Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Domenico Bernareggi

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Domenico Bernareggi
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo titolare di Famagosta
 
Nato5 settembre 1877, Oreno di Vimercate
Ordinato presbitero14 aprile 1900, Duomo di Milano
Consacrato vescovo16 giugno 1945, Duomo di Milano
Deceduto22 ottobre 1962, Milano
 

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Nato ad Oreno di Vimercate, si forma presso il Seminario di Milano e viene ordinato presbitero il 14 aprile 1900, non ancora ventitreenne. Anche il fratello minore, Adriano entra in Seminario, diventa prete sette anni dopo Domenico e nel 1931 è chiamato all'episcopato a Bergamo, prima come coadiutore e poi come vescovo di quella diocesi lombarda.

Dopo appena sei anni come coadiutore è nominato parroco a Malgrate nel lecchese, per poi passare a reggere la prepositura di Magenta nel milanese dove rimane dal 1910 al 1923, quando viene trasferito a Milano, prevosto di Sant'Andrea, presso Porta Romana.[1]

Vedendo in lui un valido collaboratore per affrontare il secondo dopo guerra, nel giugno 1945 l'arcivescovo Schuster lo nomina vicario episcopale, consacrandolo vescovo titolare di Famagosta. Alla morte di monsignor Ettore Castelli in quello stesso 1945 venne incluso nel consiglio d'amministrazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano come rappresentante della Santa Sede.[2] Nel 1947 venne nominato presidente del comitato diocesano per la promozione della Peregrinatio Mariae nell'arcidiocesi di Milano.[3]

Dopo la morte del cardinale Schuster, il 12 dicembre 1954 è accanto al cardinale Eugène Tisserant e al vescovo di Brescia Giacinto Tredici nella consacrazione episcopale del nuovo arcivescovo di Milano, Giovanni Battista Montini.[4]

Morì a Milano il 22 ottobre 1962 e venne sepolto nel cimitero di Oreno.

Genealogia episcopale[modifica]

Note[modifica]

  1. N. Tunesi e C. Morani, Le stagioni di un prete. Storia di don Cesare Tragella prevosto di Magenta (1852- 1934), Inverigo (Como) 1993
  2. A. Cova, M. Bocci, Storia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore: le fonti, Milano, 2007, p. 286
  3. G. Tuninetti, Madonna Pellegrina, 1946-1951, in Studia Taurinensa - San Massimo, Ettafà ed., 2006
  4. C. Siccardin, Paolo VI, il papa della luce, 2008; M. Lovatti, Giacinto Tredici, vescovo di Brescia in anni difficili, Brescia 2009, p. 240.

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : biografie cattolicesimo

Altri articoli dei temi biografie E cattolicesimo : Antonio Guido Filipazzi, Papa Giovanni Paolo II, Donato Squicciarini, Alain Paul Lebeaupin, Pietro Sambi, Armando Brambilla, Jean-François Arrighi

Altri articoli del tema biografie : Andrea Livio, Fredrik Fladby, Giovanna Sanfilippo, Jean-Joseph Sanfourche, Autori televisivi italiani, Pietro Umberto Dini, Tha Supreme

Altri articoli del tema cattolicesimo : Nunzi apostolici per la Svezia, Chiesa di San Romano martire (Roma), Vescovi cattolici per diocesi italiane, Francescani italiani, Pier Giacomo De Nicolò, Manifestazioni religiose cattoliche, Santa Sede "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Domenico Bernareggi" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Domenico Bernareggi.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !