Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Capriccio (arte)

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Capriccio con rovine classiche e figure di Leonardo Coccorante, un chiaro esempio di capriccio artistico
Uno dei "mostri" del Parco dei Mostri di Bomarzo, esempio artistico di capriccio in un giardino della fine del XVI secolo

Il capriccio è uno stile artistico cominciato nel Rinascimento e continuato nel Barocco, dove, nella pittura ma anche in altri ambiti artistici, venivano combinati insieme in modo spesso stravagante elementi come edifici, rovine archeologiche e altri elementi architettonici in combinazioni immaginarie e spesso stravaganti. Questi dipinti possono comprendere anche figure di persone ma senza che siano il soggetto principale. Il capriccio rientra all'interno del termine più generale della pittura paesaggistica. Il termine è utilizzato anche per altre opere d'arte con elementi analoghi come, ad esempio, il capriccio in ambito musicale.

Storia[modifica]

Il termine inizia a essere utilizzato a partire dal XV secolo, con un'accezione negativa (capriccio deriverebbe, infatti, da caporiccio, col significato di ribrezzo, pelle d'oca). Nel secolo seguente il termine assume un significato positivo, sia in ambito letterario (ambito nel quale ha, però, poca fortuna), che musicale; nel Seicento il termine viene attribuito a disegni fantasiosi e ghiribizzi, lontani dai temi religiosi o etici predominanti al tempo; nel Settecento questo genere artistico inizia ad essere guardato con minor diffidenza, grazie alle opere di grandi artisti quali Piranesi (le Carceri d'invenzione), Tiepolo, Watteau, Guardi e Goya (i Caprichos). Il capriccio vive il suo apice durante il Romanticismo, per poi declinare bruscamente.

Il capriccio o "veduta ideata" nella pittura veneziana tra la fine del Seicento e l'inizio del Settecento si configura come un genere vero e proprio, ossia come l'arte di comporre il paesaggio attraverso la libera combinazione di elementi architettonici reali o fantastici, di rovine dell'antichità rielaborate, di figure e macchiette, secondo una varietà di declinazioni che vanno dal grottesco al visionario, dal pittoresco all'elegìaco.

Secondo la definizione del compositore e teorico della musica tedesco Michael Praetorius del 1608 un capriccio «è una specie di fantasia improvvisata, nella quale si passa da un tema all'altro»[1]. Particolarmente famosi ed apprezzati in ambito musicale furono i 24 Capricci del violinista genovese Paganini, 4 dei quali ispirarono gli studi del pianista ungherese Franz Liszt.

Note[modifica]

  1. F. Torrefranca ed O. Hillyer Giglioli, CAPRICCIO (fr. caprice), in Enciclopedia Italiana, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1930. URL consultato il 13 novembre 2015.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

  • Capriccio, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 13 novembre 2015.

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : architettura arte musica classica

Altri articoli dei temi architettura E arte : Fernando Cristobal Cordero

Altri articoli del tema architettura : Mario Musumeci, Caserma Duca d'Aosta, Palazzo Valli, Franco Lattes, Saverio Oreglia d'Isola, Chiesa della Sacra Famiglia (Monopoli), Asilo Sant'Elia

Altri articoli del tema arte : Joseph Pace, Franco Emanuel Solinas, Margherita Pavesi Mazzoni, Aude De Kerros, Joshua Maurini, Scultori italiani, Luciano Maciotta

Altri articoli del tema musica classica : Giovanni Battista Checcucci, Slow Flute Festival, Maledizione della nona, Corrado Margutti, How Can I Keep My Maidenhead, Pianisti classici, Christian Frattima "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Capriccio (arte)" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Capriccio (arte).



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !