Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Giovanni Battista Fabbio

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Silvestro e Maria Nunzia Panzano nacque a La Maddalena il 27 settembre 1828. Il 17 Ottobre 1858 si sposò con Pietruccia Colombo di Luogosanto, dalla quale ebbe cinque figli: Francesco, Maria Nunzia, Domenico Fortunato, Stefano Alessandro e Coretto Giovanni. Trascorse il tempo della pensione a Santa Teresa Gallura svagandosi con l’attività di ebanista, della quale restano alcuni manufatti. Morì a Santa Teresa Gallura il 25 febbraio 1915 ed è tuttora ivi sepolto nel cimitero monumentale comunale con una lastra marmorea. Entrato nell'esercito come volontario nell'Armata di Mare del Regno di Sardegna il 14 dicembre 1846, ben presto ottenne le qualifiche di timoniere e cannoniere e partecipò alla Guerra di Crimea (1854-55). Prese parte, nel 1859, alla Seconda guerra d'indipendenza italiana per la quale ricevette la medaglia d'argento al Valor Militare nel 1860. Successivamente, per essersi distinto durante la Battaglia di Lissa 1866, ricevette una seconda medaglia d’argento al Valor Militare. Il 30 ottobre 1876 venne congedato dal Corpo Reale Equipaggi e ritornò nel suo paese.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia inglese per la Campagna di Crimea - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia inglese per la Campagna di Crimea
— 1854
Medaglia sarda per la campagna di Crimea - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia sarda per la campagna di Crimea
— 1855-56
Medaglia francese commemorativa della Campagna d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia francese commemorativa della Campagna d'Italia
— 1859
Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valor militare
«Per i fatti d’arme e per la dedizione d’Ancona settembre 1860»
— 1860[1]
Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valor militare
«Per essersi distinto durante la Campagna del 1866»
— 1866[2]
Croce d’anzianità di servizio del Regio Esercito Italiano - nastrino per uniforme ordinaria Croce d’anzianità di servizio del Regio Esercito Italiano
— 1900

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le Medaglie d’Argento al Valor Militare, 1° Tomo, a cura di Ottoriono Miozzi
  • R.D. 17 novembre 1860
  • R.D. 15 agosto 1867
  • Decreto n° 358 dell'8 novembre 1900

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Medaglia d’Argento con la seguente motivazione: “Per i fatti d’arme e per la dedizione d’Ancona settembre 1860” (R.D. 17 novembre 1860) come cita il testo edito nel 1999 dall’Ufficio Storico della Marina Militare “Le Medaglie d’Argento al Valor Militare”, 1° Tomo, a cura di Ottorino Miozzi a pag. 102
  2. Medaglia d’Argento con la seguente motivazione: “Per essersi distinto durante la Campagna del 1866” (R.D. 15 agosto 1867) come riportato nel testo edito nel 1999 dall’Ufficio Storico della Marina Militare “Medaglie d’Argento al Valor Militare”, 1° Tomo, a cura di Ottoriono Miozzi, a pag. 166

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Tema(i) : guerra marina Risorgimento

Altri articoli dei temi guerra E marina : Siluri

Altri articoli dei temi guerra E Risorgimento : Risorgimento italiano

Altri articoli del tema guerra : Militari, M1 (carro armato), Veicoli militari degli Alleati, Armi e armamenti per epoca, Veicoli militari statunitensi, Emilio Becuzzi, Carri armati per fanteria

Altri articoli del tema marina : Alta profondità, Traghetti italiani, Lista dei siluri tedeschi, Porto Pollo, Siluri

Altri articoli del tema Risorgimento : Risorgimento italiano, Garibalda Canzio




Questo articolo wiki "Giovanni Battista Fabbio" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Giovanni Battista Fabbio.


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !