Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Détente

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search

Détente
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Paese d'origineStati Uniti d'America
(crea redirect al codice)
GenereThrash metal
Periodo di attività musicale1984 – 1992
2008 – in attività
EtichettaMetal Blade
Album pubblicati2 + 5 Demo
Studio2
Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

I Détente sono una band thrash metal[1] statunitense, nata nel 1984 a Los Angeles fondata dalla cantante Dawn Crosby[2].

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Origini e primi demo[modifica | modifica wikitesto]

«A quei tempi, in Southern California, tutte le band della mia età volevano suonare delle cover, ma io non mi riconoscevo in questa linea e volevo trovare musicisti per scrivere materiale originale. Non sono riuscita a trovare quegli elementi in California, quindi sono andata a Londra.»

(Dawn Crosby intervistata da Bernard Doe sulla rivista Metal Forces, #19 - anno 1986)

Se Dawn Crosby fece parte della scena musicale già sul finire degli anni '70, militando in diverse band tra Los Angeles e San Diego, e nel 1983, durante la sua breve permanenza a Londra con i First Attack ed alcune band di punk rock tutte al femminile[3]. Fu poi solo nel 1984 che, assieme a Dennis Butler, fondò i Détente reclutando i chitarristi Caleb Quinn e Ross Robinson, ed il bassista Steve Hochheiser che completarono la formazione originaria[4]. Nello stesso anno i Détente pubblicarono il primo demo dal titolo First demo che conteneva già Shattered Illusions e Vultures in the Sky, per vedere di li a poco i primi problemi ed il temporaneo scioglimento della band[2]. La band, fatto abbastanza nuovo per il thrash metal dell'epoca, aveva la caratteristica di aver inserito alla voce una donna, in un genere solitamente dominato da una prevalenza maschile[5].

1986-1988: Recognize No Authority per la Restless Records[modifica | modifica wikitesto]

«Penso davvero che la scena metal dovrebbe concentrarsi più sulla musica che sui soldi, perché ci sono così tante cazzate inventate là fuori in questo momento»

(Dawn Crosby intervistata da Bernard Doe sulla rivista Metal Forces, #19 - anno 1986)

Dopo essersi riuniti, la band entrò in contatto con la Roadrunner Records che nel 1986 produce e pubblica il loro primo album dal titolo Recognize No Authority. L'etichetta per l'occasione diede la produzione artistica dell'album nelle mani di Dana Sturm (Vinnie Vincent Invasion e Slaughter). I Détente proponevano così un metal fortemente influenzato dal'hardcore punk, con canoni vocali del tutto personali e lontani dalle peculiarità del genere. I testi erano prevalentemente di matrice politica inserendosi nella tradizione di band come D.R.I. e Corrosion of Conformity[5]. Dopo l'uscita dell'album però cominciarono a sorgere problemi tra i membri della band: Ross Robinson e Steve Hochheiser furono i primi a lasciare la band per formare i Catalepsy ed i Détente si sciolsero di li ad un anno dopo aver pubblicato alcuni demo con Mike Calino degli Abattoir[2]. Dopo lo scioglimento dei Détente e la recessione del contratto con la Roadrunner, Calino e Crosby fondarono i Fear of God che vennero scritturati dalla Warner Bros.[2]

2008-2018: La reunion ed i nuovi dischi[modifica | modifica wikitesto]

Durante i primi anni 2000, anche grazie all'avvento del web, il disco dei Détente attirò l'attenzione dei fan del genere, divenendo pian piano un vero e proprio oggetto di culto[6]. Nel 2007 la ristampa del loro primo album vide consolidare questo interesse con un buon numero di vendite dell'album[5] e l'entusiasmo della critica per l'operazione. Fu così che nel 2008 la band annunciò la reunion per uno show al festival metal tedesco Headbangers Open Air. Nelle vesti di cantante si esibì Ann Boleyn, in sostituzione di Dawn Crosby, deceduta nel 1996[5] a causa degli eccessi di alcool e Juan García degli Agent Steel, in sostituzione di Mario Parillo, deceduto nel 2001.[7]

Dopo la reunion la band pubblicò altri due nuovi album.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Cantanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dawn Crosby

Chitarristi[modifica | modifica wikitesto]

Bassisti[modifica | modifica wikitesto]

Batteristi[modifica | modifica wikitesto]

  • Rob Hunter
  • Dennis Butler

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli ed EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 - Human Condition

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1984 - First demo
  • 1985 - Rehearsal '85
  • 1985 - Shattered Illusions
  • 1987 - Third demo
  • 1988 - Fourth demo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Bernard Doe, Intervista a Dawn Crosby, in Metal Forces, nº 19, 1986.
    «Mi sembra che facciamo musica metal con un'attitudine punk, il che credo sia un bene perché qualche volta le liriche punk sono meglio della musica punk e la musica metal è meglio delle liriche metal.».
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Johannes Antonius van den Heavel, 1991 - alla voce Détente
  3. (EN) Bernard Doe, Breaking The Law (intervista), in Metal Forces, Rockzone Publications Ltd., #19 - anno 1986.
  4. Colin Larkin, 1995 - alla voce Detente
  5. 5,0 5,1 5,2 5,3 Daniele D'Adamo, Decline (recensione), su truemetal.it, 28 Maggio 2010.
  6. Jérôme Alberola, 2008 - alla voce Detente . Recognize no Authority
  7. HELLION Singer, AGENT STEEL Guitarist Join Reunited DÉTENTE - Dec. 8, 2007 Archiviato il 13 dicembre 2007 in Internet Archive.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Johannes Antonius van den Heavel (a cura di), Enciclopedia Rock Hard & Heavy, Arcana Editrice, 1991, ISBN 88-85859-77-1.
  • (EN) Colin Larkin, The Guinness Encyclopedia of Popular Music, Guinness Publication, 1995.
  • (FR) Jérôme Alberola, Anthologie du Hard Rock. De larme, de bruit et de fureur, Camion Blanc, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : Metal punk

Altri articoli dei temi Metal E punk : Jordan Mancino

Altri articoli del tema Metal : Kothaar e Vvornth, Abominator, Star Star, John Hand, S.A. Slayer, Bobby Koelbe, Malfeitor

Altri articoli del tema punk : Judge (gruppo musicale), Aaron Bedard, Trimad, Theologian Records, Punk, Aaron Dalbec, Todd Mohney




Questo articolo wiki "Détente" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Détente.


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !