Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Elisa Rossi

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

È nata a Rimini, dove è cresciuta fino al 1998, quando si è trasferita a Roma per studiare recitazione presso l’Accademia d’arte drammatica Pietro Sharoff. Contemporaneamente studia canto e si iscrive al Saint Louis College of Music.

Nel 2007 è tra i vincitori di Musicultura[1] dove riceve il Premio SIAE per la Miglior musica e Premio Sisme per la Migliore interpretazione con il brano Calmapparente, scritto a quattro mani con Bungaro.

Nel 2009 entra nel cast della seconda edizione di X Factor, nella categoria di Morgan. Durante il programma si esibisce anche in duetto con Matteo Becucci sul brano "The power of love".

Nel 2009 entra nel cast del musical Hair, diretto da Giampiero Solari e Luca Tommassini, dove interpreta il ruolo di Crissy.

Terminata la tournée teatrale, l’incontro con J.D. Foster (già produttore di Capossela e Calexico) al quale affida la produzione artistica del suo primo album, Viola Selise (2010, Alfredo Orofino Produzioni/Edel)[2].

È del 2013 il secondo album Il dubbio prodotto dal cantautore Fabio Cinti, con cui duetta nel brano Inverno.

Riceve il Premio Bianca d’Aponte 2014 per il brano Pensi sia possibile?[3], nonché la targa dell’associazione MuoviLaMusica, diretta da Alberto Salerno e Mara Maionchi.

Nel 2015 firma il brano Vorrei che fosse notte, per l’omonimo cortometraggio realizzato dal regista Claudio Pelizzer e riceve il premio miglior canzone originale al Cultural Film Festival di Napoli.

Nel 2016 l'uscita del suo terzo album Eco con etichetta IndieSoundsBetter.[4] L'uscita dell'album venne preceduta dal videoclip Da qui ispirato alla performance di Marina Abramović The Artist is present e finalista al Cortinametraggio 2017. Successivamente sono stati estratti come singoli i brani I giganti, Niente è per sempre e Metallo.[5]

Nel 2018, dopo aver scritto per Lisa il brano Fatti viva,[6] pubblica il suo nuovo singolo Chiedilo a Dio con etichetta IndieSoundsBetter. Il brano è prodotto dal duo si sound designer Mothell, mixato e masterizzato dall'ingegnere del suono Nicolas Essig (Lana Del Rey, Coldplay, Amy Winehouse ecc).

Discografia[modifica]

  • 2010 - Viola Selise
  • 2013 - Il dubbio
  • 2016 - Eco

Note[modifica]

  1. anna, Elisa Rossi (Viola Selise) - Musicultura, su archivio.musicultura.it. URL consultato l'8 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2017).
  2. Bizarre, Viola Selise (recensione), in Blow Up, #152 Gennaio 2011.
  3. Umberto Guarino, Premio Bianca d'Aponte - Sono un'isola, su www.premiobiancadaponte.it. URL consultato l'8 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2017).
  4. Elisa Rossi - Eco, in Rockit.it. URL consultato il 9 novembre 2017.
  5. Ugo Stomeo, Elisa Rossi: dall’Italian Music Festival al Musicultura fino al premio Bianca D’Aponte – INTERVISTA, su faremusic.it, 14 gennaio 2018.
  6. Ugo Stomeo, LISA, la voce di violino che riemerge dall’oceano della canzone italiana – INTERVISTA, su faremusic.it, 14 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica]


Tema(i) : rock teatro



Altri articoli del tema rock : Rock, Francesca Gregorini, Sergio Berardo, Scottrade Center, St. Louis, MO, 8/23/08, Razamanaz (gruppo musicale), Prophilax, Mumble Rumble

Altri articoli del tema teatro : Compagnia Mauri-Sturno, Alberto Rizzi, Orto sconcluso, Giovanni Onorato, Elena Lietti, Massimo Piras, Valentina Ghetti "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Elisa Rossi" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Elisa Rossi.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !