Welcome to EverybodyWiki ! Nuvola apps kgpg.png Sign in or create an account to improve, watchlist or create an article like a company page or a bio (yours ?)...

Afroitaliano

Da EverybodyWiki Bios & Wiki.
Jump to navigation Jump to search


Afroitaliano[1][2][3][4][5] (oppure afro italiano[6] o afro-italiano[7]) è il termine con cui si indica un cittadino italiano di origine o provenienza africana[8]. Il termine è legato al concetto delle seconde generazioni.[9]

Utilizzo del termine[modifica | modifica sorgente]

Il termine afro-italiano venne coniato a partire da quello di afroamericano[7], in particolare per definire i figli degli africani trasferitisi in italia negli anni Settanta del Novecento.[10]

Mentre la parola è piuttosto utilizzata in campo sportivo e musicale [11], in campo letterario è stato fatto osservare che esso costituisce una differenziazione inutile in quanto non esisterebbe una letteratura africana in lingua italiana.[12] Alcuni altri critici come ad esempio Alessandro Portelli accettano però senza problemi l'esistenza di una letteratura afroitaliana.[13]

Problematiche[modifica | modifica sorgente]

Anche a causa della loro crescita numerica gli afroitaliani sono stati oggetto di varie indagini giornalistiche[14] o sociologiche[6], in particolare per quanto riguarda la loro integrazione con le altre componenti della società italiana. Un altro elemento studiato fin dall'inizio degli Anni Duemila è stato quello dell'identità dei cittadini afroitaliani e del peso relativo delle sotto-identità che la compongono, che spesso sfociano anche in scelte estetico-musicali come ad esempio la predilezione per il rap[15] in un periodo nel quale in italia la sua diffusione era appena agli inizi.

La fondazione di associazioni tra persone che si considerano afroitaliane, come ad esempio la Associazione Afroitaliani[16], o la nascita di iniziative come Afroitalian power initiative, promossa dall'ex-ministra Cécile Kyenge a fine 2018, hanno destato una certa perplessità da parte di alcuni mezzi di informazione[17] ed ambienti politici, spesso schierati a destra[18].

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. afroitaliano, su repubblica.it.
  2. Oltre la migrazione: Alla ricerca di un cinema popolare afroitaliano, L'Africa in Italia. Per una controstoria postcoloniale del cinema italiano, Aracne, Roma, 2013..
  3. afroitaliano, su lastampa.it.
  4. afroitaliano, su illibraio.it.
  5. il fatto quotidiano, su ilfattoquotidiano.it.
  6. 6,0 6,1 Guia Gilardoni, Somiglianze e differenze: l'integrazione delle nuove generazioni nella società multietnica, FrancoAngeli, 2008, pp. 212. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  7. 7,0 7,1 Barbara Braccini, I giovani di origine africana: integrazione socio-culturale delle seconde generazioni in Italia, L'Harmattan Italia, 2000, pp. 97.
  8. "Vocabolario" Treccani, vedi www.treccani.it
  9. Ingy Mubiayi, Igiaba Scego, Quando nasci è una roulette: giovani figli di migranti si raccontano, Terre di mezzo, 2007, pp. 7.
  10. Oliviero Casacchia, Studiare insieme, crescere insieme?: un'indagine sulle seconde generazioni in dieci regioni italiane, FrancoAngeli, 2008, pp. 37.
  11. Paola Zukar, Fuori dalla trappola. 2016 ed oltre, in Rap. Una storia italiana, Baldini & Castoldi, 2017. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  12. Daniele Comberiati, Gli scrittori migranti dell'Africa sub-sahariana, in Scrivere nella lingua dell'altro: la letteratura degli immigrati in Italia (1989-2007), Peter Lang, 2010, pp. 165. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  13. Alessandro Portelli, Invocazione alla Musa, in Canoni americani: oralità, letteratura, cinema, musica, Donzelli Editore, 2004. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  14. Vita da afroitaliani: indagine sui nostri Mississippi, in La Repubblica, 20 giugno 2018. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  15. Barbara Braccini, Afroitaliani a piazzale Flaminio, in Nigrizia, Collegio Missioni Africane, 1º aprile 2001. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  16. Andrea Billau, Intervista a Sabrina Iacobucci, presidente dell'associazione Afroitaliani, in Radio Radicale, 17 agosto 2009. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  17. Daniele Capezzone, Delirio Kyenge: Potere agli afroitaliani, in La Verità, 9 novrmbre 2018. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  18. Francesco Storace, Ci mancava il partito africano della Kyenge, su francescostorace.eu. URL consultato il 18 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Errore Lua in Modulo:Wikidata alla linea 443: attempt to index field 'wikibase' (a nil value).

Tema(i) : sociologia italia



Altri articoli del tema sociologia : Condizione economica femminile, Superstizione, Omofobia, Sociologia del lavoro, Multirazzismo, Donne nella Città del Vaticano, Rossobrunismo

Altri articoli del tema italia : Strage di Fagnano Castello, Stadi di atletica leggera d'Italia, Cesa 1882, Teresa Castaldo, Consorzio CBI, Inciucio, Decreto Dignità "Article ?" contains a listed "?" character as part of the property label and has therefore been classified as invalid.



Questo articolo wiki "Afroitaliano" è da Wikipedia The list of its authors can be seen in its historical and/or the page Edithistory:Afroitaliano.



Compte Twitter EverybodyWiki Follow us on https://twitter.com/EverybodyWiki !