Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Arcoiris TV

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Arcoiris TV
Paese Italia Italia
Lingua italiana
Sito www.arcoiris.tv
Diffusione
Streaming
Streaming Dal sito www.arcoiris.tv

Arcoiris TV è una televisione italiana on-demand gratuita, indipendente ed autofinanziata, senza pubblicità, accessibile tramite Internet. Negli anni 2000 è stato uno dei primi esempi italiani di integrazione tra televisione, blog e social network nell'era del Web 2.0[1].

Storia[modifica]

Nel 2003 viene lanciato il progetto Arcoiris.TV dalla Fondazione Logos[2] creata da Rodrigo Vergata, ex rifugiato politico cileno fuggito nel 1973 dopo il golpe di Pinochet e poi giunto a Modena, dove fondò una delle più grandi aziende europee di traduzioni on-line.[3]

Il progetto televisivo, pionieristico per l'epoca e finanziato da quote associative e donazioni, nasceva con l'obiettivo di fornire uno "strumento d'azione alla società civile", ovvero dare voce a realtà ed eventi che non trovavano spazio nei canali media tradizionali.[4] L'utente poteva scegliere cosa guardare esplorando l'archivio dei filmati che erano organizzati in categorie e corredati di anteprima e descrizione[5]. Erano inclusi sia lavori prodotti dalla redazione che contributi esterni. Gli spettatori non sono legati ad orari specifici del programma, ma possono vedere qualsiasi film in qualsiasi momento. Grazie alla tecnologia di streaming, il film può essere guardato immediatamente mentre viene scaricato. In alternativa, i film possono essere scaricati in alta risoluzione. Per massimizzare il bacino di utenza il sito rendeva disponibili i contenuti con diversi formati (RealPlayer e Windows Media Player) e diversi livelli di qualità video.[6]

Nel 2005 la web-TV fu visitata da 3.145.000 utenti unici, con una media mensile di 262.000 visite (400 mila nel 2006).

Nell'ottobre 2006 risultavano caricati oltre 5.400 filmati, inviati da utenti e collaboratori, riguardanti interviste, riprese integrali di convegni ed eventi pubblici.

Arcoiris.tv è stata anche trasmessa dal 2 febbraio 2006 sul satellite Hot Bird e sul canale 916 di Sky Italia fino al 13 ottobre 2008, quando gli alti costi l'hanno costretta a rimanere solo in rete.[7] Pur non esistendo una vera redazione, durante le tre ore di programmazione satellitare giornaliera venivano trasmessi i filmati più votati dagli utenti sul portale web; veniva altresì ritrasmessa la programmazione della tv pubblica venezuelana Telesur.

Personalità italiane presenti[modifica]

Note[modifica]

  1. Emiliana De Blasio, Coinvolgimento politico e social networking tra accesso e partecipazione, in Sociologia - Rivista quadrimestrale di scienze storiche e sociali, Gangemi Editore, 2009, p. 46.
  2. History, su logos.net.
  3. Il business tradotto in Piazza Affari, in Repubblica, 3 aprile 2000.
  4. Lorenzo Guadanucci, Arcoiris, la tv che non c’era – Ae 77, su altreconomia.it, 17 Maggio 2007.
  5. Valeria Verrastro, Psicologia della comunicazione, FrancoAngeli.
  6. Michele Diodati, Accessibilità, Apogeo, 2007.
  7. Arcoiris senza satellite, su mediconadir.it.

Collegamenti esterni[modifica]

  • Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).


Tema(i) : Televisione Internet

Altri articoli dei temi Televisione E Internet : Natale a Roccaraso, Giulia De Lellis, Aaron Nielsen

Altri articoli del tema Televisione : Roger Smith (attore), Giaime Mula, Conduttori televisivi di Italia 1, Matilde D'Errico, Pier Luigi Stefani, Quinn Fuller, Conduttori televisivi degli anni 2010

Altri articoli del tema Internet : Giuseppe Maria Pisani (giornalista), PC Perspective, Comunità di pratica virtuale, Giulia De Lellis, Testate giornalistiche on-line, Ludwig (software), Monstercat "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Arcoiris TV" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Arcoiris TV.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !