Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Falesia dei Ghez

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Falesia Dei Ghez
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Falesia dei Ghez.jpg
La Falesia Dei Ghez
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàVarenna
Caratteristiche
Tipoarea pubblica
SuperficieModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
IngressiSP72
Mappa di localizzazione
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Il template {{Coord}} ha riscontrato degli errori (istruzioni): Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).La falesia dei Ghez (in dialetto ramarri) è una placca situata sulla sponda est del Lago di Como, in prossimità della prima delle gallerie che da Varenna conducono a Bellano; è accessibile mediante un sentiero sulla sinistra dell'ingresso della galleria.

È consigliato parcheggiare l'auto in centro e incamminarsi lungo la strada asfaltata del lungo lago.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La parete è stata chiodata inizialmente da Marco Galli e i fratelli Rovelli nel 1986-1987. Chiodature successive sono state realizzate, con materiale finanziato solo in parte dal C.A.I. di Bellano, per mano della guida alpina Enzo Nogara. In seguito, con l'aiuto di Laura Rusconi, sono stati realizzati altri itinerari utili ai neofiti dell'arrampicata, come la Ferrata della Galleria di Morcate. aiutato da Francesco Maglia, Davide Denti e Daniele Bernasconi, nell'Agosto del 1998.

Molte vie vecchie non sono state rimesse in sicurezza, poiché esposte alla caduta sassi. Successivamente sono state aggiunte una scaletta che permette di accedere dalla strada alle vie e una catena che consente di rimanere agganciati alla parete quando il lago è in piena, in modo da non bagnarsi i piedi.

Descrizione del luogo[modifica | modifica sorgente]

La placca è formata da roccia calcarea, le cui aderenza e inclinazione, permettono di imparare a usare al meglio i piedi. La partenza di tutti i tiri è a pelo dell'acqua, l'accesso è facilitato da una passerella e una catena in metallo. A terra non c'è lo spazio per appoggiare le corde che, se non appese alla catena o trattenute con i piedi, rischiano di bagnarsi. Non essendoci moschettoni in tutte le soste, a volte è necessario effettuare la manovra di moulinette. La falesia è esposta interamente alla luce solare e nei pomeriggi estivi diventa quindi difficile arrampicare, poiché il sole scalda troppo la roccia. Spesso il pianoro creato viene usato dai pescatori di agoni per accedere alle loro postazioni.

Galleria d'immagini[modifica | modifica sorgente]

Vie di salita[modifica | modifica sorgente]

Le gradazioni della difficoltà della varie vie sono illustrate di seguito:

  1. Ngori (4c, 22m): via molto corta e facile, utile a chi vuole iniziare ad approcciarsi all'arrampicata.
  2. Via dei Ghez (4c, 22m): anche questa via può essere molto utile per i neofiti.
  3. Legna (4c, 25m)
  4. Pelo dolce pelo (5b, 25m)
  5. Cervellone quadro, composta da una prima (5b, 25m) e una seconda parte (6a+, 15m): utile per chi ha già fatto esperienza nello sport e vuole imparare a fare salite in tiri multipli, assieme a un compagno.
  6. Pinki (5c, 25m): anche questa via può essere fatta in due tiri, sostando nel punto in cui si congiunge con Cervellone Quadro.
  7. Via degli amici (5c, 25m): una volta arrivati in sosta si può continuare su Insalata Mista.
  8. Insalata mista (6a, 40m): questa è la via più lunga della placca e, in caso di calata in corda doppia è consigliato fare due discese, fermando in sosta di Via degli amici.
  9. Fessura (6a, 30m): adatta a chi ha già esperienza e vuole sperimentare le tecniche del Dülfer.
  10. We love Catherine (6b, 30m): è la via più difficile della placca.
  11. La sfiga di Cogal (6a+, 26m)
  12. Lo spigolo (6a; 22m)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Tema(i) : arrampicata



Altri articoli del tema arrampicata : Daniele Nardi




Questo articolo wiki "Falesia dei Ghez" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Falesia dei Ghez.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !