Welcome to EverybodyWiki 😃 ! Nuvola apps kgpg.png Log in or ➕👤 create an account to improve, watchlist or create an article like a 🏭 company page or a 👨👩 bio (yours ?)...

Conqueror (gruppo musicale)

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Conqueror
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Paese d'origineItalia Italia
(Sicilia)
GenereRock progressivo
Periodo di attività musicale1994 – in attività
EtichettaMa.Ra.Cash Records
Album pubblicati5
Studio5
Raccolte5
Sito ufficiale

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

I Conqueror sono un gruppo italiano di rock progressivo di origine siciliana.

Storia dei Conqueror[modifica]

Nato nel 1994, dopo alcuni cambi di formazione pubblicano autoproducendolo il primo album Istinto nel 2003 con la formazione composta da Simona Rigano (voce e tastiere), Gaetano Scarcella (chitarra), Natale Russo (batteria) e Tony Rose (basso). In quest'album i suoni sono legati alla tradizione del rock progressivo degli anni 70.[1]

Dopo un tour del 2003 il gruppo si allarga a sei elementi (flauto e sax) apprezzato dal pubblico il gruppo pubblica il secondo album edito per la Ma.Ra.Cash Storie fuori dal tempo (2005) con buone recensioni dagli esperti del settore.

Nel 2004 partecipa con il brano Question all'album tributo ai Moody Blues Higher and Higher edito dalla Mellow Records.

Partecipa nel 2006 all'Andria Prog-Fest assieme a grossi nome del prog italiano come Banco del Mutuo Soccorso, Osanna e Balletto di Bronzo.[2]

Nel 2007 viene pubblicato il loro terzo disco 74 giorni che gli permette di entrare in nomination tra i migliori album prog italiani usciti nell'anno.[1][3]

Nel 2008 partecipano al Mantova Prog Festival. Un loro brano appare sulla compilation del Festival Prog-Resiste di Verviers.[4]

Nel 2010 pubblicano con il gruppo composto da cinque elementi il quarto album, (oltre a Simona Rigano, Sabrina Rigano e Natale Russo entrano nel gruppo il chitarrista Mario Pollino e il bassista Gianluca Villa). Il concept Madame Zelle è dedicato alla figura di Mata Hari. Il gruppo per le sue composizioni melodiche è paragonato al gruppo statunitense degli Izz.[1]

Nel 2014 viene pubblicato Stems album presentato il 24 aprile al Teatro al parco di Parma e che vede il ritorno della formazione a 4 elementi ed avviene un cambio di formazione, alla chitarra ed al basso entrano rispettivamente Ture Pagano e Peppe Papa.

Formazione[modifica]

Attuale[modifica]

  • Simona Rigano - tastiere e voce (2002 - )
  • Ture Pagano - chitarra (2013 - )
  • Natale Russo - batteria (1994 - )
  • Peppe Papa - basso (2013 - )

Membri precedenti[modifica]

  • Salvatore Chillemi - tastiere (1995 - 1998)
  • Antonella Colosi - voce (1995)
  • Gaetano Scarcella - chitarra (1995; 2002 - 2003)
  • Sandro Pavone - basso (1996 - 1998)
  • Thomas Micalizzi - chitarra (1995 - 1996)
  • Adele Tirante - voce (1996)
  • Carlo Nicita - flauto (1996 - 1998)
  • Fabio Ucchino - basso (1996 - 1998; 2003 - 2005)
  • Sergio Camelia - chitarra (1996 - 1998)
  • Giovanni Molino - voce (1998)
  • Tony Rose - basso (2002)
  • Antonio Sturiale - chitarra (2003)
  • Sabrina Rigano - flauto e sax (2003 - 2010)
  • Gaetano Bonsignore - basso (2003)
  • Tino Nastasi - chitarra (2005 - 2006)
  • Daniele Bambino - basso (2007 - 2008)
  • Mario Pollino - chitarra (2008 - 2013)
  • Andrea Trimarchi - basso (2009)
  • Gianluca Villa - basso (2009)
  • Salvatore Cacopardo - basso (2011 - 2013)

Discografia[modifica]

Album[modifica]

  • 2003 - Istinto (coprodotto con Ass.Cult.PeccatOriginale)
  • 2005 - Storie fuori dal tempo (Ma.Ra.Cash Records)
  • 2007 - 74 giorni (Ma.Ra.Cash Records)
  • 2010 - Madame Zelle (Ma.Ra.Cash Records)
  • 2014 - Stems (Ma.Ra.Cash Records)

EP[modifica]

  • 2009 - Sprazzi di luce [5]

Note[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]


Questo articolo wiki "Conqueror (gruppo musicale)" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Conqueror (gruppo musicale).