Welcome to EverybodyWiki 😃 ! Nuvola apps kgpg.png Log in or ➕👤 create an account to improve, watchlist or create an article like a 🏭 company page or a 👨👩 bio (yours ?)...

Americo Di Benedetto

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.


Americo Di Benedetto
Americo Di Benedetto.jpg

Sindaco di Acciano
Durata mandato 13 giugno 1999 –
28 marzo 2010
Predecessore Alfredo Di Luzio
Successore Fabio Camilli

Dati generali
Partito politico Indipendente in precedenza pd
Titolo di studio Laurea in Economia e Commercio
Università Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
Professione Commercialista

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Biografia[modifica]

Commerciaista di professione, è stato componente del consiglio direttivo del parco naturale regionale Sirente-Velino. Tra il 2006 ed il 2017 è stato inoltre presidente del consiglio d'amministrazione della Gran Sasso Acqua — società che gestisce le risorse idriche di 36 comuni della provincia dell'Aquila —, carica da cui si è dimesso una volta eletto nel consiglio comunale del capoluogo abruzzese.[1]

Carriera politica[modifica]

Nel 1999, all'età di 31 anni, è eletto sindaco di Acciano (AQ), piccolo borgo della valle Subequana in cui era già stato consigliere comunale a partire dal 1993. Viene riconfermato nel 2004 e ricopre la carica per un totale di 11 anni, fino al 2010.

Nel 2017 allestisce una coalizione civica e si presenta alle primarie del centro-sinistra da indipendente sconfiggendo il candidato del Partito Democratico Pierpaolo Pietrucci, ottenendo il 49,91% di preferenze contro il 43,95% del principale rivale.[2] Dopo aver superato il 47% delle preferenze al primo turno delle elezioni amministrative, viene sconfitto, a sorpresa, il 25 giugno al turno di ballottaggio dal candidato del centro-destra Pierluigi Biondi, fermandosi al 46,48% nonostante i 12 punti di vantaggio della prima tornata il risultato che ottiene al ballottaggio è di 14.249 voti il peggior risultato della sinistra aquilana sin dall'elezione diretta del sindaco del 1994.[3]

Nel luglio del 2018 lascia il pd e torna alla sua lista civica di centro/centro-sinistra

Note[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

  • politici.openpolis.it, Americo Di Benedetto, su politici.openpolis.it. URL consultato il 2 luglio 2017.


Questo articolo wiki "Americo Di Benedetto" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Americo Di Benedetto.