Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Enrico Laudanna

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Enrico Laudanna

Commissario straordinario di Siena
Durata mandato 13 giugno 2012 –
10 giugno 2013
Predecessore Franco Ceccuzzi
Successore Bruno Valentini

Commissario straordinario di Frosinone
Durata mandato 24 dicembre 1997 –
7 giugno 1998
Predecessore Paolo Fanelli
Successore Domenico Marzi jr.

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Cresciuto a Napoli fino alla sua laurea con lode in in giurisprudenza, Laudanna si abilita all'esercizio della professione di avvocato.

Inizia la carriera prefettizia nel 1974 a Padova, proseguendo poi a Roma dal 1977 presso il Ministero dell'interno. Tra il 1984 ed il 1996 ricopre i ruoli di vice prefetto, direttore del servizio studi speciali e del servizio relazioni internazionali, con la responsabilità tecnica dell'attività internazionale del Ministero dell'interno presso la Comunità economica europea (poi Unione europea), OCSE, Consiglio d'Europa, a Vienna, negli Stati Uniti e in Germania.[1]

Prefetto della Repubblica[modifica]

Nominato prefetto della Repubblica nel 1996, Laudanna ha svolto inizialmente l'incarico di Direttore Centrale dei segretari comunali e Provinciali e del personale degli Enti locali.

Dal 24 dicembre 1997 al 7 giugno 1998 svolge le funzioni di commissario prefettizio del comune di Frosinone.[2]

Tra il 1998 ed il 2012 ha ricoperto il ruolo di prefetto per le province di Benevento (dal 10 giugno 1998 al 9 luglio 2000), Salerno (dal 10 luglio 2000 al 29 dicembre 2005), Catanzaro (dal 30 dicembre 2005 al 7 gennaio 2007) e Perugia (dall'8 gennaio 2007 al 31 maggio 2012)[3].

In seguito delle dimissioni del sindaco Franco Ceccuzzi[4][5], con decisione del Ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri, Enrico Laudanna venne nominato commissario prefettizio del comune di Siena, ricoprendo il ruolo fino al 10 giugno 2013, con l'elezione a sindaco di Bruno Valentini.[6][7]

Onorificenze[modifica]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 27 dicembre 2011[8]

Note[modifica]

Voci correlate[modifica]


Tema(i) : biografie politica

Altri articoli dei temi biografie E politica : Mariana Fonseca, Gabriele Delmonte, Felice Platone, Francesco di Vultaggio, Marco Berlinguer, Michelle Bolsonaro, Stefano Galli

Altri articoli del tema biografie : Dem'jan Bednyj, Sebastian Adayanthrath, Mary Forsberg, Semiran Çela, Elena de' Grimani, Giornalisti sportivi italiani, Yves Benoit Bationo

Altri articoli del tema politica : Stefano Galli, Diritto internazionale, Consiglio degli Anziani (Italia), Fronte della Gioventù Comunista, Diritto amministrativo, Presidenza di Ilham Aliyev, Persone legate alla politica "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Enrico Laudanna" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Enrico Laudanna.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !