Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Dark Resurrection - I Custodi della Forza

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Dark Resurrection - I Custodi della Forza
Titolo originaleDark Resurrection - I Custodi della Forza
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2019
Durata12 min
Rapporto1,44:1 (16:9)
Generefantascienza, fantastico
RegiaAngelo Licata
SoggettoAngelo Licata
SceneggiaturaAngelo Licata
ProduttoreAngelo Giampietro
Casa di produzioneRivieraFilm, Lords of Illusion
Distribuzione in italianoRivieraFilm
FotografiaLuca Facheris, Riccardo Antonino, Simone Caridi
MontaggioAngelo Licata
Effetti specialiAngelo Licata
ScenografiaMorena Trevisiol
CostumiGiulia Danese
TruccoMila Mirenghi
Art directorMorena Trevisol
Interpreti e personaggi
  • Lorenza Bianca Testa: Sabine
  • Olga Shapoval: Ruya
  • Michael Segal: Lord Drown
  • Maurizio Zuppa: Zui Mar
  • Daniele Balconi: Dan Lee
  • Grazia Ogulin: Nemer
  • Carmen Caci: Lady Organa
  • Giuseppe Licata: Lord Sorran
  • Marcella Braga: Hope
  • Roby Rani: Ammiraglio Robyran
  • Piero Bockos
  • Luigi Bellucci
  • Andrea Zanichelli
Doppiatori originali
  • Martina Tamburello: Ruya
  • Maurizio di Maggio: Lord Sorran
  • Adele Pellegatta: Nemer
  • Riccardo Leto: Zui Mar
  • Angelo Licata: Janus
  • Giorgia Wurth: Computer

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Dark Resurrection - I Custodi della Forza è un cortometraggio del 2019 scritto, diretto e prodotto da Angelo Licata, il terzo fan film di fantascienza italiano ispirato all'universo di Guerre stellari di George Lucas, sequel del film Dark Resurrection - Volume 1 e Dark Resurrection - Volume 0. La Saga si conclude in un romanzo e-book gratuito.

Trama[modifica]

Sono trascorsi dieci anni dalla vittoria dell'Impero. Gli ultimi Guardiani della Forza sopravvissuti, Zui Mar, Dan Lee, Nemer e la veggente Organa, sono braccati dall'esercito imperiale e dall’allievo di Sorran, il terrificante Lord Drown. Durante una rocambolesca fuga dal pianeta minerario in cui i fuggiaschi sono rifugiati, un’eco nella Forza riporta la speranza nei loro cuori: forse Hope, l'unica in grado di sconfiggere Sorran e il suo apprendista, è ancora viva. Forti di questa convinzione, e affiancati da una nuova alleata, gli esuli iniziano un pericoloso viaggio alla ricerca della ragazza nelle cui mani è riposto il destino dell’intera galassia.

Produzione[modifica]

Dark Resurrection è un film sperimentale senza scopo di lucro, liberamente ispirato all'universo di Star Wars e diviso in tre volumi. In origine era previsto un film intero, ma con il budget di circa 27.000 €, ricevuto dalle donazioni di 560 fan, è stato possibile realizzare solo un cortometraggio.[1]

Distribuzione[modifica]

Come il precedente, il film è stato pensato per essere distribuito sul web. Il 9 dicembre 2019 è uscito il cortometraggio di 12 minuti del terzo capitolo Dark Resurrection - Keepers of the Force, con doppiaggio in inglese su Youtube. In contemporanea è uscito il romanzo in formato e-book (disponibile in italiano e in inglese) e verrà distribuito gratuitamente in tutto il mondo, in italiano e in inglese, attraverso il portale StreetLib e altri portali principali.[2] L'11 dicembre è uscito invece nella versione italiana Dark Resurrection - I Custodi della Forza sempre su YouTube.

Note[modifica]

  1. Importanti news sull'uscita di Dark Resurrection vol.2, su darkresurrection.com. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  2. ebook - I custodi della Forza, su darkresurrection.com. URL consultato l'11 dicembre 2019.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]


Questo articolo wiki "Dark Resurrection - I Custodi della Forza" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Dark Resurrection - I Custodi della Forza.

Collegamenti esterni[modifica]


Tema(i) : cinema fantascienza Guerre stellari

Altri articoli dei temi cinema E fantascienza : Harvester (specie aliena), Monster Planet of Godzilla, Terminator (macchina)

Altri articoli dei temi fantascienza E Guerre stellari : Baobab HoloNet

Altri articoli dei temi cinema E Guerre stellari : Erin Kellyman, Clone pilota

Altri articoli del tema cinema : Angelo Minoli, Clone pilota, Priscilla Nedd-Friendly, Idolo Tancredi, Film girati in Sardegna, Giorgio Crisafi, 5a Edizione del Festival del Film di Yokohama

Altri articoli del tema fantascienza : I diavoli (serie televisiva), Terminator (macchina), DRADIS, Anime e manga mecha, Baobab HoloNet, Monster Planet of Godzilla, È solo l'inizio (Manifest)

Altri articoli del tema Guerre stellari : Clone pilota, Pazaak, Erin Kellyman, Guerre stellari, Saber Guild, Baobab HoloNet, Scudo deflettore (Guerre stellari) "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Dark Resurrection - I Custodi della Forza" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Dark Resurrection - I Custodi della Forza.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !