Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Armando Brambilla

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Armando Brambilla
vescovo della Chiesa cattolica
Armando Brambilla.jpg
Mons. Brambilla durante un convegno, il 9 novembre 2011.
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo ausiliare di Roma
 
Nato21 gennaio 1942 a San Maurizio al Lambro
Ordinato presbitero11 giugno 1977 dall'arcivescovo Clemente Gaddi
Nominato vescovo25 marzo 1994 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo7 maggio 1994 dal cardinale Camillo Ruini
Deceduto24 dicembre 2011 a San Maurizio al Lambro
 

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a San Maurizio al Lambro, frazione di Cologno Monzese, in provincia ed arcidiocesi di Milano, il 21 gennaio 1942. Lavora come ragioniere presso il comune di Cologno Monzese.

Formazione e ministero sacerdotale[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver maturato la vocazione entra, nel 1972, come seminarista presso i preti del Sacro Cuore della Comunità Missionaria del Paradiso di Bergamo; nel seminario della stessa città effettua gli studi di filosofia e teologia.

L'11 giugno 1977 è ordinato presbitero dall'arcivescovo Clemente Gaddi per la diocesi di Bergamo. Subito dopo l'ordinazione è inviato a Roma, dove è vicario parrocchiale della chiesa di San Giustino nel quartiere Alessandrino; qui fa posare la prima pietra dell'attuale oratorio. Nel 1986 è nominato parroco della stessa chiesa.

Ottiene la licenza in teologia pastorale presso la Pontificia Università Lateranense.

Nel 1993 è nominato cappellano di Sua Santità.

Ministero episcopale[modifica | modifica sorgente]

Il 25 marzo 1994 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo ausiliare di Roma e vescovo titolare di Giomnio; riceve l'ordinazione episcopale il 7 maggio successivo, nella basilica di San Giovanni in Laterano, dal cardinale Camillo Ruini, coconsacranti i vescovi Giuseppe Mani (poi arcivescovo) e Roberto Amadei. Riceve l'incarico di delegato per l'assistenza religiosa negli ospedali e nei luoghi di cura della capitale.

Dal 24 ottobre 1995 all'8 giugno 2010 è segretario della Conferenza episcopale laziale.

Dal 1999 ricopre l'incarico di coordinatore della confederazione delle confraternite delle diocesi d'Italia per conto della CEI.

Muore improvvisamente, nella sua abitazione di San Maurizio al Lambro, il 24 dicembre 2011 all'età di 69 anni; le sue esequie vengono celebrate dal cardinale Agostino Vallini nel paese d'origine.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Tema(i) : biografie cattolicesimo

Altri articoli dei temi biografie E cattolicesimo : Paolo Giulietti, Alain Paul Lebeaupin, Vescovi cattolici per diocesi, Domenico Amato, Romeo Panciroli, Papa Giovanni Paolo II, Giovanni Claudio Bottini

Altri articoli del tema biografie : Caylian Curtis, Carlo Di Francesco, José Correia, Lamberto Antinori, Emin Çapa, Lina Scalisi, Roberto Allegri

Altri articoli del tema cattolicesimo : Nunzi apostolici per la Norvegia, Romeo Panciroli, Nunzi apostolici per il Burundi, Franco Croci, Giuseppe Tomaselli (sacerdote), Chiesa di Santa Maria Madre dell'Ospitalità, Ermelinda Rigon




Questo articolo wiki "Armando Brambilla" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Armando Brambilla.


Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !