Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Agravaine (Merlin)

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Agravaine de Bois
UniversoMerlin
Lingua orig.Inglese
Autori
  • Julian Jones
  • Jake Michie
  • Johnny Capps
  • Julian Murphy
1ª app. inL'ora più buia (1ª parte)
Ultima app. inLa spada nella roccia (2ª parte)
Interpretato daNathaniel Parker
Voce italianaRoberto Pedicini
SpecieUomo
ProfessioneMembro del consiglio reale

Lord Agravaine de Bois è uno degli antagonisti principali della quarta stagione della serie televisiva Merlin creato da Julian Jones, Jake Michie, Johnny Capps e Julian Murphy. Il personaggio è interpretato da Nathaniel Parker.

Aspetto e personalità[modifica]

Agravaine è un uomo sui quarantacinque anni, dai capelli lisci e neri e gli occhi bruni, robusto di corporatura. È versato soprattutto nell'arte della persuasione, della manipolazione e dell'inganno.

Il nome è preso da Sir Agravaine, un cavaliere della Tavola rotonda, nipote di Re Artù. Qui invece è il fratello della defunta regina Igraine, quindi zio di Artù e cognato di Uther Pendragon.

Biografia[modifica]

Origini[modifica]

Nelle stagioni precedenti non viene menzionato, fatto giustificabile dal cattivo sangue che corre fra lui ed Uther, responsabile non solo della morte di Igraine ma anche dell'uccisione di un fratello di Agravaine, tal Sir Tristan de Bois (vedi: Excalibur). Quando egli offre i suoi servigi al giovane Artù, sostiene di voler adempiere ad una promessa fatta alla morente Igraine. Già nella prima puntata della quarta stagione però si scopre che in realtà la sua lealtà va a Morgana, la crudele sorellastra di Artù che vorrebbe divenire regina, la quale più volte si serve di Agravaine come spia ed agente. L'uomo sembra altresì innamorato della strega, benché lei non pare ricambiarlo, anzi più volte lo umilia, lo manipola e lo minaccia pure di morte, sprezzando apertamente la sua ritrosia (Agravaine è decisamente meno sanguinario ed ambizioso dell'alleata); è presumibile che egli sia venuto a Camelot proprio su istigazione di Morgana.

Quarta stagione[modifica]

Agravaine appare già nella prima puntata all'interno del consiglio della corona, ove è tenuto in grande considerazione da Artù, tanto che gli viene affidata la reggenza mentre che il principe è in missione all'Isola dei Beati (in L'ora più buia). Che egli sia in realtà complice di Morgana rimane un segreto, ma Agravaine si tradisce con Gaius quando gli chiede informazioni su Emrys (un mago che, secondo una profezia, sarà la nemesi di Morgana). Nella terza puntata Agravaine, informato che il nipote intende servirsi della magia per salvare l'ormai morente padre, mette di nascosto un ciondolo stregato datogli da Morgana al collo del re, il quale viene ucciso dall'incantesimo curativo che avrebbe dovuto restituirlo alla vita. Succeduto così al padre sul trono, Artù si affida sempre maggiormente ai consigli dello zio traditore, in effetti coerenti con la politica fin lì adottata da Uther, ma quasi sempre miranti ad attirare il giovane monarca in tranelli. Nella puntata Il servitore di due padroni, Agravaine recluta un banda di mercenari per tendere un agguato al re, ma questi riesce a sfuggire ed inizia a subodorare il tradimento; tuttavia lo zio riesce abilmente a deviare i sospetti su Gaius, il quale viene pure fatto rapire da Morgana perché riveli l'identità di Emrys (Merlino). Pure dopo la sua liberazione, l'anziano medico non osa accusare il potente consigliere del tradimento. Nell'undicesima puntata mette le mani sulla mappa delle gallerie sotto Camelot e la consegna a Morgana, che può quindi marciare con la sua truppa all'assalto; nonostante la battaglia li veda vittoriosi, la strega si rende conto che solo l'eliminazione di re Artù potrà assicurarle un dominio stabile, e così Agravaine (che in effetti spererebbe di rimanere al fianco dell'alleata) viene mandato a braccare il nipote. Nell'ultimo episodio riesce a raggiungere i fuggitivi, ma il suo esercito viene massacrato dal Grande Drago. Muore al gran finale della quarta stagione, quando, resosi conto che Merlino è un mago e identificatolo come Emrys, fa un disperato tentativo di ucciderlo, ma viene da questi schiantato con la magia contro la parete rocciosa.

La pagina Modulo:Navbox/styles.css è priva di contenuto.


Questo articolo wiki "Agravaine (Merlin)" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Agravaine (Merlin).



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !