Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Antonio Castronuovo

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Antonio Castronuovo

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce ad Acerenza, un paesino della Basilicata, dove vive solo pochi mesi per poi seguire la famiglia a Imola, città in cui il padre lavora.[1] Si laurea in medicina all'università di Bologna nel 1979 ed esercita la professione a Imola come libero professionista.[1] Studia anche al DAMS-Musica di Bologna, senza conseguire la laurea.

Alla fine degli anni Settanta comincia a scrivere producendo il primo studio italiano sul compositore Béla Bartók.[2] Collabora a varie riviste tra cui Il Caffè illustrato,[3] Belfagor,[4] Amadeus, Il Ponte, L'Indice e diventando giornalista pubblicista.[5] Dal 2004 al 2018, anno della chiusura,[6] dirige la rivista La Piê,[3] fondata nel 1920 da Aldo Spallicci e specializzata in studi di ricerca poetica e culturale e nel recupero della tradizione romagnola. Studioso e scrittore di aforismi, traduce scritti di Apollinaire, Alfred Jarry, Jules Renard, André Gide, Blaise Cendras, Joe Bousquet, Simone Weil, Irène Némirovsky.[7] Scrive anche con lo pseudonimo Roberto Asmicar (Il segreto di Assunta e Della Patafisica: diverticoli sulla Scienza delle Scienze)[8] e fonda Babbomorto Editore, piccolo opificio di plaquette d'autore.[1] Per il Portale Treccani scrive un saggio su Guido Ceronetti.[9]

Tra i suoi lavori Ossa, cervelli, mummie e capelli in cui racconta dieci insolite storie sulle reliquie umane, "reliquie profane" per distinguerle da quelle sacre,[10] dal cervello di Einstein al dito medio di Galilei e al pene di Napoleone,[11] e Suicidi d'autore, in cui racconta 25 storie, da Drieu La Rochelle a Walter Benjamin, da Alfred Jarry a Nicolas de Condorcet.[12][13]

È tra i principali realizzatori dei famosi “Millelire” (libricini senza copertina e non più di 64 pagine al prezzo di mille lire, 0,53 euro) lanciati nel 1989 da Marcello Baraghini con Stampa Alternativa e in seguito diventati "euro", "bianciardini" (ha realizzato in veste di traduttore, curatore e autore una ventina di titoli,[14] tra cui soprattutto la parafrasi italiana degli intraducibili Proverbi surrealisti di Éluard e Péret).[15]

È tra i principali autori sul futurismo regionale romagnolo;[16] inoltre riveste un ruolo nella patafisica italiana.[17] Nutre simpatie verso il pensiero libertario, di cui ha tradotto L’ABC del libertario di Jules Lermina.[18]

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

Ad agosto 2019 sul Servizio bibliotecario nazionale risultano censite 177 opere con Antonio Castronuovo come autore, di cui 157 monografie[19]; tra quest'ultime si distinguono:

  • Ombre del Novecento, Imola, La Mandragora, 2002
  • La vedova allegra. Storia della ghigliottina, Roma, Stampa Alternativa, 2006
  • Macchine fantastiche, Roma, Stampa Alternativa, 2007
  • Se mi guardo fuori. Diari e aforismi (1995-2007), Imola, La Mandragora, 2008
  • Ladro di biciclette: cent'anni di Alfred Jarry, Roma, Stampa Alternativa, 2008
  • Alfabeto Camus, Roma, Stampa Alternativa, 2011
  • Ossa, cervelli, mummie e capelli, Roma, Quodlibet, 2016[20]
  • Formíggini, un editore piccino picciò, Roma, Stampa Alternativa, 2018[21]
  • Suicidi d’autore, Roma, Stampa Alternativa, 2003, seconda ed. 2019

Traduzioni e curatele principali[modifica | modifica sorgente]

  • Miguel de Unamuno, Nebbia, Milano, Rizzoli BUR, 2008
  • Stendhal, Il rosso e il nero, Rimini, Rusconi-Barbèra, 2009
  • Jules Renard, Il cervello non ha pudore, Roma, Stampa Alternativa, 2014
  • Louis Huart, Fisiologia del flâneur, Roma, Stampa Alternativa, 2016
  • Mario Bejor, Dino Campana a Bologna 1911-1916, Roma, Elliot, 2018

Premi[modifica | modifica sorgente]

È nella giuria del Premio internazionale Torino in Sintesi, unico premio italiano totalmente dedicato all’aforisma.[25]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. 1,0 1,1 1,2 Dalla letteratura alla patafisica: Maria Gioia Tavoni dialoga von Antonio Castronuovo, su insulaeuropea.eu, 13 giugno 2019. URL consultato il 27 luglio 2019.
  2. Sannicandro Garganico, Gioiosa Editrice, 1995.
  3. 3,0 3,1 Davide Brullo, Visti gli editori che ci sono in giro, meglio l’editoria a pagamento, in Il Giornale, 15 aprile 2015.
  4. Antonio Castronuovo, ANGELO FORTUNATO FORMAGGINI, in Belfagor, vol. 63, nº 4, 2008, pp. 415-30, JSTOR www.jstor.org/stable/26150703.
  5. Iscritto all'Ordine di Bologna con n. d'iscrizione 098759.
  6. Maurizio Marabini, "La Pié" chiude, finisce una storia lunga un secolo, in Il Resto del Carlino, 13 gennaio 2019.
  7. Tutte queste traduzioni sono state realizzate per l'editore Via del Vento di Pistoia.
  8. Il primo pubblicato presso MobyDick, il secondo presso la Editrice La Mandragora.
  9. Ceronetti, la catarsi dello stile, su treccani.it, 25 febbraio 2019. URL consultato il 27 luglio 2019.
  10. La testa di Bentham e altre reliquie, su minimaetmoralia.it, 24 giugno 2016. URL consultato il 29 luglio 2019.
  11. rivista Huffington post, "Ossa, cervelli, mummie, capelli": nel suo nuovo libro Antonio Castronuovo racconta storie dietro le reliquie umane, 19 novembre 2016.
  12. Ribellione all'opera, se il suicidio (d'artista) rende la vita perfetta, in Il Giornale, 21 marzo 2019.
  13. La prima edizione del 2003 è stato recensita da: Nico Orengo, «La Stampa – Tuttolibri» n. 1371, 19 luglio 2003, p. 2; Corrado Augias, «Il Venerdì di Repubblica» n. 805, 22 agosto 2003, p. 134; Paolo Di Stefano, Quando gli scrittori non trovano le parole, «Corriere della Sera», 16 settembre 2008, p. 36
  14. Luciano di Samosata, "L’elogio della mosca", 1995. Sinesio di Cirene, "Elogio della calvizie", 1998. "Me ne frego (citazioni ironiche del duce)", 1999. Paul Éluard - Benjamin Péret, "Proverbi surrealisti", 1999. Epicuro, "Elogio del buon vivere", 1999. Roberto Asnicar, "Rovi", 2000. Giovanni Papini, "Gli imbecilli", 2000. A. Palazzeschi, "Il controdolore", 2000. Valentine de Saint-Point, "Lussuria e crudeltà", 2001. Aldo Spallicci, "Il volto della fauna", 2001. Roberto Asnicar, "Premessa a Emily Dickinson, Faccia a faccia con Dio", 2002. Apollinaire, "Il fu Alfred Jarry", 2003. A. Castronuovo, "Ladro di biciclette. Cent’anni di Alfred Jarry", 2009. A. Castronuovo, "Aforismi del Novecento", 2015. Erich Mühsam, "Bohème e anarchia: la civiltà dei vagabondi e degli artisti", 2016. Albert Camus, "La controstoria: dalla parte degli umiliati", 2016. "Falce e spinello cambiano il cervello. Scritte beffarde del ’68", 2018. A.F. Formíggini, "Lettera ai razzisti", 2018. Jules Lermina, "L’ABC del libertario", 2019.
  15. Paul Éluard e Benjamin Péret, Proverbi surrealisti, Roma, Stampa Alternativa, 1999, ristampe: 2000 e 2009.
  16. Presso l'OPAC del Servizio bibliotecario nazionale risultano censiti 5 monografie con nel titolo "futurismo", nonché 4 monografie con nel titolo "futurista", tutti, eccetto uno, riguardanti esponenti futuristi romagnoli
  17. Patafisica maiuscola, su patafisici.blogspot.com, dicembre 2010. URL consultato il 29 luglio 2019.. È uno dei Reggenti del Collage de ’Pataphysique, istituto italiano con sede a Sovere. Firmandosi Roberto Asnicar ha pubblicato Della ’Patafisica: diverticoli sulla Scienza delle Scienze (Editrice La Mandragora, 2013; recensione di Ugo Nespolo ne «Il Foglio Quotidiano» del 30-31 dicembre 2017) e ha curato la prefazione ad Alfred Jarry, Almanacco illustrato di Padre Ubu (Castelvecchi, 2018).
  18. Pitigliano, Stampa Alternativa - Strade Bianche, 2019.
  19. SBN OPAC, 9 agosto 2019
  20. Recensito da Luigi Mascheroni, Capelli, mummie e teschi. Il profumo laico di reliquia, «Il Giornale», 24 aprile 2016, p. 22; Daniela Ranieri, La reliquia e il potere di ricomporre la vita e l’amore disperso, «Il Fatto Quotidiano», 16 maggio 2016, p. 21; Giorgio Vasta, Ossa e mummie: caccia grossa alle reliquie, ma di genio, «Il Venerdì di Repubblica», 10 giugno 2016, p. 104; Franco Gàbici, Per capire il genio non basta il cervello, «Il piacere della lettura – QN Giorno, Resto del Carlino, Nazione», 11 giugno 2016, pp. 10-11; Paolo Martini, La testa dei comunisti? È diversa, «Corriere della Sera – Sette», 29 agosto 2016, p. 101; Simonetta Sciandivasci, Capricci post mortem, «Il Foglio Quotidiano», 12-13 novembre 2016, p. VIII; Alessandro Buttitta, “Ossa, cervelli, mummie e capelli”: nel suo nuovo libro, Castronuovo racconta le storie dietro le reliquie profane, «L’Huffington Post», 19 novembre 2016; Roberto Giardina, Quella ciocca di capelli vale oro, «Il Resto del Carlino», 16 febbraio 2018, p. 26
  21. La prima edizione è del 2005(“Libri da ridere. La vita, i libri e il suicidio di Angelo Fortunato Formíggini”), recensita da: Paolo Di Stefano, La sfida di Formiggini: beffò il regime con il suicidio, «Corriere della Sera», 5 febbraio 2005, p. 33; Lidia De Federicis, L’educazione sentimentale, «L’Indice dei libri del mese», aprile 2005, a. XXII n. 4, p. 14; Elena Löwenthal, «La Stampa – Tuttolibri» n. 1473, 23 luglio 2005, p. 3; Gualtiero Vecellio, Una risata vi libererà, «L’Avanti della domenica», 31 Luglio 2005, p. IV; Paolo Bianchi, Altro che comici, gli scrittori da ridere sono gli umoristi, «Il Giornale», 3 agosto 2005, p. 27; Enrico Grandesso, Formiggini, umorista nella cultura dell’inquietudine, «L’Avvenire», 10 settembre 2005, p. 26
  22. 22,0 22,1 Dino Salese, Antonio Castronuovo, Acerenza diffusa, agosto 2013.
  23. Vania Rivalta, Guidarello 2011, lo spettacolo è andato in scena, Ravenna 24 Ore, 14 novembre 2011.
  24. Federico Tosi, Contavalli e Castronuovo ricevono le Lanterne d'oro, Romagna Noi, 31 Luglio 2012.
  25. https://www.aiplaforisma.org/?p=1743. Url consultato il 9 agosto 2019.


Tema(i) : biografie letteratura

Altri articoli dei temi biografie E letteratura : Francesca Mazzucato, Pippo Battaglia, Gabriele Poli, Andrea Biscaro, Yousef Wakkas, Silvia Truzzi, Oliviero Malaspina

Altri articoli del tema biografie : Juljan Shehu, Lexi Lapetina, Bianca Castagnetta, Sara (cantante), Alain Silberstein, Elisabetta Giordano, Hisaki Kato

Altri articoli del tema letteratura : Alfa & Omega editore, Romanzi ambientati nell'antica Roma, Renato Sargeni, Cristiano Cremonini, Storielle politiche russe, Antonio Martino (storico), Romanzi gialli




Questo articolo wiki "Antonio Castronuovo" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Antonio Castronuovo.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !