Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Alto Molise

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Alto Molise
Alto Molise.jpg
I monti dell'Alto Molise
Stati Italia Italia
Regioni Molise Molise
Territorio Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Chiauci, Pescolanciano, Pescopennataro, Pietrabbondante, Poggio Sannita, Roccasicura, San Pietro Avellana, Sant'Angelo del Pesco, Vastogirardi
Capoluogo Agnone
Superficie 494,75 km²
Abitanti 13 557 (2016)
Densità 27,40 ab./km²
Lingue italiano, dialetto molisano
Posizione dell'Alto Molise all'interno della Regione Molise

L'Alto Molise è una subregione del Molise, a nord nella Provincia di Isernia e al confine con le province abruzzesi di Chieti e L'Aquila.

Caratteristiche[modifica]

Questa zona è prevalentemente collinare/montuosa di origine calcarea. Le alture superano i 1.500 metri di altitudine e le parti pianeggianti sono concentrate prevalentemente nelle valli dei fiumi Trigno e Sangro.

Flora[modifica]

Questa parte della regione è caratterizzata dalla presenza del cerro (Staffoli e Oasi Selva di Castiglione) e dell'abete bianco (Riserva naturale di Collemeluccio e Pescopennataro). Oltre i 1.100 metri si trovano faggi (Monte Capraro, Monte Campo e Monte San Nicola) e praterie caratterizzate da una grande varietà di flora.

Fauna[modifica]

La fauna, invece, è ancora contraddistinta dall'orso bruno marsicano, il lupo, la lontra e molte specie di rapaci tra cui l'aquila reale.

Comuni[modifica]

Il territorio dell'Alto Molise comprende quindici comuni della provincia di Isernia: Agnone, Belmonte del Sannio, Capracotta, Carovilli, Castel del Giudice, Castelverrino, Chiauci, Pescolanciano, Pescopennataro, Pietrabbondante, Poggio Sannita, Roccasicura, San Pietro Avellana, Sant'Angelo del Pesco, Vastogirardi.

Storia[modifica]

Epoca sannitica[modifica]

La pagina Modulo:Vedi anche/styles.css è priva di contenuto.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sanniti.
Teatro sannita di Pietrabbondante

Nel periodo compreso tra il IX secolo a.C. e il I secolo d.C. l'Alto Molise, o Alto Sannio, fu molto frequentato dalla popolazione bellicosa dei Sanniti, che trovò postazioni molto vantaggiose tra le montagne di San Pietro Avellana e Pietrabbondante, come dimostrano resti di alcune mura di cinta. Il sito archeologico di Pietrabbondante, risalente al II secolo a.C., è molto importante per comprendere l'arte sannita, ormai unitasi all'arte romana dopo la sconfitta nelle guerre sannitiche. Ci sono infatti ampi resti di templi e teatro romani alla maniera ellenistica, nel cado di Pietrabbondante, mentre a Belmonte è stata ritrovata una tomba dedicata al comandante sannita Ovio Paccio, risalente alla II guerra sannitica. Un tempio è stato rinvenuto anche sotto la collina di Vastogirardi. Ad Agnone è stata rinvenuta una lapide bronzea con l'elenco di molte divinità sannite.

Epoca medievale: Longobardi[modifica]

Con l'arrivo dei Longobardi e dei Normanni, nell'Alto Sannio inizia l'opera di incastellamento, ossia la costruzione dei borghi fortificati sulle rovine dei vecchi municipia romani. Esempio di Belmonte dove resiste ancora il torrione longobardo, sopravvissuto ai vari terremoti che hanno portato al paese un aspetto ottocentesco per le successive ricostruzioni. Ma soprattutto l'elemento più rappresentativo di borgo-castello è la parte superiore del centro medievale di Vastogirardi, abbastanza conservato, nonostante i rifacimenti del XVIII secolo. Agnone ha conservato perfettamente l'aspetto medievale, meno la scomparsa di alcune porte cittadine e la trasformazione del castello in palazzo baronale. Questo borgo in particolare fu uno dei più floridi dell'Alto Molise per la creazione della Fonderia Pontificia Marinelli (XII secolo), specializzata nella realizzazione di campane per le chiese di tutta Italia.

Bronzo di Agnone

Alle porte dell'Alto Molise vi è il borgo di Pescolanciano, altro esempio di borgo fortificato con la presenza di un castello isolato in cima al colle montagnoso.

Dal Contado del Molise (XIII secolo) ai giorni nostri[modifica]

La pagina Modulo:Vedi anche/styles.css è priva di contenuto.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Contado di Molise.

Il Molise attuale fu diviso dal contado del Molise nel 1221, con il capostipite del dominio Rodolfo di Moulins. La piccola porzione confinava con la contea di Bojano, Pescolanciano, Isernia e Pietrabbondante, mentre nell'attuale Abruzzo con Borrello, Ateleta, Castiglione Messer Marino e Rosello, da cui passava il tratturo Castel di Sangro-Lucera.

Dopo esser appartenuto al Ducato di Benevento e poi al Regno di Napoli, l'Alto Molise è stato inglobato, dopo il 1806 nel territorio di Campobasso, legato al Giustizierato degli Abruzzi e Molise. Tale futura regione verrà abolita nel Novecento, dopo la sua breve istituzione, e staccata nel 1963 con l'Abruzzo e il Molise attuale, che comprese la sola provincia di Campobasso. Solo vent'anni più tardi l'Alto Molise verrà compreso nella provincia di Isernia. Ciononostante, ancora oggi esistono movimenti per il distacco dell'Alto Molise dalla regione e l'aggregazione all'Abruzzo o alla Campania.

Riserva UNESCO MAB di Collemeluccio

Tale protesta sarebbe da condurre alla cattiva politica regionale di economia, che ha portato allo spopolamento dei borghi più piccoli di montagna.

Campane nella fonderia Marinelli di Agnone

Luoghi d'interesse[modifica]

  • Centro storico di Agnone
  • Fonderia Pontificia Marinelli (Agnone)
  • Tomba sannita di Ovio Paccio a Belmonte del Sannio
  • Monte Capraro (Capracotta)
  • Santuario di Castel del Giudice
  • Castello D'Alessandro di Pescolanciano
  • Riserva UNESCO MAB di Collemeluccio (Pescolanciano)
  • Eremo rupestre e morgia di Pescopennataro
  • Tempio sannita e teatro romano di Pietrabbondante
  • Fortificazioni sannitiche sul monte (San Pietro Avellana)
  • Tratturo Castel di Sangro-Lucera
  • Tratturo Celano-Foggia
  • Borgo fortificato a castello di Vastogirardi
  • Tempio sannita di Vastogirardi
  • Riserva UNESCO MAB di Montedimezzo (Vastogirardi)

Galleria d'immagini[modifica]

Altri progetti[modifica]


Questo articolo wiki "Alto Molise" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Alto Molise.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !