Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Famiglia Clericuzio

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search

La Famiglia Clericuzio è un clan mafioso di finzione del romanzo L'ultimo padrino di Mario Puzo, e dello sceneggiato omonimo per la televisione di Graeme Clifford.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I Clericuzio sono una famiglia siciliana, originaria di un paese della provincia di Palermo. Il loro è uno dei più antichi clan aderenti a Cosa Nostra, tra i più temuti e rispettati, noto per la ferocia e la crudeltà con cui persegue i propri obiettivi.

Quando Benito Mussolini sale al potere, dichiara guerra a Cosa Nostra, nominando un prefetto spietato che ordina una vera e propria falcidiazione. I Clericuzio rispondono rubando al Duce un ombrello e una bombetta di importazione inglese durante un suo soggiorno a Palermo.

Il dittatore risponde accanendosi contro di loro, mandandone molti in prigione o al confino e facendone cadere molti altri negli scontri armati. Il giovane Domenico e la sorella vengono mandati negli Stati Uniti, dove negli anni il giovane edifica un impero mafioso con un saldo controllo sul gioco d'azzardo, sia legale che non, e i livelli più altri del settore della droga e dell'industria legata alla produzione di servizi alberghieri. don Domenico espande i propri possedimenti territoriali e di attività per mezzo di una serie di Bruglioni, termine di lingua siciliana che significa "pasticcioni", ma che lui usa per indicare i suoi capidecina più fidati.

Nell'organizzazione affida i posti principali ai figli, Giorgio, Vincent e Petie, e soprattutto al nipote Joseph De Lena, figlio della sorella che designa come Bruglione dell'Ovest e come Martello Numero Uno. Altri soci importanti della cosca sono David Redfellow e il Bruglione Virginio Ballazzo.

Durante gli anni sessanta la Famiglia ottiene un più grande potere con l'eliminazione della Famiglia rivale dei Santadio, antagonisti noti per la loro brutalità e la loro feroce ambizione.

Durante i primi anni novanta, don Domenico, supportato dal ricco e influente albergatore di Las Vegas Alfred Gronevelt e dal senatore del Nevada Walter Wavven, inizia le mosse principali del suo piano atto a trasferire nel mondo legale gli interessi della sua Famiglia, orientandoli verso imprese del tutto legali e redditizie ma sempre legate al gioco d'azzardo.

Altri membri validi del clan sono Leonardo Sossa e Lia Vazzi.

La pagina Modulo:Navbox/styles.css è priva di contenuto.


Questo articolo wiki "Famiglia Clericuzio" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Famiglia Clericuzio.


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !