Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Giorgio Crisafi

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a Todi da genitori meridionali e frequenta il liceo classico Jacopone da Todi. Si forma presso l'Università di Bologna dove studia Storia del teatro e Storia dell'arte con Flavio Caroli e Renato Barilli (1971-75) mentre avvia la propria attività teatrale.

Da attore e regista, partecipa a importanti festival per la promozione della nuova drammaturgia italiana e internazionale, tra cui il Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano diretto da Hans Werner Henze (1977-79); il Festival di Batignano (1981), dove è protagonista nella prima mondiale della Zaide di Italo Calvino (diretto da Graham Vick)[1]; il Festival dei Due Mondi di Spoleto, dove debutta La Parola Tagliata in Bocca di Enzo Siciliano con Elisabetta Pozzi e Massimo de Francovich (1985); e il Festival Teatrale di Asti, dove debutta La Vittima di Enzo Siciliano con Anna Bonaiuto (1985).[2] Negli anni 1983-86 a Todi è fondatore e direttore artistico, insieme a Enzo Siciliano e Alessio Vlad, della Settimana Tudertina[3], festival di teatro e musica poi noto come Todi Festival.

Dagli anni '80 recita in ruoli primari e protagonisti a fianco dei maggiori capocomici e registi del teatro italiano del dopoguerra, quali Adriana Asti (in Trovarsi di Luigi Pirandello e La Vedova Scaltra di Carlo Goldoni, 1983); Alberto Lionello e Luigi Squarzina (in Ornifle di Jean Anouilh, 1983-84); Aroldo Tieri e Giuliana Lojodice (in Il Misantropo di Molière e Un Ispettore in Casa Birling di J. B. Presley, 1984-86); Giulio Bosetti (in Zeno e la Cura del Fumo da Italo Svevo, adattato da Tullio Kezich, 1994-95); Ileana Ghione (in Una Donna Senza Importanza e Il Ventaglio di Lady Windermere di Oscar Wilde e Zio Vanja di Anton Čechov, 2002-2004); e Gabriele Lavia in sette produzioni presso i teatri stabili del Friuli Venezia Giulia (1989-90), Torino (1998-2000), Umbria (2010-11), Roma (2011-13), Napoli e Toscana (2016-17).

File:La casa scoppiata 1987 Teatro Eliseo, con Enzo Siciliano, Monica Guerritore e Gabriele Lavia. Foto di Tommaso Le Pera.jpg
La casa scoppiata di Enzo Siciliano al Teatro Eliseo di Roma nel 1987: Giorgio Crisafi, Enzo Siciliano, Monica Guerritore, Gabriele Lavia. (Foto Tommaso Le Pera)

Nel 1980 fonda con Isabella Martelli la Prima Compagnia Teatro in Todi & Co., riconosciuta dal Ministero del turismo e dello spettacolo nel 1986, con la quale è protagonista de Le Sedie di Eugène Ionesco (1981) e di testi di cui è autore.[4] Inizia una collaborazione decennale con lo scrittore Enzo Siciliano come interprete protagonista nella maggior parte della sua opera drammaturgica: Tournée (1984),[5] La vittima (1985), La parola tagliata in bocca (1985), Jacopone (1986), La casa scoppiata (1986-87), Singoli (1988-89), Atlantico (1990), Il cielo altissimo e confuso (1991).[6]

Attività artistica e letteraria[modifica | modifica sorgente]

Fin dagli esordi affianca al teatro attività artistiche di scultore nel proprio studio di Todi e collaborazioni con artisti: è assistente del pittore Piero Dorazio dal 1975 al 1985, di cui cura i contributi al catalogo ragionato dell'opera (edito da Bruno Alfieri, 1977)[7]; cura inoltre il catalogo Beverly Pepper in Todi di Beverly Pepper (1979), e la mostra antologica di Titina Maselli (Palazzo Comunale di Todi, 1981). Collabora in studio e teatro con lo scultore ceramista Nino Caruso (2003-06) e il pittore e scenografo Bruno Ceccobelli (1998 e 2004).[8] In proprio, partecipa come scultore ceramista a cinque mostre personali e ventuno mostre collettive, tra cui La scultura ceramica contemporanea in Italia alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma (2015).[9]

È autore di cinque testi e adattamenti teatrali, tra cui Parte del Gioco, vincitore del Premio Nazionale del Monodramma di Monte Castello di Vibio (1998).Tra il 1986 e il 1989, durante le sue tournée teatrali scrive poesie, presentate da Giorgio Caproni nella rivista Nuovi Argomenti e da Enzo Siciliano nell'antologia Almanacco dello Specchio, editi da Mondadori. Nel 2014 pubblica il libro di poesia dedicato alla sua vita di attore teatrale dal titolo In tournée (AG Book Publishing, Roma).

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

È sposato e vive a Roma. Ha un figlio, Nicolò Crisafi (1989).

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • In tournée, Roma, AG Book Publishing, 2014, ISBN 978-88-98590-12-4.

Articoli[modifica | modifica sorgente]

  • Nino Caruso, vita in Umbria, in La Ceramica moderna e antica N° 297, Edizioni Emil, Misterbianco, 2017.

Antologie[modifica | modifica sorgente]

  • Almanacco dello Specchio a cura di Marco Forti N°13, Arnoldo Mondadori Editore, 1989.

Poesie su riviste[modifica | modifica sorgente]

  • La motocicletta dell'attore in Nuovi Argomenti N°10, Arnoldo Mondadori Editore, 1984.
  • Quaderno cominciato in Nuovi Argomenti N°20, Arnoldo Mondadori Editore, 1986.
  • Quattro poesie in Il Policordo N°2/3 Capone Editore, 1987.
  • Surìmono (cose stampate) in Nuovi Argomenti N°27, Arnoldo Mondadori Editore, 1988.
  • Nella colonia penale, dal racconto In der Strafkolonie di Franz Kafka, in Ridotto N°7/8, Siad/Siae, Roma, 2004.La pagina Modulo:Chiarimento/styles.css è priva di contenuto.[di cosa si tratta?]
  • Vuoto di scena, rubrica Officina Siciliano in Nuovi Argomenti N°35, Arnoldo Mondadori Editore, 2006.
  • Il segno di Nino in L'occhio di Cordio, Infinito Edizioni, Roma 2010

Teatro[modifica | modifica sorgente]

  • Il tamburo di panno, regia di Arnaldo Picchi (1973)
  • La tempesta, regia di Gianfranco Rimondi (1974)
  • L'eroica e fantastica operetta di via Pratello, regia di Gianfranco Rimondi (1974)
  • Inferno, regia di Ugo Margio (1976)
  • L'Architetto e l'Imperatore, regia di Ugo Margio (1977)
  • La strega Matteuccia, regia di Giorgio Crisafi (1977)
  • I masnadieri, regia di Hans Werner Henze (1977)
  • Le sciagure di Orfeo, regia di Giorgio Crisafi (1977)
  • La vida breve, regia di Giorgio Crisafi (1978)
  • Una storia della fine del mondo, regia di Giorgio Crisafi (1979)
  • La creazione del mondo, regia di Giorgio Crisafi (1980)
  • Bunker, regia di Giorgio Crisafi (1980)
  • C'è ancora un re, regia di Giorgio Crisafi (1981)
  • Zaide, regia di Graham Vick (1981)
  • Le sedie, regia di Graham Vick (1981)
  • Garibaldi, regia di Memè Perlini (1982)
  • Undine, regia di Wolfgang Bauernfeind (1982)
  • Il canto del cigno, regia di Giorgio Crisafi (1982)
  • Salvatore e Elisa, regia di Giorgio Ferrara (1983)
  • Trovarsi, regia di Giorgio Ferrara (1983)
  • Assassinio nella cattedrale, regia di Enzo Siciliano (1983)
  • La vedova scaltra, regia di Giorgio Ferrara (1983)
  • Ornifle, regia di Luigi Squarzina (1984)
  • Una rosa per due, regia di Enzo Siciliano (1984)
  • Tournée, regia di Enzo Siciliano (1984)
  • Beatrice Cenci, regia di Enzo Siciliano (1984)
  • Il misantropo, regia di Luigi Squarzina (1984-'85)
  • La vittima, regia di Enzo Siciliano (1985)
  • La parola tagliata in bocca, regia di Enzo Siciliano (1985)
  • Un ispettore in casa Birling, regia di Sandro Sequi (1985-'86)
  • Jacopone, regia di Giorgio Crisafi (1986)
  • La casa scoppiata, regia di Gabriele Lavia (1986-'87)
  • Dominò, regia di Luigi Squarzina (1987-'88)
  • Singoli, regia di Franco Però (1988-'89)
  • Signorina Giulia, regia di Enzo Siciliano (1989)
  • Riccardo III, regia di Gabriele Lavia (1989-'90)
  • Atlantico, regia di Enzo Siciliano (1990)
  • Il cielo altissimo e confuso, regia di Giorgio Crisafi (1991)
  • A spasso con Daisy, regia di Giuseppe Venetucci (1992)
  • L'aspirapolvere, regia di Guido Torlonia (1993)
  • Loro, regia di Piero Maccarinelli (1993)
  • I sette peccati capitali, regia di Piero Maccarinelli e Gianni Ippoliti (1993)
  • Indians, regia di Piero Maccarinelli (1993)
  • E' severamente proibito sognare, regia di Giorgio Crisafi (1994)
  • Zeno e la cura del fumo, regia di Marco Sciaccaluga (1994-'95)
  • Mostri a due sessi, regia di Agostino Marfella (1997)
  • Notte da Oscar, regia di Giorgio Crisafi (1997)
  • Parte del gioco, regia di Giorgio Crisafi (1998)
  • Non si sa come, regia di Gabriele Lavia ((1998-'99)
  • Una donna mite, regia di Gabriele Lavia (1999-2000)
  • Ceneri alle ceneri, regia di Agostino Marfella (2002)
  • L'isola del tesoro, regia di Luca De Fusco (2002)
  • East is east, regia di Riccardo Reim (2002)
  • Una donna senza importanza, regia di Giuseppe Venetucci (2002)
  • Repubblica, regia di Italo Spinelli (2003)
  • Il ventaglio di Lady Windermere, regia di Giuseppe Venetucci (2003)
  • Zio Vanja, regia di Ileana Ghione (2004)
  • Nella colonia penale, regia di Giorgio Crisafi (2004)
  • Il malato immaginario, regia di Gabriele Lavia (2010-'11)
  • Tutto per bene, regia di Gabriele Lavia (2011-'12-'13)
  • Donna de Paradiso, regia di Giorgio Crisafi (2014)
  • L'ultimo giorno di un condannato a morte, regia di Giorgio Crisafi (2015)
  • Medea, regia di Gabriele Lavia (2016-'17)
  • Caldo, regia di Alessandro Machìa (2018)
  • Nero cuore, regia di Giorgio Crisafi (2019)
  • Commedia con schianto, regia di Liv Ferracchiati (2019)

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

  • L'amore dopo, regia di Attilio Concari (1993)
  • Pasolini un delitto italiano, regia di Marco Tullio Giordana (1995)
  • Marciando nel buio, rgia di Massimo Spano (1995)
  • Se non mi vuoi, regia di Miriam Pucitta (1995)
  • Femmina, regia di Giuseppe Ferlito (1998)
  • Un uomo per bene, regia di Maurizio Zaccaro (1999)
  • La meglio gioventù, regia di Marco Tullio Giordana (2003)
  • Erogatore 3, regia di Marco Napoli (2012) Cortometraggio
  • Dream, regia di Edoardo Pasolini (2013) Cortometraggio

Televisione[modifica | modifica sorgente]

  • Aeroporto internazionale, regia di Enzo Tarquini (1985)
  • Un posto freddo in fondo al cuore, regia di Sauro Scavolini (1991)
  • Un commissario a Roma, regia di Luca Manfredi (1992)
  • Un figlio a metà, regia di Giorgio Capitani (1993)
  • Due padri e una figlia, regia di J. Grunler
  • La voce del cuore, regia di Lodovico Gasparini (1995)
  • La missione, regia di Maurizio Zaccaro (1998)
  • Avvocato Porta, regia di Franco Giraldi (1999)
  • Uno bianca, regia di Michele Soavi (2000)
  • La squadra, regia di Bruno Bigoni (2001)
  • Distretto di polizia 2, regia di Monica Vullo (2001)
  • Cuore, regia di Maurizio Zaccaro (2001)
  • Ultimo 3, regia di Michele Soavi (2003)
  • Al di là delle frontiere, regia di Maurizio Zaccaro (2004)
  • R.I.S., regia di Alexis Sweet (2004)

Esposizioni[modifica | modifica sorgente]

Mostre personali[modifica | modifica sorgente]

  • La sedia del Principe, Galleria Incontro d'Arte, Roma (2006)
  • La Principessa e l'Antiquario, Galleria Piergabriele Vangelli de'Cresci, Roma (2007)
  • Giorgio Crisafi, Teatro Nido dell'aquila, Todi (2008)
  • Stazione remota, Galleria Il Vicolo, Cesena (2008)
  • Palmyra, Galleria Freemocco's house, Deruta (2015)

Mostre collettive[modifica | modifica sorgente]

  • Murales, Comune di Diamante (2008)
  • Stendardi d'artista, Comune di Diamante (2009)
  • Legami artificiali dell'Arte, Spazio Artificio, Roma (2011)
  • Chicchere oggi- Oggetti di scena, Fondazione Lungarotti, Torgiano (2011)
  • Natività, Museo Regionale della Ceramica, Deruta (2011)
  • Hydros, Museo d'Arte Contemporanea, Capua (2011)
  • Seradada, Galleria Freemocco's house, Deruta (2013)
  • In crypta, Chiesa di Filippo e Giacomo, Todi (2014)
  • Incontrinterra, Museo Regionale della Ceramica, Deruta (2014)
  • Incontrinterra, Museo Arte Ceramica Contemporanea, Torgiano (2015)
  • La Scultura Ceramica Contemporanea in Italia, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma (2015)
  • Questa è l'acqua, Isola Gallery all'Isola Tiberina, Roma (2015)
  • Pietra liquida, Parco Archeologico e Naturalistico, Vulci (2016)
  • Keramikos, Palazzo degli Alessandri, Viterbo (2016)
  • Keramikos, Spazi Museali ex Fornace Grazia, Deruta (2016)
  • Il sole negli orci, Museo della Ricerca Archeologica di Vulci, Canino (2016)
  • Il Codice Vulci, Parco Archeologico e Naturalistico, Vulci (2017)
  • In crypta, Museo della Ceramica, Grottaglie (2017)
  • Keramikos 2018, Centro Culturale di Valle Faul, Viterbo (2018)
  • Roma Arte Expo, Fiera di Roma, Roma (2018)
  • Rome Museum Exibition RO.ME, Fiera di Roma, Roma (2018)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. Erasmo Valente, Zaide nel serraglio dei destini incrociati in l'Unità p.7, 7 agosto 1981.
  2. Tommaso Chiaretti, Vittima o carnefice come si fa a capire? In la Repubblica, 3 luglio 1986.
  3. Maria Cristina Mancini, La Settimana Tudertina dal 1983 al 1986 in Todi Arte Festival , Gremese Editore, 2008.
  4. Manfredo Retti, Tre secoli in scena, pp. 226-229
  5. Rodolfo Di Giammarco, Palcoscenico a due voci, in La Repubblica/Archivio, 26 settembre 1984.
  6. Franca Angelini, Ariel N°2-3, pp. 39-41
  7. Marisa Volpi Orlandini, Jacques Lassaigne, Giorgio Crisafi Dorazio, Alfieri Edizioni d'Arte, Venezia 1977.
  8. Rodolfo Di Giammarco, La scenografia? La fa l'artista e il teatro diventa una factory in La Repubblica, 15 giugno 2004.
  9. Valentina Filamingo, Scultura ceramica contemporanea in Italia, su beniculturali.it. URL consultato il 12 luglio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Enzo Siciliano, La parola tagliata in bocca, in Nuovi Argomenti, Terza Serie, numero speciale, giugno 1985.
  • Enzo Siciliano, Jacopone, in Nuovi Argomenti, Terza Serie, ottobre-dicembre 1986.
  • Enzo Siciliano, La casa scoppiata, La Vittima, Oscar Mondadori, Milano, 1987.
  • Enzo Siciliano, Singoli, Gremese Editore, Roma, 1988.
  • Letteratura all'Orto Botanico a cura di Giorgio Weiss, Cooperativa Editrice Il Ventaglio, Roma, 1988.
  • Maurizio Giammusso, Eliseo, un teatro e i suoi protagonisti, Gremese Editore, Roma 1989.
  • Enzo Siciliano, Atlantico, Gremese Editore, Roma, 1991.
  • Rodolfo Di Giammarco, Il dramma dell'uomo-donna in La Repubblica, 21 febbraio 1997.
  • Rodolfo Di Giammarco, La notte di Oscar che pasticciaccio, in La Repubblica, 21aprile 1997.
  • Catalogo mostra Giorgio Crisafi: La sedia del principe. Testi di Nino Caruso, Stefano Simoncelli, Fulvio Abbate, Galleria Incontro d'Arte, Roma, 2006.
  • Franca Angelini, Jacopone, in Ariel, N°2-3, 2006.
  • Catalogo mostra Giorgio Crisafi: La principessa e l'antiquario. Testi di Gabriele Simongini, Bruno Ceccobelli, Stefano Simoncelli, Galleria Piergabriele Vangelli, Roma, 2007.
  • Ludovico Pratesi, La scultura di Crisafi primitiva e bizantina in La Repubblica 16 ottobre 2007.
  • Marisa Zattini, Altezze sostanziali: Giorgio Crisafi in Graphie N°2, Editore Il Vicolo, Cesena, 2008.
  • Maria Cristina Mancini, Todi Arte Festival, Gremese Editore, Roma, 2008.
  • Andrea Caterini, Come un difetto di produzione in Enzo Siciliano "Tournée", Editoriale Stilos, Catania, 2010.
  • Chiara Ricci, Signore e signori... Alberto Lionello, AG Book Publishing, Roma, 2014.
  • Manfredo Retti, Tre secoli in scena, Edizioni dell'Anthurium, Todi, 2014.
  • La scultura ceramica contemporanea in Italia a cura di Mariastella Margozzi e Nino Caruso, Castelvecchi Editore, Roma, 2015
  • Catalogo mostra Giorgio Crisafi, Palmyra. Testi di Nino Caruso, Lorenzo Fiorucci, Luigi Ontani, Edizioni Freemocco, Deruta, 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).


Tema(i) : biografie teatro cinema televisione letteratura

Altri articoli dei temi biografie E teatro : Aldo Leonardi, Annandrea Vitrano, Salvatore Cafiero, Ferdinando De Laurentis, Ludovica Marineo, Sandro Thompson, Marco Manca

Altri articoli dei temi teatro E cinema : Maria Laura Moraci, Elena Lietti, Gianluca Fiorentini, Claudio Casisa, Annandrea Vitrano, Antonio Ianniello, Ludovica Marineo

Altri articoli dei temi biografie E cinema : Linda Wallem, Giovanni Onorato, Anna Fallarino, Victoria Morsell, Elysia Rotaru, Elisa Di Eusanio, Cosimo Messeri

Altri articoli del tema biografie : Sam Cohen, Enrico Zapparoli, Pietro Malegori, Carlo Bellini (attore), Claudia Conte, Giuseppe Guarnieri (presbitero), Adriano De Maio

Altri articoli del tema teatro : Musical, Alessandro Fullin, Gigi De Luca, Antonella Berardi, Claudio Casisa, Andrea Nicolini, Elisa Rossi

Altri articoli del tema cinema : Cosimo Messeri, Jakten på Berlusconi, Fanny Landini, Calogero "Al" Culcheri, Sergio Buffoni, Othello - Furia nera, Teresa altri desideri

Altri articoli del tema televisione : 80 Nostalgia, Meteo Mediaset, Teresa Diacono, Adriano Mancori, Chiara Baldi, Eretici (programma), Harmony Gold

Altri articoli del tema letteratura : Fierolocchio, L'aquila sul Nilo, Anna Maria Carassiti, Alice Di Stefano, Giovanna Cristina Vivinetto, Guerini Next, Nercio e Botola




Questo articolo wiki "Giorgio Crisafi" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Giorgio Crisafi.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !