultato il 23 marzo 2018.
  3. GEN Global Ecovillage Network Europe: United Nations, su web.archive.org, 05 giugno 2013. URL consultato il 23 marzo 2018.
  4. Community Sustainability Assessment (CSA) - Index, su web.archive.org, 22 giugno 2013. URL consultato il 23 marzo 2018.
  5. (EN) Region Pages Archive - Global Ecovillage Network, su Global Ecovillage Network. URL consultato il 23 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Questo articolo wiki "Global ecovillage network" è da Wikipedia