Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Carlo D'Urso

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Bisnipote di Alfredo Cottrau e fratello dell'avvocato Mario D'Urso[3], è stato «avvocato di fiducia di Mediobanca»[4] e «alleato storico dell’industriale mantovano Roberto Colaninno»[5]. Esponente di una nota famiglia di origini napoletane che aveva avuto tra i suoi esponenti diversi avvocati (prima di lui suo padre, nonno Mario e il bisnonno Alessandro), dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza a Roma e aver svolto il proprio tirocinio presso lo studio di famiglia, D'Urso entra nel mondo della finanza milanese, legandosi professionalmente a Pietro Trimarchi, uno dei legali considerati vicini a Mediobanca, assieme al quale entra nello studio legale dell'avvocato civilista Cesare Grassetti, assurgendo rapidamente ad un posto di primo piano tra gli avvocati d'affari italiani.[6][7] Di lui si è scritto, in occasione della candidatura a membro del consiglio di sorveglianza di Banca Popolare di Milano, che è stato «per le grandi famiglie imprenditoriali, per gli ambienti delle professioni, non solo un legale ma anche un vero punto di riferimento, un consigliere equilibrato, saggio e molto riservato» e definito «storico avvocato di Mediobanca» ed «attore nelle vicende finanziarie italiane degli ultimi 30 anni»[8]. Altri osservatori hanno definito D'Urso come un esponente di punta del cosiddetto "capitalismo di relazione", tipico del tessuto economico italiano del dopoguerra.[9][10][11] Consigliere dell'Inter, si è occupato dello sbarco in borsa delle azioni della società[12]; il suo studio ha assistito la Lactalis in occasione della disputa con la Ferrero per il controllo della Parmalat[13].

D'Urso, uno degli esponenti nel secondo dopoguerra della prima generazione degli avvocati d'affari del Paese[14] entrando ben presto a far parte del gotha forense[14] (dal 1971 al 2004 guidando lo studio che portava il suo nome e in seguito dando vita ad uno studio associato chiamato nel 2010 d'Urso Gatti e Bianchi),[14] ha inoltre fatto parte del consiglio di amministrazione di Acedes, Banca Leonardo[15], Fondiaria-Sai, Gim, Che Banca, Premafin e Snai.[16][17] Carlo d'Urso era inoltre vice presidente del consiglio di amministrazione e amministratore non esecutivo di IMMSI spa.[18]

In suo ricordo è stato istituito nel 2015 dall'Università statale di Milano il premio annuale di studio Carlo d'Urso riservato a neolaureati in giurisprudenza con una votazione di 110 o 110 e lode.[19]

Note[modifica]

  1. Carlo d'Urso immsi.it
  2. Una cerimonia per l’avvocato Carlo d’Urso, il “consigliere delle dinastie” repubblica.it
  3. Carughi e Guida, p.15.
  4. Tutta la Milano degli affari per l'addio a Carlo D'Urso adnkronos.com
  5. Addio a Carlo d’Urso Alleato e socio di Colaninno gazzettadimantova.gelocal.it
  6. Addio a Carlo D'Urso - Toplegal.it
  7. Il D’Urso avvocato d’affari amico di vip e banchieri lastampa.it
  8. Bpm, pronta la squadra Bonomi ilsole24ore.com
  9. Avvocati d'affari, il gran business dei facilitatori di business - Il Foglio
  10. Quei Poteri Forti degli studi legali - La Repubblica
  11. Luigi Zingales, Esperti poco indipendenti - Il Sole 24 Ore
  12. Ecco in esclusiva il piano in 3 mosse di Thohir per portare l’Inter alla quotazione a Singapore nel 2016 ilsole24ore.com
  13. Parmalat, i fondi vendono a Lactalis. I francesi salgono al 29% - Ferrero: «Ancora interessati se matureranno le condizioni» ilsole24ore.com
  14. 14,0 14,1 14,2 Addio a Carlo d'Urso, decano dei business lawyer italiani, su legalcommunity.it, 2 febbraio 2015. URL consultato il 23 dicembre 2019.
  15. Soci di prim'ordine per Braggiotti in Banca Leonardo - Il Sole 24 Ore
  16. Amalia di Carlo, "Una poltrona non due", TopLegal, aprile 2012, pp. 10-25
  17. Troppe cariche: ecco i manager più assenteisti - Il Sole 24 Ore
  18. Addio a Carlo d'Urso Alleato e socio di Colaninno - Gazzetta di Mantova
  19. Premio di studio in ricordo dell'avv.Carlo d'Urso, su beccaria.unimi.it. URL consultato il 23 dicembre 2019.

Bibliografia[modifica]

  • Ugo Carughi, Guida Ermanno, Alfredo Cottrau (1839-1898). L'architettura del ferro nell'Italia delle grandi trasformazioni, Napoli, Electa, 2003, ISBN 88-510-0049-2.

Collegamenti esterni[modifica]


Tema(i) : biografie economia

Altri articoli dei temi biografie E economia : Gianfranco Domenighetti, Elisabetta Ripa, Carmine Lamanda, Giovanni Gorno Tempini, Alessandra Poggiani, Piergaetano Marchetti, Pietro Reichlin

Altri articoli del tema biografie : Sara Labidi, Svetlana Evgen'evna Savickaja, Giuseppe Pagana, Matteo Baiocchi, Antreas Karo, Marco Manca, Guidalberto Guidi

Altri articoli del tema economia : Giovanni Gorno Tempini, Fabrizio Piscopo, Lista di best seller, Made in Spain, Growth hacking, Microeconomia aziendale, Aziende aeronautiche "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Carlo D'Urso" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Carlo D'Urso.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !