Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Giovanni Castro

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Castro
GIOVANNI.JPG
Giovanni Castro
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica classica
Periodo di attività musicale1985 – in attività
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Castro intraprende gli studi musicali nel Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, diplomandosi sotto la guida di Ludmilla Kuznetoff e laureandosi in Composizione ad indirizzo tecnologico con Biagio Putignano, si perfeziona presso la Sommerakademie Mozarteum di Salisburgo, l'Accademia di perfezionamento superiore della Svizzera italiana di Lugano con Carlo Chiarappa). Fra i suoi insegnanti: Pascal Sigrist, Paolo Crispo, Yair Kless, Ottavio Dantone, Vasches Boyajan, Ivan Fedele e Kaija Saariaho.

Vincitore nel 1999 del primo premio nel 5º Concorso nazionale di musica Carlo Vitale.

Ha tenuto concerti in vari paesi: Spagna (Teatro Real di Madrid, alla presenza della famiglia reale), Germania Alten Oprer Frankfurt (con il tenore José Carreras in diretta mondiale via satellite, concerto in favore dei malati di leucemia), Austria, Svizzera, Australia, Croazia, Belgio e Paesi Bassi.

Suona nel 1991 in onore del Presidente della Repubblica Federale di Germania Richard von Weizsäcker, in occasione della sua prima visita ufficiale in Italia “Castel del Monte” Andria (BA). Nel gennaio del 1998, fonda il Trio Edoné, ottenendo ben presto risultati lusinghieri da parte di pubblico e critica (con lo stesso nel 1999 si aggiudicano cinque primi premi in concorsi nazionale ed internazionale). Nell'ottobre 1998 in occasione dell'apertura della casa di cura per malati di AIDS presso il Santuario dei SS. Medici di Bitonto alla presenza del ministro alla sanità Rosi Bindi, esegue in prima mondiale Socrate alla fonte di Panope per trio e voce recitante di Nicola Scardicchio. Nel 2000 inaugura il festival pianistico internazionale di Spoleto con il Trio Edoné.

È stato spalla e collaborato con diverse formazioni cameristiche e lirico sinfoniche, l'orchestra del Teatro Alten Oprer Frankfurt, l'Orchestra dell'Amministrazione Provinciale di Bari, l'Orchestra da camera Castel del Monte, l'International Chamber, l'Orchestra Internazionale d'Italia, l'orchestra dell'Opera Festival di Bitonto dove si è esibito anche come direttore nel Rigoletto di Giuseppe Verdi, l'orchestra del Teatro Petruzzelli, l'Orchestra Internazionale d'Italia, sotto la guida di illustri direttori d'orchestra quali Donato Renzetti, Gabriele Ferro, Piero Bellugi, Peter Maag, Günter Neuhold, Ennio Morricone, Vladimir Delman.

Dal 2001 al 2003 assume l'incarico di direttore principale presso La Piccola Orchestra San Francesco d'Assisi del Centro Ricerche di Storia e Arte – Bitonto. Nel 2003, fonda a Bisceglie l'Orchestra Pelagus Mauro Giuliani, allo scopo di formare i giovani musicisti, con un riscontro molto positivo da parte di critica e stampa (da "La Repubblica“ L'orchestra Pelagus protagonista di una eccellente messa in scena... una esemplare sinergia che valorizza i giovani talenti…”).

Compositore, presente nel 2005 al festival “Automne musical de Chatellerault” Francia. Nel 2010 al 5 ° Festival Flute ADAMS, Belgio; Ha composto nel 2006 le musiche per il film "Nicola Natale e il fantastico villaggio della luna" regia Vito Giuss Potenza in onda su RAI1. Ha inciso per le case discografiche: Phonix, Telac, New Record, Dad Records.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Pulsar,per ensemble fiati e archi 2001
  • Cadmo e Armonia, per Quartetto di fiati Fl, Ob, Sax Contr. e Cor. 2002
  • Tetra, per Violino Solo e Quattro Nastri Magnetici. 2002
  • Altravoce, Per Pf. solo Meditazione sull'antifona "Mandàtum novum do vobis:" (Dalla Messa Vespertina in Cena Domini VI Antifona). 2004
  • Serenata, per trio, violino, violoncello e pianoforte. 2004
  • Di umana ricerca, Testo: Mario Luzi/Giovanni Castro, da frammenti da "Sotto specie umana" Per voce, Pf e fl. 2005
  • Apparente Mutamento, Per orchestra. 2005
  • Ludus@Fluxus Magnetic@mente,per marimba a 5 ottave. 2006
  • Del Tempo... un Movimento Variazioni Sinfoniche, su frammenti di "Dei Segni Lontani" di Biagio Putignano. 2007
  • Enigmatico oscuro, per grande orchestra. 2008
  • Primo stasimo dall'Agamennone di Eschilo, per voce recitante, tre voci maschili, flauto percussioni, violoncello e arpa. 2008
  • Senza Legame Il Raggio di Van der Waals 0.126 nm, per Flauto in Sol Vibrafono e Simantra Mallet. 2009
  • Aura, Per Orchestra di Arpe. 2010
  • Dè-dal Cristal Flammis, per cinque Arpe. 2011
  • Concentric@mente, Per quintetto d'archi, oboe-corno inglese e clavicembalo. 2011

Discografia recente[modifica | modifica sorgente]

  • "Figures in a Landscape" (Music for Marimba Flute and Percussion) Filippo Lattanzi & Anna Lisa Pisanu (Dad Records)

Note[modifica | modifica sorgente]

  • Conferenza "Ipotesi di un itinerario violinistico", Brindisi, 12 aprile 2008


Tema(i) : biografie musica classica

Altri articoli dei temi biografie E musica classica : Mihaela Marcu, Marc Giacone, Jan Jiří Benda (1686-1757), Alan Oke, Patrizia Morandini, Christian Frattima, Donitilde Di Carlo

Altri articoli del tema biografie : Max Nardari, Lea Lander, Andrea Biscaro, Germano Fragliasso, Atleti della Pro Patria Milano, Mario Badino Rossi, Pietro Mannino

Altri articoli del tema musica classica : Opera, Maledizione della nona, Donitilde Di Carlo, Sue Klausmeyer, Salvatore Frega, Slow Flute Festival, Edoardo Catemario




Questo articolo wiki "Giovanni Castro" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Giovanni Castro.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !