Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Eugenio Galadini

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

È stato un attore caratterista o di secondo piano in moltissimi film a partire dalla seconda metà degli anni Quaranta. A teatro debutta con Segnale di sangue (1926) di Giuseppe Rossi, "emozionante svolgimento drammatico ferroviario del Grand Guignol", interpretato da Ferruccio Manzetti, Berlini Romano, Cesarina Galadini, Lino Sebastianelli, Paolo De Rigo.[1]

Al cinema esordisce nel ruolo del brigante ne Il Passatore del 1946. Recita accanto a Totò in Totò cerca casa (1949); e nel film Figaro qua, Figaro là di Carlo Ludovico Bragaglia del 1950. Sempre al fianco del comico napoletano è tra gli interpreti nei film Totò e i re di Roma di Mario Monicelli e Steno del 1951 e Totò e Carolina di Mario Monicelli del 1955.

Fa parte del cast del film Mio figlio Nerone di Steno con Alberto Sordi, Vittorio De Sica e Gloria Swanson del 1956.

Negli anni Sessanta recita insieme a Raimondo Vianello e Walter Chiari nel film I gemelli del Texas sempre di Steno del 1964 nel ruolo di Domonique. A teatro fu il marchese Facconi nella prima edizione del Rugantino di Garinei e Giovannini, a Roma, al Teatro Sistina, dal 15 dicembre 1962.

È presente in alcuni film con protagonisti Franco e Ciccio e recita con lo pseudonimo di Graham Sooty in 12 film del genere spaghetti western.

Chiude la carriera cinematografica nel 1973.

Filmografia[modifica]

  • Il Passatore, regia di Duilio Coletti (1946)
  • Come persi la guerra, regia di Carlo Borghesio (1947)
  • Totò cerca casa, regia di Steno e Monicelli (1949)
  • Figaro qua, Figaro là, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1950)
  • La famiglia Passaguai, regia di Aldo Fabrizi (1951)
  • Totò e i re di Roma, regia di Steno e Mario Monicelli (1951)
  • Una madre ritorna, regia di Roberto Bianchi Montero (1952)
  • Amarti è il mio peccato, regia di Sergio Grieco (1953)
  • Hanno rubato un tram, regia di Aldo Fabrizi (1954)
  • Non vogliamo morire, regia di Oreste Palella (1954)
  • Totò e Carolina, regia di Mario Monicelli (1955)
  • Bella non piangere, regia di David Carbonari (1955)
  • Accadde al penitenziario, regia di Mario Monicelli (1955)
  • Mio figlio Nerone, regia di Steno (1956)
  • Suor Letizia, regia di Mario Camerini (1956)
  • La nonna Sabella, regia di Dino Risi (1957)
  • Gente felice, regia di Mino Loy (1957)
  • I magnifici tre, regia di Giorgio Simonelli (1961)
  • I soliti rapinatori a Milano, regia di Giulio Petroni (1961)
  • I terribili 7, regia di Raffaello Matarazzo (1963)
  • L'amore primitivo, regia di Luigi Scattini (1964)
  • La vendetta di Spartacus, regia di Michele Lupo (1964)
  • I gemelli del Texas, regia di Steno (1964)
  • L'ultimo rififì, regia di Juan García Atienza (1964)
  • I magnifici Brutos del West, regia di Marino Girolami (1964)
  • All'ombra di una colt, regia di Giovanni Grimaldi (1965)
  • Arizona Colt, regia di Michele Lupo (1966)
  • Per il gusto di uccidere, regia di Tonino Valerii (1966)
  • Il bello, il brutto, il cretino, regia di Giovanni Grimaldi (1967)
  • Bang Bang Kid, regia di Luciano Lelli e Giorgio Gentili (1967)
  • Sharaz, regia di José María Elorrieta (1967)
  • Starblack, regia di Giovanni Grimaldi (1968)
  • Uno dopo l'altro, regia di Nick Nostro (1968)
  • ...e venne il tempo di uccidere, regia di Vincenzo Dell'Aquila (1968)
  • La bambola di Satana, regia di Ferruccio Casapinta (1969)
  • Il pistolero dell'Ave Maria, regia di Ferdinando Baldi (1969)
  • Inginocchiati straniero... I cadaveri non fanno ombra!, regia di Demofilo Fidani (1970)
  • Riuscirà l'avvocato Franco Benenato a sconfiggere il suo acerrimo nemico il pretore Ciccio De Ingras?, regia di Mino Guerrini (1971)
  • Un apprezzato professionista di sicuro avvenire, regia di Giuseppe De Santis (1971)
  • La torta in cielo, regia di Lino Del Fra (1973)

Note[modifica]

  1. Serata di beneficenza allo Jovinelli, in “Il Messaggero”, martedì 17 agosto 1926, p.2.

Collegamenti esterni[modifica]

  • Filmografia di Eugenio Galadini per Cinematografo.it, su cinematografo.it.
  • (EN) [Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value) Modulo:Wikidata:690: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)[[Categoria:Voci con errori del modulo Wikidata]]], su Internet Movie Database, IMDb.com. Wikilink compreso nell'URL del titolo (aiuto)Errore Lua in Modulo:Modifica_su_Wikidata alla linea 12: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
  • I film western di Eugenio Galadini, su spaghetti-western.net.


Questo articolo wiki "Eugenio Galadini" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !