Welcome to EverybodyWiki ! Sign in or sign up to improve or create : an article, a company page or a bio (yours ?)...


Users account were merged into the english everybodywiki. You must logIn again.

Geoffrey Hull

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 435: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hull è di ascendenza inglese e scozzese da parte paterna. La famiglia materna, che apparteneva alla comunità latina d'Egitto (di origine mista maltese, veneziana, triestina e francese), lasciò il paese durante il periodo di nazionalizzazione post-bellico (1946-1957). Nell'infanzia, ha acquisito dimestichezza con le numerose lingue parlate nella sua famiglia allargata (francese, maltese e vari dialetti d'Italia, occitano, sloveno, greco e arabo).

Istruzione e carriera accademica[modifica | modifica wikitesto]

Hull studiò "Arti" (nel senso anglosassone di lettere e scienze sociali o umane), presso l'Università di Sidney tra il 1974 e il 1982, completando un Dottorato in linguistica storica, dopo un periodo di ricerca dialettologica in Italia e in Svizzera. La sua tesi dottorale[1] è una ricostruzione della lingua che Hull chiama padanese e che sottende l'odierno assetto linguistico dell'Italia settentrionale, vale a dire degli idiomi gallo-italici, veneti e ladini, sottolineando che questo gruppo linguistico non ha un rapporto di dipendenza con i vari tipi di italiano regionale parlati nelle aree settentrionali, che sono piuttosto derivati direttamente dalla lingua letteraria. Prima della laurea, Hull completò anche degli studi in filosofia e teologia presso l'Aquinas Academy di Sydney. Nella sua carriera accademica, Hull ha insegnato linguistica e lingue europee moderne e classiche presso diverse università australiane e altre istituzioni terziarie, tra cui Sydney University, Melbourne University, University of Wollongong. Hull è anche un lessicografo professionista, oltre che un traduttore in più di un dozzina di lingue. Attualmente è professore aggiunto presso la Macquarie University di Sydney[2].

Opere a Timor Est e lavoro a favore della lingua Tetum[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1990, Hull collaborò con i leader di Timor Est in esilio nell'opera di standardizzazione del Tetum e nella creazione di una gamma di risorse linguistiche e letterarie per questa e altre lingue di Timor Est, allora sotto occupazione indonesiana[3],[4],[5]. Fu inoltre uno dei membri di una delegazione pro diritti umani organizzata dalla Australian Catholic Social Justice Council, che visitò il paese nel 1997, in una fase di crescente violenza, e fece un resoconto alle Nazioni Unite, alla Commissione per i Diritti umani dell'Indonesia, al governo australiano e al Vaticano. Nel settembre 1999 depose davanti al Senato australiano nell'ambito dell'inchiesta su Timor Est sugli abusi cui aveva assistito in quel paese durante le sue visite precedenti[6]. Dal 2001 al 2007 è stato direttore di ricerca e pubblicazioni dell'Instituto Nacional de Linguistica, l'autorità linguistica nazionale dello Stato indipendente di Timor Est. È stato ideatore, principale autore e curatore del dizionario nazionale di Tetum[7] ed è stato fondatore e co-redattore della rivista accademica « Estudos de Linguas e Culturas de Timor-Leste ».

Altri interessi[modifica | modifica wikitesto]

Al di fuori del campo della linguistica Geoffrey Hull è noto per i suoi scritti su questioni religiose, in particolare sulle cause storiche e sull'impatto socio-culturale delle riforme ecclesiali degli anni '60 sulle tradizioni cattoliche latina e cattolica orientale[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hull, Dr Geoffrey (1982) The Linguistic Unity of Northern Italy and Rhaetia, PhD thesis, Western Sydney University, MacArthur.
  2. People - Centre for Language in Social Life - Department of Linguistics - Macquarie University Archiviato il 4 maggio 2010 in Internet Archive.
  3. Timor Oriental: n'est-ce qu'il qu'une question politique? Églises d'Asie: Agence d'Information des Missions Etrangères de Paris, Dossiers et documents No. 9/92, 1992.
  4. Timor-Leste: Identidade, Língua e Política Educacional. Lisbon: Ministério dos Negócios Estrangeiros/Instituto Camões, 2001.
  5. (Geoffrey Hull, Lance Eccles). Gramática da Língua Tétum. Lisbon: Lidel, 2005.
  6. Copia archiviata, su aph.gov.au. URL consultato il 27 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2010).
  7. Disionáriu Nasionál ba Tetun Ofisiál
  8. The Banished Heart: Origins of Heteropraxis in the Catholic Church. London: T&T Clark, 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Linguistic Unity of Northern Italy and Rhaetia, PhD thesis, Western Sydney University, MacArthur. 1982
  • “La lingua ‘padanese': Corollario dell'unità dei dialetti reto-cisalpini”. Rivista Etnie, 13, 1987
  • “Franco-Maltese”. In James Jupp, ed., The Australian People: An Encyclopedia of the Nation, its People and their Origins. Sydney: Angus and Robertson, 1988
  • Polyglot Italy: Languages, Dialects, Peoples. Melbourne: CIS Educational, 1989
  • “Parallels and Convergences in Celtic and Romance Philology”. Australian Celtic Journal, 1 1989
  • “Vocabulary Renewal Trends in the Modern Celtic Languages.” Origins and Revivals: Proceedings of the First Australian Conference of Celtic Studies, pp. 69–90.
  • “Vocabulary Renewal Trends in the Modern Celtic Languages.” Origins and Revivals: Proceedings of the First Australian Conference of Celtic Studies, pp. 69-90.
  • Timor Oriental: n'est-ce qu'il qu'une question politique? Églises d'Asia: Agence d'Information des Missions Etrangères de Paris, Dossiers et documents No. 9/92, 1992
  • The Malta Language Question: A Case Study in Cultural Imperialism. Malta: Said International, 1993
  • Building the Kingdom: Mary MacKillop and Social Justice. Melbourne: Collins Dove, 1994
  • Instituto de Estudos Timorenses “Maria Mackillop” - Orientação para a Padronização da Língua Tetum. Baulkham Hills (Sydney). 1994
  • Mai Kolia Tetun. A Course in Tetum-Praça, Sydney, Australian Catholic Relief and the Australian Catholic Social Justice Council 1998
  • Timor-Leste: Identidade, Língua e Política Educacional. Lisbon: Ministério dos Negócios Estrangeiros/Instituto Camões, 2001
  • The Languages of East Timor. Some Basic Facts, Instituto Nacional de Linguística, Universidade Nacional de Timor Lorosa'e. The Languages of East Timor
  • Standard Tetum-English Dictionary 2nd Ed, Allen & Unwin Publishers, 2002. ISBN 1-86508-599-5
  • (with Lance Eccles). Gramática da Língua Tétum. Lisbon: Lidel, 2005
  • (with Halyna Koscharsky) “Contours and consequences of the lexical divide in Ukrainian”. Australian Slavonic and East European Studies, Vol 20, Nos 1-2 2006
  • The Banished Heart: Origins of Heteropraxis in the Catholic Church. London: T&T Clark, 2010

Riferimenti generali[modifica | modifica wikitesto]

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 435: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : biografie linguistica università

Altri articoli dei temi biografie E linguistica : Pietro Umberto Dini

Altri articoli dei temi linguistica E università : Pietro Umberto Dini

Altri articoli dei temi biografie E università : Professori per università, Nicolas Guilhot, Pietro Umberto Dini, Iginio Sciacchitano, Professori all'Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio", Giovanni Gorno Tempini, Vincenzo Sanasi D'Arpe

Altri articoli del tema biografie : Luca Romani, Russi, Medici, Francesca Baraghini, Sandro Parenzo, Gaetano Cantisani, Conduttori televisivi

Altri articoli del tema linguistica : Minoranza linguistica catalana d'Italia, Lingue e dialetti della Campania, Pietro Umberto Dini, Dialetto falernese, Minoranze linguistiche d'Italia per regione, Inciucio, Minoranze linguistiche della Sardegna

Altri articoli del tema università : Collegi universitari in Italia, Studenti dell'Università degli Studi di Firenze, Università a Pavia, Pietro Umberto Dini, Iginio Sciacchitano, Nicolas Guilhot, Professori all'Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio"




Questo articolo wiki "Geoffrey Hull" è da Wikipedia