Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Amor Layoni

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Amor Layoni
Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
Nazionalità Svezia Svezia
Tunisia Tunisia (dal 2019)
Altezza 191 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Pyramids
Carriera
Squadre di club1
2012-2013Falu30 (20)
2013-2015Brage59 (13)
2016Degerfors25 (4)
2017Elverum14 (3)
2017-2019Bodø/Glimt60 (15)
2019-Pyramids3 (0)
Nazionale
2019-Tunisia Tunisia3 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 novembre 2019

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Carriera[modifica]

Club[modifica]

Layoni ha vestito la maglia del Falu, prima di passare al Brage in data 9 luglio 2013: il trasferimento sarebbe stato ratificato il 15 luglio, alla riapertura del calciomercato locale.[1] Ha esordito con questa maglia, in Superettan, in data 5 agosto: ha sostituito Andreas Ljunggren-Eriksson nella partita casalinga persa per 0-1 contro l'Ängelholm.[2]

Il 4 dicembre 2015 è stato reso noto il suo trasferimento al Degerfors, a partire dal nuovo anno.[3] Ha giocato la prima partita di campionato con questa casacca il 10 aprile 2016, schierato titolare nel pareggio per 1-1 arrivato in casa del Syrianska.[4] Il 15 maggio ha trovato la prima rete, nel 2-2 maturato sul campo del Dalkurd.[5]

Il 1º aprile 2017 è stato ufficializzato il suo approdo ai norvegesi dell'Elverum, militanti in 1. divisjon (secondo livello del campionato locale.[6] Il 9 aprile ha pertanto potuto effettuare il suo esordio in squadra, subentrando a Robin Hjelmeseth, in occasione del pareggio per 1-1 contro il Tromsdalen: è stato proprio Layoni a siglare il gol in favore dell'Elverum.[7]

Il 21 giugno 2017, Layoni è stato tesserato dal Bodø/Glimt, a cui si è legato fino al termine della stagione in corso.[8] Il 22 luglio ha potuto esordire con questa maglia, schierato titolare nel 3-3 casalingo contro il Ranheim.[9] Il 26 settembre successivo ha trovato il primo gol, nella vittoria esterna per 2-5 arrivata sul campo dell'Ullensaker/Kisa.[10] Il 4 ottobre 2017, Layoni ha rinnovato il contratto che lo legava al club per un'altra stagione.[11] Al termine di quella stessa annata, il Bodø/Glimt ha centrato la promozione in Eliteserien.

L'11 marzo 2018 ha quindi giocato la prima partita nella massima divisione norvegese, schierato titolare nella vittoria interna per 3-1 sul Lillestrøm.[12] Il 3 maggio 2018 ha prolungato ulteriormente l'accordo con il club, fino al 31 dicembre 2020.[13] Il 27 maggio ha trovato il primo gol in Eliteserien, nel 4-0 inflitto al Ranheim.[14]

Il 17 settembre, Layoni è stato ceduto a titolo definitivo agli egiziani del Pyramids.[15]

Nazionale[modifica]

Il 6 settembre 2019, Layoni ha giocato la prima partita per la Tunisia: ha sostituito Taha Yassine Khenissi nell'amichevole contro la Mauritania, segnando la rete che ha sancito la vittoria per 1-0 della sua squadra.[16]

Statistiche[modifica]

Presenze e reti nei club[modifica]

Statistiche aggiornate al 6 settembre 2019.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012 Svezia Falu D2 20 11 CS 1 0 - - - - - - 21 11
gen.-lug. 2013 D3 10 9 CS ? ? - - - - - - 10+ 9+
Totale Falu 30 20 1+ 0+ - - - - 31+ 20+
lug.-dic. 2013 Svezia Brage S 14 0 CS 1 0 - - - - - - 15 0
2014 D1 22 5 CS 0 0 - - - - - - 22 5
2015 D1 23 8 CS 2 0 - - - - - - 25 8
Totale Brage 59 13 3 0 - - - - 62 13
2016 Svezia Degerfors S 14 3 CS 3 0 - - - - - - 25 4
apr.-lug. 2017 Norvegia Elverum 1D 14 3 CN 2 2 - - - - - - 16 5
lug.-dic. 2017 Norvegia Bodø/Glimt 1D 9 2 CN - - - - - - - - 9 2
2018 ES 30 3 CN 3 0 - - - - - - 33 3
gen.-set. 2019 ES 21 10 CN 0 0 - - - - - - 21 10
Totale Bodø/Glimt 60 15 3 0 - - - - 63 15
2019-2020 Egitto Pyramids PL 3 0 CE 0 0 CCC 0 0 - - - 3 0
Totale 180 54 12+ 2+ - - - - 192+ 56+

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Tunisia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2019 Radès Tunisia Tunisia 1 – 0 Mauritania Mauritania Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
6-9-2019 Le Petit-Quevilly Tunisia Tunisia 1 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Uscita al 69’ 69’
12-10-2019 Radès Tunisia Tunisia 0 – 0 Cambogia Cambogia Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
Totale Presenze 4 Reti 0

Note[modifica]

  1. (SV) MITTFÄLTAREN AMOR LAYONI KLAR, ikbrage.se. URL consultato il 9 settembre 2019.
  2. Brage vs. Ängelholm, soccerway.com. URL consultato il 9 settembre 2019.
  3. (SV) AMOR TILL DEGERFORS IF, ikbrage.se. URL consultato il 9 settembre 2019.
  4. Syrianska FC vs. Degerfors, soccerway.com. URL consultato il 9 settembre 2019.
  5. Dalkurd vs. Degerfors, soccerway.com. URL consultato il 9 settembre 2019.
  6. (NO) Ny spiller klar før deadline, elverumfotball.no. URL consultato il 1º aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2017).
  7. (NO) Elverum 1 - 1 Tromsdalen, altomfotball.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  8. (NO) GLIMT HENTER ELVERUM-VING, glimt.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  9. (NO) Bodø/Glimt 3 - 3 Ranheim TF, altomfotball.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  10. (NO) Ullensaker/Kisa 2 - 5 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  11. (NO) LAYOUNI BLIR MED OPP, glimt.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  12. (NO) Bodø/Glimt 3 - 1 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  13. (NO) LAYOUNI FORLENGER MED BODØ/GLIMT, glimt.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  14. (NO) Bodø/Glimt 4 - 0 Ranheim TF, altomfotball.no. URL consultato il 9 settembre 2019.
  15. (NO) OVERGANG FOR AMOR LAYOUNI, glimt.no. URL consultato il 18 settembre 2019.
  16. Tunisia vs. Mauritania, soccerway.com. URL consultato il 9 settembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica]

  • Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).
  • (NO) Amor Layoni, su Altomfotball.no, TV 2 AS.


Questo articolo wiki "Amor Layoni" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Amor Layoni.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !