Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Giovanni Merlini (presbitero)

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Nasce a Spoleto il 28 agosto del 1795.[1] Dopo aver cominciato a frequentare il seminario diocesano da esterno, nonostante l'ostinata resistenza dei genitori, viene ordinato sacerdote il 19 dicembre del 1818. Nel 1820 fa un incontro che cambierà radicalmente la sua vita. Al termine di un corso di esercizi spirituali predicati da san Gaspare del Bufalo, presso l'abbazia di San Felice, in Giano dell'Umbria, casa di fondazione della Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue, decide di accettare la proposta del predicatore romano di entrare a far parte della Congregazione.

A caratterizzare la sua persona ed il suo ministero sacerdotale è il dono di saper dirigere sapientemente e con mitezza le anime che incontra sul suo cammino, soprattutto quelle dei giovani in ricerca del proprio posto nel mondo. Tra esse spicca eminentemente la cara figlia Santa Maria De Mattias, fondatrice della Congregazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo. Fu quindi, stimato superiore e formatore, grande architetto e progettatore di molte case dell'Istituto.

È rinomata la sua vena artistica nella realizzazione di crocifissi per la predicazione, ancora conservati nelle varie case di Missione da lui fondate o abitate. Sulla scia del proprio padre spirituale San Gaspare, percorse l'Italia ottocentesca in lungo e in largo in predicazione: è celeberrima la Missione Popolare da lui diretta e predicata a L'Aquila nel 1826, nonché la costante cura pastorale per il paese pontino di Sonnino, contesto nel quale i Missionari del Preziosissimo Sangue si impegnarono per sanare la tragica realtà pervasa dalla delinquenza e dal brigantaggio.

Moderazione Generale[modifica]

Fu eletto III° Moderatore Generale della Congregazione nel 1848<rf name = storia/> e la diresse saggiamente per circa 25 anni, facendosi interprete delle intenzioni e dello spirito del Fondatore, il suo padre spirituale S. Gaspare del Bufalo. Fu, inoltre, personalità stimata dalle gerarchie ecclesiastiche ed in ambito clericale, consigliere di vescovi e pontefici, tra i quali il beato Pio IX, che sotto la supplica di don Giovanni estese nel 1849 la festa del Preziosissimo Sangue a tutta la Chiesa, poi accorpata con il Concilio Vaticano II alla Solennità del Corpus Domini.

La morte[modifica]

Morì a Roma il 12 gennaio 1873 a seguito di un incidente stradale[1] occorso nei pressi di Santa Maria in Trivio, al tempo Casa Generale della Congregazione a Roma, dove ora, accanto al suo maestro San Gaspare, riposano le sue spoglie mortali.[1]

È ora in corso la sua causa di beatificazione.

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 1,2 Giovanni Merlini, su treccani.it. URL consultato il 24 aprile 2018.

Bibliografia[modifica]

  • T. Veglianti, "Non posso, non debbo, non voglio". Vita di San Gaspare del Bufalo, Roma, Sanguis Editrice, 2004.
  • M. Colagiovanni, Il commediante di Dio. Vita di San Gaspare del Bufalo, Roma, Sanguis Editrice, 1999.
  • M. Spinelli, Senza voltarsi indietro. Vita di Gaspare del Bufalo, Roma, Città Nuova, 1994.
  • Vincenzo Severini, Giovanni Menicucci, Bartolomeo Panzini, Gaspare Del Bufalo conosciuto da vicino (a cura di B. Conti), Roma,ed. Pia Unione Prez.mo Sangue, 1992.
  • Giovanni Merlini, Gaspare Del Bufalo. Un santo scruta un altro santo (a cura di B. Conti), Roma-Albano, ed. Pia Unione Prez.mo Sangue, 1984.

Collegamenti esterni[modifica]


Tema(i) : biografie religione

Altri articoli dei temi biografie E religione : Francesco Colacelli, Personalità religiose

Altri articoli del tema biografie : Noé Ewert, Fabrizio Frigerio, Terenzio Tiburzi, Najeeb Yakubu, Francesco Lucrezi, Mick Whitney, Sisto Brunetti

Altri articoli del tema religione : Magia, Superstizione, Religione in Russia, Teonimo, Chiese della Puglia, Mamash Edizioni Ebraiche, Personalità religiose "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Giovanni Merlini (presbitero)" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Giovanni Merlini (presbitero).



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !