Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Geoffrey Hull

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Hull è di ascendenza inglese e scozzese da parte paterna. La famiglia materna, che apparteneva alla comunità latina d'Egitto (di origine mista maltese, veneziana, triestina e francese), lasciò il paese durante il periodo di nazionalizzazione post-bellico (1946-1957). Nell'infanzia, ha acquisito dimestichezza con le numerose lingue parlate nella sua famiglia allargata (francese, maltese e vari dialetti d'Italia, occitano, sloveno, greco e arabo).

Istruzione e carriera accademica[modifica]

Hull studiò "Arti" (nel senso anglosassone di lettere e scienze sociali o umane), presso l'Università di Sidney tra il 1974 e il 1982, completando un Dottorato in linguistica storica, dopo un periodo di ricerca dialettologica in Italia e in Svizzera. La sua tesi dottorale[1] è una ricostruzione della lingua che Hull chiama padanese e che sottende l'odierno assetto linguistico dell'Italia settentrionale, vale a dire degli idiomi gallo-italici, veneti e ladini, sottolineando che questo gruppo linguistico non ha un rapporto di dipendenza con i vari tipi di italiano regionale parlati nelle aree settentrionali, che sono piuttosto derivati direttamente dalla lingua letteraria. Prima della laurea, Hull completò anche degli studi in filosofia e teologia presso l'Aquinas Academy di Sydney. Nella sua carriera accademica, Hull ha insegnato linguistica e lingue europee moderne e classiche presso diverse università australiane e altre istituzioni terziarie, tra cui Sydney University, Melbourne University, University of Wollongong. Hull è anche un lessicografo professionista, oltre che un traduttore in più di un dozzina di lingue. Attualmente è professore aggiunto presso la Macquarie University di Sydney[2].

Opere a Timor Est e lavoro a favore della lingua Tetum[modifica]

Nel 1990, Hull collaborò con i leader di Timor Est in esilio nell'opera di standardizzazione del Tetum e nella creazione di una gamma di risorse linguistiche e letterarie per questa e altre lingue di Timor Est, allora sotto occupazione indonesiana[3],[4],[5]. Fu inoltre uno dei membri di una delegazione pro diritti umani organizzata dalla Australian Catholic Social Justice Council, che visitò il paese nel 1997, in una fase di crescente violenza, e fece un resoconto alle Nazioni Unite, alla Commissione per i Diritti umani dell'Indonesia, al governo australiano e al Vaticano. Nel settembre 1999 depose davanti al Senato australiano nell'ambito dell'inchiesta su Timor Est sugli abusi cui aveva assistito in quel paese durante le sue visite precedenti[6]. Dal 2001 al 2007 è stato direttore di ricerca e pubblicazioni dell'Instituto Nacional de Linguistica, l'autorità linguistica nazionale dello Stato indipendente di Timor Est. È stato ideatore, principale autore e curatore del dizionario nazionale di Tetum[7] ed è stato fondatore e co-redattore della rivista accademica « Estudos de Linguas e Culturas de Timor-Leste ».

Altri interessi[modifica]

Al di fuori del campo della linguistica Geoffrey Hull è noto per i suoi scritti su questioni religiose, in particolare sulle cause storiche e sull'impatto socio-culturale delle riforme ecclesiali degli anni '60 sulle tradizioni cattoliche latina e cattolica orientale[8].

Note[modifica]

  1. Hull, Dr Geoffrey (1982) The Linguistic Unity of Northern Italy and Rhaetia, PhD thesis, Western Sydney University, MacArthur.
  2. People - Centre for Language in Social Life - Department of Linguistics - Macquarie University Archiviato il 4 maggio 2010 in Internet Archive.
  3. Timor Oriental: n'est-ce qu'il qu'une question politique? Églises d'Asie: Agence d'Information des Missions Etrangères de Paris, Dossiers et documents No. 9/92, 1992.
  4. Timor-Leste: Identidade, Língua e Política Educacional. Lisbon: Ministério dos Negócios Estrangeiros/Instituto Camões, 2001.
  5. (Geoffrey Hull, Lance Eccles). Gramática da Língua Tétum. Lisbon: Lidel, 2005.
  6. Copia archiviata, su aph.gov.au. URL consultato il 27 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2010).
  7. Disionáriu Nasionál ba Tetun Ofisiál
  8. The Banished Heart: Origins of Heteropraxis in the Catholic Church. London: T&T Clark, 2010.

Bibliografia[modifica]

  • The Linguistic Unity of Northern Italy and Rhaetia, PhD thesis, Western Sydney University, MacArthur. 1982
  • “La lingua ‘padanese': Corollario dell'unità dei dialetti reto-cisalpini”. Rivista Etnie, 13, 1987
  • “Franco-Maltese”. In James Jupp, ed., The Australian People: An Encyclopedia of the Nation, its People and their Origins. Sydney: Angus and Robertson, 1988
  • Polyglot Italy: Languages, Dialects, Peoples. Melbourne: CIS Educational, 1989
  • “Parallels and Convergences in Celtic and Romance Philology”. Australian Celtic Journal, 1 1989
  • “Vocabulary Renewal Trends in the Modern Celtic Languages.” Origins and Revivals: Proceedings of the First Australian Conference of Celtic Studies, pp. 69–90.
  • “Vocabulary Renewal Trends in the Modern Celtic Languages.” Origins and Revivals: Proceedings of the First Australian Conference of Celtic Studies, pp. 69-90.
  • Timor Oriental: n'est-ce qu'il qu'une question politique? Églises d'Asia: Agence d'Information des Missions Etrangères de Paris, Dossiers et documents No. 9/92, 1992
  • The Malta Language Question: A Case Study in Cultural Imperialism. Malta: Said International, 1993
  • Building the Kingdom: Mary MacKillop and Social Justice. Melbourne: Collins Dove, 1994
  • Instituto de Estudos Timorenses “Maria Mackillop” - Orientação para a Padronização da Língua Tetum. Baulkham Hills (Sydney). 1994
  • Mai Kolia Tetun. A Course in Tetum-Praça, Sydney, Australian Catholic Relief and the Australian Catholic Social Justice Council 1998
  • Timor-Leste: Identidade, Língua e Política Educacional. Lisbon: Ministério dos Negócios Estrangeiros/Instituto Camões, 2001
  • The Languages of East Timor. Some Basic Facts, Instituto Nacional de Linguística, Universidade Nacional de Timor Lorosa'e. The Languages of East Timor
  • Standard Tetum-English Dictionary 2nd Ed, Allen & Unwin Publishers, 2002. ISBN 1-86508-599-5
  • (with Lance Eccles). Gramática da Língua Tétum. Lisbon: Lidel, 2005
  • (with Halyna Koscharsky) “Contours and consequences of the lexical divide in Ukrainian”. Australian Slavonic and East European Studies, Vol 20, Nos 1-2 2006
  • The Banished Heart: Origins of Heteropraxis in the Catholic Church. London: T&T Clark, 2010

Riferimenti generali[modifica]

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : biografie linguistica università

Altri articoli dei temi biografie E linguistica : Ferdinando Brancaleone

Altri articoli dei temi biografie E università : Fabrizio Frigerio, Studenti della Sapienza - Università di Roma, Giorgio Chittolini, Hervé Cavallera, Nicolas Guilhot, Franco Eugeni, Vincenzo Sanasi D'Arpe

Altri articoli del tema biografie : Tina Jacobs, Marco Daffra, Francesco Zani, Marc Orrell, Blade Thompson, Alessio Agliardi il Giovane, Blnkay

Altri articoli del tema linguistica : Ferdinando Brancaleone, Dialetto falernese, Dialetto di Amburgo, Minoranza linguistica catalana d'Italia, , Elaborazione del linguaggio naturale, Minoranze linguistiche d'Italia per regione

Altri articoli del tema università : Fabrizio Frigerio, Università degli Studi di Parma, Università degli Studi di Pavia, Professori per università, Università di Balamand, Studenti dell'Università degli Studi di Firenze, Enzo Maria Dantini




Questo articolo wiki "Geoffrey Hull" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Geoffrey Hull.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !