Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Gennarino Di Gennaro e la scoperta dei poteri portentosi

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Gennarino Di Gennaro e la scoperta dei poteri portentosi
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
AutoreGiovanni Fusco
1ª ed. originale2019
Generefantastico
Lingua originale italiano
AmbientazioneNapoli
ProtagonistiGennarino Di Gennaro

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Gennarino Di Gennaro e la scoperta dei poteri portentosi è il primo romanzo di Giovanni Fusco.

Trama[modifica]

Ambientato a Napoli, in un periodo pressoché contemporaneo, narra la semplice e complessa vita di Gennarino.

Orfano di genitori viene affidato prima ad un convento di suore e successivamente consegnato alla cura della zia Carmela,sorella di sua madre Elena. Da qui in poi la vita del giovane ragazzo napoletano viene stravolta da alcuni incredibili avvenimenti, che lo segneranno nel corso del racconto.

Gennarino è un ragazzo dotato di una gentilezza unica e di una grande laboriosità maturatasi in convento, dato che le suore non gli hanno risparmiato ‘per la sua crescita proficua’ alcun tipo d’impegno. Trasferitosi a casa della zia, decide da subito, all’età di 12 anni, di cercare un lavoretto per non pesare sulle spese di casa. Si industria, si impegna e alla fine riesce nel suo intento.

Ma la ricerca non risulta facile. Si dovrà scontrare, per la prima volta con le mille facce di Napoli, poiché, vivendo all’interno del convento, non si era mai affacciato propriamente al mondo esterno. Trova un impiego come garzone in un bar/pasticceria/rosticceria, superando numerosi ostacoli che gli si porranno innanzi, non ultimo lo scontro con gang del quartiere che lo perseguiteranno tendendogli ogni sorta di agguato. Ma il ragazzo non si fermerà, né si bloccherà di fronte alle difficoltà che la nuova vita gli presenta.

Successivamente, dopo essersi affermato come piccolo, duttile lavoratore, verrà apprezzato dal suo capo che comincerà a mandarlo in giro per le consegne giornaliere anche in diverse case del quartiere. Nei mesi successivi, ritroverà un suo vecchio compagno di convento, che aiuterà e alleggerirà sia Gennarino che sua zia Carmela nei momenti più complicati e tristi, grazie al suo spiccato umorismo. È un’amicizia importante a tal punto che poi Nicola verrà accolto in casa da zia Carmela come nuovo inquilino. In uno dei tanti giorni lavorativi, Gennarino conosce un’anziana signora di Napoli, Donna Drusiana, detta anche la Maliarda, che si rivela uno dei personaggi chiave per lo sviluppo del romanzo, grazie alla quale scopre di avere degli straordinari poteri, chiamati dall’autore doni. Doni i quali verranno usati per scoprire una triste tragedia che si evolverà col corso del tempo.

La storia, con un intreccio complesso e ricco di colpi di scena, si dipana su quattro capitoli che verranno a formare una tetralogia complessa, divertente e mozzafiato.

Il romanzo, oltre che mettere in scena un intricato intreccio tra diversi generi letterari, tra cui si evidenziano caratteristiche del fantasy e del thriller, oltre che dipanarsi su uno scenario che esalta le bellezze storiche artistiche di una Napoli misteriosa e complessa, vuole evidenziare le grandi capacità e competenze che i giovani possiedono e che spesso non vengono né prese in considerazione, né valorizzate in modo tale da consentire uno sviluppo adeguate delle stesse.

L'autore[modifica]

Giovanni Fusco, nato a Napoli nel 1956, vive nella periferia orientale della città dove ha insegnato religione in una scuola media inferiore per circa vent'anni. Dal 2000 insegna in un liceo di Ercolano. Da sempre a contatto con le problematiche giovanili e della città, ha svolto volontariato con le persone diversamente abili, con le quali in passato ha messo su una compagnia teatrale ricoprendo a sua volta i diversi ruoli di attore, regista e direttore artistico. È appassionato di informatica e videogames, adora il cinema e trasecola per quello d'animazione.

Scrive da circa trent’anni, sia nell’ambito della narrativa, sia in quella del teatro. In passato ha messo in scena diverse sue opere e partecipato a concorsi letterari e cinematografici tra cui RAI 3 Per il cinema, presentando una sceneggiatura per un film, dal titolo Oltre la soglia del tempo, classificandosi quarto.

Solo quest’anno però ha avuto la possibilità di pubblicare il suo primo romanzo che è il primo di una tetralogia.

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : letteratura



Altri articoli del tema letteratura : Pro Rabirio, Santino Mirabella, Romanzi di autori italiani per autore, L'ordine irreversibile, Vorrei sprofondare! Figuracce devastanti e amicizie indistruttibili, La notte dentro, Consiglio della Torre Bianca "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Gennarino Di Gennaro e la scoperta dei poteri portentosi" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Gennarino Di Gennaro e la scoperta dei poteri portentosi.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !