Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Chiesa Gesù Cristo Redentore

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa Gesù Cristo Redentore
Ingresso della Chiesa Gesù Cristo Redentore.jpg
Esterno della chiesa
StatoItalia Italia
Divisione 1Sicilia
LocalitàAlcamo
Religionecattolica
TitolareGesù Cristo Redentore
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Consacrazione2008
FondatoreDon Benedetto Cottone
ArchitettoVincenzo Calvaruso
Stile architettonicoModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Inizio costruzione2002
Completamento2008
Sito webModulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)
Il template {{Coord}} ha riscontrato degli errori (istruzioni): Modulo:Wikidata:443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value)

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

La chiesa Gesù Cristo Redentore è una chiesa cattolica che si trova ad Alcamo, in provincia di Trapani.

Fondazione[modifica | modifica sorgente]

In data 14 Giugno 1985 il Vescovo della diocesi di Trapani, Mons. Emanuele Romano, istituiva la nuova Parrocchia intitolandola a “Gesù Cristo Redentore”. La Parrocchia, affidata al sacerdote Don Benedetto Cottone (poi parroco per 23 anni consecutivi), comincia la sua esperienza in un piccolo locale, un garage, situato nella Via Kennedy che rimane luogo di comunione per ben 19 anni.

Dopo altri 2 anni in un altro locale nella Via Tre Santi, si è riusciti a completare un luogo più accogliente, vasto e bello. Da 10 anni il nuovo edificio è il centro della vita parrocchiale del rione Sant'Anna e il 4 aprile 2015, nella ricorrenza del trentennale della fondazione, è stata realizzata una grandissima festa, con attività sportive, culturali e religiose, compresa la processione autorizzata dal Vescovo di Trapani mons. Pietro Maria Fragnelli; anche nel 2016 si è voluto ripetere l'evento grazie all'iniziativa dei parrocchiani che hanno collaborato con l'attuale parroco, Don Franco Finazzo, alla riuscita delle varie manifestazioni.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

interno della chiesa

Nella progettazione del complesso parrocchiale “Gesù Cristo Redentore”, si sono seguite le linee guida, indicate dalla Conferenza Episcopale Italiana nel 1993.[1]

In posizione centrale rispetto al contesto urbano del rione “Sant’Anna” (zona Via Kennedy) di Alcamo, la chiesa, è un esempio di come l'utilizzo del legno lamellare permetta di collegare funzionalità ed estetica; larga più di 600 metri quadrati e conforme alle norme sull’abbattimento delle barriere architettoniche, essa ha un pavimento digradante verso l’area presbiteriale con una pendenza tale da permettere una partecipazione ottimale dei fedeli alle funzioni liturgiche.[2]

Essa è composta dal Presbiterio, ubicato nell’abside con un gradino più alto rispetto all’aula, l’Ambone e l’area sacramentale, su cui si eleva una cupola lignea con struttura portante in legno lamellare; il pavimento di quest'area è stato realizzato con marmi policromi, in modo da permettere ai fedeli la piena differenziazione delle varie funzioni liturgiche;[2]una navata centrale corrispondente all’Aula dove trovano posto a sedere circa 600 persone e due navate laterali, per l’ingresso e l'uscita dei fedeli, e che funge anche da percorso processionale durante le funzioni;

il Sagrato che permette di fare celebrazioni all’aperto con una grande partecipazione da parte dei fedeli, grazie alla posizione in cima alla scalinata.[2] Il progetto prevedeva inizialmente anche la costruzione del campanile, con una piccola cupola sormontata dalla croce, con sette campane in bronzo.

I locali destinati alle attività pastorali comprendono un salone, in conformità con le norme sull’abbattimento delle barriere architettoniche, che presenta una leggera pendenza, permettendo così di avere una migliore partecipazione visiva, e nove aule destinate alle varie riunioni e all'attività di catechismo. Il porticato, largo tre metri e intorno alla struttura principale, fa da percorso pedonale coperto e serve a far defluire le persone sia dal salone che dagli altri locali posti a piano terra, e fa anche da percorso pedonale dal Sagrato verso la canonica e l'attuale sacrestia sul lato est e verso il parcheggio pubblico dal lato ovest.

Infine gli spazi aperti comprendono un parcheggio, nel lato sud-ovest con accesso dalla via Kennedy, un campetto di pallacanestro, e delle aree sistemate a verde, dove sono state messe a dimora piante tipiche della flora mediterranea.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Di notevole rilievo sono le tre sculture realizzate dallo scultore Massimiliano Apicella di Torino:

  • Gesù Cristo Redentore, scultura in marmo bianco di Carrara (2006)
  • Mensa Eucaristica raffigurata da due mani nell'atto dello spezzare il pane (2006,in marmo bianco di Carrara)
  • Ambone (2009, in marmo rosso) con i simboli dell'Alfa e Omega

All'interno della chiesa ci sono pure:

  • Una Icona che rappresenta la Crocifissione
  • La Pentecoste (tela) opera di Stefano Papa
  • Quadro della Divina Misericordia, opera di Enza Ferrera (2006)
  • Madonna col bambino Gesù, tela di Valentina Cavarretta (2014)
  • Statua di Gesù Cristo Redentore (in gesso, utilizzata per la processione)
Altare, opera di Massimiliano Apicella

Note[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Tema(i) : architettura cattolicesimo Sicilia

Altri articoli dei temi architettura E cattolicesimo : Chiese di Alcamo, Chiesa di Santa Maria della Stella (Alcamo Marina), Chiesa di Maria Santissima Addolorata (Santa Marina Salina), Chiesa di San Corbiniano, Chiesa di Cristo Re (Pescara), Chiesa di San Pio X (Catanzaro), Chiesa di San Massimiliano Kolbe

Altri articoli dei temi cattolicesimo E Sicilia : Chiesa di Santa Maria Immacolata (Giardini-Naxos), Chiese di Alcamo, Chiesa di Maria Santissima Addolorata (Santa Marina Salina), Chiesa di Santa Maria della Stella (Alcamo Marina)

Altri articoli dei temi architettura E Sicilia : Chiesa di Maria Santissima Addolorata (Santa Marina Salina), Chiesa di Santa Maria Immacolata (Giardini-Naxos), Chiese di Alcamo, Centro polisportivo di Camporotondo Etneo, Chiesa di Santa Maria della Stella (Alcamo Marina), Architetture di Alcamo

Altri articoli del tema architettura : Tirana International Hotel, Edoardo Milesi, Chiesa di San Martino (Cermignano), Chiesa della Santa Croce (Damasco), Carlo Dal Bianco, Stadio Marchese Alessandro del Prete, PalaCingolani

Altri articoli del tema cattolicesimo : Giuseppe Guarnieri (presbitero), Vittorio Lanzani, Armando Brambilla, Antonio Guido Filipazzi, Domenico Amato, Franco Croci, Giuseppe Tomaselli (sacerdote)

Altri articoli del tema Sicilia : Rifugio Giovannino Sapienza, Fondaco Motta, Frazioni comunali della Sicilia, Servizio ferroviario metropolitano di Palermo, Pista ciclabile di Misterbianco, Montagne della Sicilia, Parco suburbano San Francesco




Questo articolo wiki "Chiesa Gesù Cristo Redentore" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Chiesa Gesù Cristo Redentore.


Impossibile trovare il file HTML FacebookLikeButton.html


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !